13) Bestiario

Sottotipo Daemon

I daemon sono esterni neutrali malvagi che divorano le anime e prosperano fra disastri e devastazioni. Hanno i seguenti tratti tranne quando diversamente segnalato.

  • Immunità ad acido, effetti di morte, Malattie e Veleno.
  • Resistenza a elettricità 10, freddo 10 e fuoco 10.
  • Evocare (Mag): I daemon condividono la capacità di evocare altri della loro specie, solitamente loro simili o daemon meno potenti.
  • Telepatia.
  • Tranne per dove diversamente segnalato, i daemon parlano Celestiale, Draconico e Infernale.

Daemon

Portatori di rovina e incarnazioni delle più terribili sorti, i daemon simboleggiano la morte dolorosa, il male divoratore e l’annientamento totale della vita. Mentre i demoni cercano di traviare e distruggere con continui atti sacrileghi, e i diavoli di tormentare e assoggettare nel tentativo di corrompere i mortali, i daemon mirano soltanto a estinguere la vita mortale. Sebbene alcuni utilizzino la forza bruta per distruggere la vita o tormentare le anime vulnerabili, altri ricorrono all’inganno per far sprofondare interi reami nella rovina. Con ogni vita estinta e ogni atrocità commessa, i daemon diffondono paura, sfiducia e disperazione, offuscando lo splendore dell’esistenza e trascinando i piani sempre più verso la loro fine.

Noti per il loro odio verso i viventi, i daemon sono le personificazioni di incubi e racconti spaventosi, visto che i loro scopi ultimi mirano all’estinzione di ogni singola vita mortale: più violenta e terribile è la fine, meglio è. I loro metodi differiscono considerevolmente tra le razze di daemon. Molti tentano di infiltrarsi sul piano mortale e seminare morte con le loro mani artigliate, mentre altri manipolano agenti (sia mortali che immortali) come malevoli burattinai, scatenando calamità su larga scala dai loro cupi reami. Tale diversità di approcci fa sì che molti studiosi dei piani attribuiscano erroneamente le macchinazioni dei daemon ad altri immondi. Queste conclusioni spesso fuorvianti sono ulteriormente incentivate dai frequenti accordi e manipolazioni dei daemon verso altri esterni. Ma in ogni caso, disperazione, rovina e morte, che si diffondono come peste, caratterizzano il tocco di un daemon, anche se tali segni spesso si rivelano riconoscibili solo quando ormai è troppo tardi.

I daemon nascono sul piano dell’Abaddon, una distesa deserta di gelide nebbie, forme spaventose e anime tormentate. Su queste distese, le anime di mortali malvagi fuggono dagli immondi locali, e il terrore e i poteri del piano malvagio alla fine tramutano le più crudeli in daemon. Tra queste terre devastate, paludi venefiche e reami dalla notte infinita si ergono i nefasti domini dei tiranni dei daemon, i Quattro Cavalieri dell’Apocalisse. Signori della devastazione, questi potenti e unici daemon bramano massacro, rovina e morte su scala cosmica, e guidano orde di loro sottoposti per diffondere terrore e dolore tra i piani. Anche se i Cavalieri condividono un unico scopo, le loro strategie e ambizioni differiscono notevolmente.

Oltre a dominare vasti reami, i Cavalieri sono serviti da eserciti incredibilmente grandi di loro consanguinei inferiori, ma hanno un contatto più diretto con emissari daemon devoti alle loro cariche. Questi particolari servitori, noti tra i daemon come diaconi, servono chiunque possegga il titolo di Cavaliere. Anche se gli strumenti degli arcidaemon differiscono per forza e capacità, il loro numero garantisce ai propri signori legioni capaci di diffondere terrore ovunque.

Più di ogni altra razza immonda, numerose razze daemon bramano anime. Mentre gli altri spregevoli abitanti dei piani cercano la corruzione e la distruzione delle essenze vitali, molti daemon apprezzano la possessione e il controllo delle anime mortali, intrappolandole e ammassandole; distruggendo così la naturale evoluzione della vita e traviando la quintessenza della creazione per assecondare i propri orribili voleri. Anche se non tutti i daemon posseggono la capacità di rubare l’anima di un mortale e sfruttarla a proprio piacimento, i più infimi tra loro, i folli cacodaemon, cercano costantemente essenze vitali da consumare e imprigionare. Questi daemon minori servono con entusiasmo i loro simili più potenti, desiderosi di maggiori opportunità per condannare gli spiriti mortali. Mentre i cacodaemon danno scarsa importanza alle anime catturate, i daemon maggiori le raccolgono avidamente come trofei, focus per terribili riti oppure offerte per ingraziarsi i loro signori. Molte razze di daemon possiedono anche temibili capacità per catturare spiriti mortali o attingere al potere delle anime, sfruttando le forze dell’annientamento totale per i propri oscuri fini.

I Quattro Cavalieri

Quattro terrificanti e famigerate entità, che si sono affermate tra le fila della loro terribile razza per rimpiazzare i tiranni immondi che le hanno precedute, governano le disparate orde dei daemon e sono note come arcidaemon, gli Sterminatori o i Quattro Cavalieri dell’Apocalisse. Negli annali blasfemi del sapere immondo sono gli artefici predestinati della rovina del multiverso, destinati a trionfare su ciò che resta del cosmo prima di cedere all’oblio assoluto. Dal potere indiscusso tra i loro simili, ogni Cavaliere governa un vasto reame tra le desolate pianure dell’Abaddon e un particolare metodo di rovina mortale: pestilenza, carestia, guerra o morte per vecchiaia. Sebbene ogni arcidaemon abbia inf luenza smisurata, i daemon non sanno cosa sia la lealtà e servono solo coloro che non possono sconfiggere. Quindi, anche se i Cavalieri detengono potere e influenza senza pari tra i daemon, devono sempre difendere i loro troni dalle macchinazioni di ambiziosi sottoposti e dai complotti di altri arcidaemon.

Sulle velenose distese dell’Abaddon, i daemon inferiori creano piccoli feudi e si comportano da regnanti, ma nonostante i loro intrighi su larga scala, tutti si inchinano davanti ai Cavalieri, sebbene molti lo facciano controvoglia. Miti antichi raccontano anche di un misterioso quinto Cavaliere, l’Oinodaemon, anche se quasi tutti affermano che tale creatura sia stata cancellata dal multiverso.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/daemons