Gozreh
Simbolo Sacro di Gozreh
Divinità Maggiore
Titoli Il Vento e le Onde
Allineamento Neutrale
Sfere di Influenza Mare, natura e tempo atmosferico
Adoratori Druidi, marinai, tagliaboschi
Allineamento dei Chierici
Domini Concessi Acqua, Animale, Aria, Tempo Atmosferico, Vegetale
Arma Preferita Tridente

Gozreh (pronunciato GOHZ-ray) è un dio duale della natura, dio della tempesta e del cielo e dea delle onde e della spuma. Nato dalla furia dell'oceano e dall'ira del vento, Gozreh è una divinità volubile.

Storia

Gozreh è una divinità antica, che si presume esista da sempre come il soffio vento e lo scorrere delle acque, i suoi fedeli si trovano in tutti i luoghi naturali, adempiendo la sua volontà come hanno fatto per eoni.

Relazioni

Gozreh non presta attenzione alle altre divinità a meno che non minacciano la sua esistenza o il suo dominio. Nonostante ciò, entra spesso in conflitto con Rovagug, Nethys e Urgathoa per le loro influenze distruttive o corruttive per il mondo. Ed è spesso in contrasto con Abadar per le sue ingerenze con la civiltà, mentre è cordiale con Erastil e Desna.

Aspetto ed Emissari

Gozreh appare come un gigantesco umanoide la cui parte inferiore del corpo è composta da una massa di materia elementare in agitazione. Il suo avatar femminile del mare si confonde con l'acqua e sembra una donna giovane e bella con i capelli verdi selvatici. L'avatar maschile dei venti si fonde con le nubi in tempesta e appare come un uomo anziano con una lunga barba bianca. Le immagini di Gozreh tipicamente rappresentano le sue due forme protese dal mare e dal cielo per toccarsi l'un l'altro a mezz'aria.

Servitori

La natura, e tutte le sue creature sono considerate dominio di Gozreh, ma il suo clero adora i volatili, e le creature del mare, specialmente quelli che uniscono i due concetti, come gli albatros e i gabbiani.

Kraz'Tesh

Questo servo favorito di Gozreh è un creatura simile a una libellula di ghiaccio.

Saltbeard

Questo servo favorito di Gozreh è un arcigno tritone chierico.

Personificazione della Furia

Appare come un antico elementare, una fusione tra vento e onde, l'avatar di Gozreh serve i suoi interessi tra i piani.

Chiesa di Gozreh

La chiesa, e certi fedeli di Gozreh si possono trovare in tutti i luoghi naturali.

Adoratori e Clero

I sacerdoti di Gozreh sono persone robuste, molto spesso eremiti. Gli uomini sono tenuti ad avere la barba lunga, e le donne i capelli lunghi. Alghe e oggetti naturali spesso sono intrecciati nei capelli dei fedeli. I cultisti Bonuwat della Distesa Mwangi adorano una forma variante di Gozreh, un amalgama bicefala con Desna, che essi chiamano Shimye-Magalla. Poco dopo la comparsa dell'Occhio di Abendego, una parte del culto di Gozreh chiamato Kindlers Storm si convinse che il vortice era una manifestazione di Gozreh. Si precipitarono in massa per le Terre Sodden, ma non essendo in grado di far fronte alla dura realtà della vita nella regione furono subito uccisi. I loro capi indossavano maschere magiche che li aiutarono a navigare per i terreni allagati. Alcune di queste maschere non furono distrutte, e ora sono indossate dagli abitanti delle Terre Sodden, che le chiamano maschere Goz.

Templi e Santuari

I templi di Gozreh sono sempre aperti verso il cielo e spesso contengono una sorta di piscina o di mare aperto nel centro. Possono essere trovati in luoghi fuori mano, e sono generalmente costruiti utilizzando solo materiali locali poco lavorati, come legna e pietre squadrate.

Testi Sacri

I testi di Gozreh sono di solito manuali di vita naturale, almanacchi delle maree e cose del genere, intervallati da canti e preghiere, e suggerimenti per le offerte alla divinità.

Inni al Venti e alle Onde

Questo libro contiene preghiere sussuranti, regole di comportamento personale e rispetto per la natura.

Giorni Sacri

Servizi e occasioni variano da tempio a tempio, anche se la maggior parte delle cerimonie riguardano offerte, preghiere e canti


Fonte: http://www.pathfinderwiki.com/wiki/Gozreh