13) Bestiario
GS 1/3 PE: 135

Cane

Questo piccolo cane ha un pelo ispido e uno sguardo affamato nei suoi occhi marrone scuro.
Allineamento: N
Categoria: Animale Piccolo

Animale

Un animale è una creatura vivente non umana, di solito un vertebrato privo di capacità magiche ed incapace di linguaggio o di creare una cultura. Gli animali sono di solito seguiti da informazioni su come possono fungere da Compagni. Un animale ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un animale possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Punteggio di Intelligenza pari a 1 o 2 (una creatura con un punteggio di Intelligenza pari o superiore a 3 non può essere un animale).
  • Visione Crepuscolare.
  • Allineamento: sempre neutrale.
  • Tesoro: nessuno.
  • Competente soltanto nelle armi naturali. Un'erbivoro non combattente considera le sue armi naturali come attacchi secondari. Tali attacchi sono effettuati con penalità -5 e l'animale aggiunge solo metà del suo modificatore di Forza al danno.
  • Competente in nessun tipo di armatura a meno che non sia Addestrato al Combattimento.
  • Gli animali respirano mangiano e dormono.
Iniziativa: +1
Sensi: Fiuto, Visione Crepuscolare; Percezione +8

Difesa

CA: 13, contatto 12, impreparato 12 (+1 Destrezza, +1 naturale, +1 taglia)
PF: 6 (1d8+2)
Tiri Salvezza: Tempra +4, Riflessi +3, Volontà +1

Attacco

Velocità: 12 m
Mischia: Morso +2 (1d4+1)

Statistiche

Caratteristiche: Forza 13, Destrezza 13, Costituzione 15, Intelligenza 2, Saggezza 12, Carisma 6
Bonus di Attacco Base: +0
BMC: +0
DMC: 11 (15 contro Sbilanciare)
Talenti: Abilità Focalizzata (Percezione)
Abilità: Acrobazia +1 (+9 saltare), Percezione +8, Sopravvivenza +1 (+5 seguire tracce con il fiuto)
Modificatori Razziali: +4 Acrobazia per saltare, +4 Sopravvivenza per seguire tracce con il fiuto

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi
Organizzazione: Solitario, coppia o branco (3-12)
Tesoro: Nessuno

Descrizione

Le statistiche del cane presentate qui descrivono qualsiasi piccolo cane del peso approssimativo di 10-25 kg. Possono essere usate anche per piccoli canidi selvatici come coyote, sciacalli e cani selvaggi. Nelle terre selvagge, i cani sono creature crudeli e territoriali. Eppure un cane rabbioso è ancor più terribile di un branco di cani selvatici. La rabbia colpisce spesso animali come pipistrelli, ghiottoni e ratti ma la trasformazione di un normale animale domestico familiare li fa passare in secondo piano, rendendo il cane il più noto tra i veicoli di infezione classici della malattia. Una creatura rabbiosa con un morso può inoculare la rabbia in una vittima. Il suo GS aumenta di 1 (o di un passo, nel caso di una creatura con GS inferiore a 1)


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/animals/canines/dog