Dahak
Divinità
Titoli La Falsa Viverna,
Colui che Produce Dolore,
La Distruzione Senza Fine
Allineamento CM
Sfere di Influenza Distruzione, Draghi, male, inganno
Adoratori Draghi
Allineamento dei Chierici
Domini Concessi Caos, Distruzione, Inganno, Male, Rettili
Sottodomini Concessi Catastrofe, Demoni, Draghi, Furto, Inganno, Ira,
Arma Preferita Morso o Frusta
Simbolo Stella (o scaglia) bruciante cadente
Animale Sacro Nesuno
Colori Sacri Colori cromatici

Dahak è la Divinità protettrice dei Draghi Malvagi, in particolare i Draghi Cromatici.

Storia

I Draghi credono che Dahak sia stato uno degli Dei originali creati da Apsu e Tiamat all'inizio della creazione. Mentre le altre Divinità iniziarono a creare, Dahak scelse di distruggere. È accreditato di trasformare l'Inferno in un luogo di dolore e di fiamma. Si crede anche che sia il creatore dei Draghi Metallici, che ha formato esclusivamente per cacciarli come sport. Vedendo la distruzione e il caos creato, Apsu entrò nel Piano Materiale per porre fine al regno di terrore di Dahak. Tuttavia, Tiamat ha visto Dahak come un figlio e lo ha voluto risparmiare. In un accordo per salvare Dahak, Tiamat guarì alcuni dei Draghi Metallici feriti. Questi Draghi sono diventati i Draghi Cromatici originali. La battaglia tra Apsu e Dahak infuria ancora su Golarion.
È interessante notare che, nonostante la sua nota natura distruttiva, Dahak era tra gli Dei originali che combatterono contro la “Bestia Impetuosa” che cercò di distruggere Golarion, e alla fine riuscirono a contenerlo nella Volta Morta durante l'Era della Creazione.
Alcuni credono che Dahak abbia creato Viverne e Draghi nello sforzo di creare i propri servitori Draconici sebbene altri facciano notare che questo atto di creazione contraddice il suo aspetto distruttivo. Tuttavia è adorato dalle Viverne e Draghi come il loro creatore.

Aspetto

Le uniche descrizioni di Dahak dicono di lui che sia brutto, sfregiato e coperto di spine, con un odio bruciante nei suoi occhi per suo padre, Apsu.

Chiesa di Dahak

Ci sono pochi culti dedicati a Dahak, in parte perché i suoi adoratori consistono principalmente di Draghi e in particolare di Draghi Malvagi, con seguaci Umanoidi visti come una rarità. È noto che gli adoratori indossino i loro simboli empi con orgoglio, sicuri sapendo che poche persone riconosceranno la loro religione. Il più grande sacrificio che i suoi seguaci cercano di fare è quello di un Drago Metallico, e queste sette spesso si dedicano a questo compito sopra ogni altra cosa.
I Draghi di Mzmost vedono Dahak con odio, ma alcuni Draghi Malvagi scelgono di servirlo dopo aver ricevuto il potere e l'immortalità.


Fonte: http://www.pathfinderwiki.com/wiki/Dahak