Nethys
Simbolo Sacro di Nethys
Divinità
Titoli L'Occhio che Tutto Vede
Dimora Regno di Nethys, Maelstrom
Allineamento Neutrale
Sfere di Influenza Magia
Adoratori Maghi, Teurghi Mistici
Allineamento dei Chierici
Domini Concessi Conoscenza, Distruzione, Magia, Protezione, Rune
Sottodomini Concessi Arcano, Catastrofe, Corsie,

Difesa, Divino, Educazione, Idee

Arma Preferita Bastone Ferrato
Simbolo Maschera a due toni
Animale Sacro Zebra
Colori Sacri Nero, bianco
Aspetto di Nethys

Nethys (pronunciato NETH-uhs) è un Dio che considera la Magia al di sopra di ogni cosa. Ha guadagnato Magia sufficiente per tesimoniare tutte le cose, e questo è sia alimentato dalla sua Divinità che dalla sua mente in frantumi. Lui è un Dio della Magia, combattuto tra la distruzione del mondo in una mano e la sua salvezza nell'altra.

Storia

Gli antichi testi dell’Osirion parlano di un Re-Dio di nome Nethys, la cui maestria nella Magia gli ha permesso di ottenere un potere senza precedenti. Con queste Abilità divenne un Dio vedendo tutto ciò che accadeva su tutti i Piani. Tuttavia, questa conoscenza onnipresente lo spinse anche irreparabilmente alla follia. Questa natura a doppio taglio della Magia è amata dai suoi seguaci ed è esemplificata nella sua apoteosi.

Relazioni

Anche se la sua follia rende difficile agire su Piani a lungo termine, Nethys è attivo e accessibile a tutte le Divinità per ottenere aiuto nelle loro imprese. Rimane Neutrale per la maggior parte, a meno che i suoi poteri di conoscenza onnipresente rivelino che viene tradito o minacciato. Si allea particolarmente con coloro che richiedono l'uso della Magia, a prescindere da una causa nefasta o benevola.
Nonostante la sua indifferenza, c'è un'area in cui Nethys non agirà mai, e cioè sostenere i seguaci di Rovagug nel liberare il loro padrone. Ci sono dei limiti anche all'amore per la distruzione di Nethys e l'annientamento di Golarion non è il suo desiderio. D'altra parte, Gorum e Nethys condividono un reciproco apprezzamento. Dato che Irori e Nethys sono gli unici mortali ad essere ascesi allo status di Divinità senza l'aiuto della Pietrastella, Nethys ha un interesse speciale per il “Maestro dei Maestri”, anche se a Irori non importa particolarmente di lui. Gli studiosi di Magia delle due fedi a volte si scontrano, poiché i seguaci di Irori tendono a voler imporre una struttura alla natura fondamentale della Magia, mentre i seguaci di Nethys si dilettano nel caos.

Aspetto

Nethys appare come un Uomo spaventoso che emana una grande energia. Un lato di lui è giovane e dominante, quasi incandescente di potere mentre guarisce gli ammalati e protegge gli innocenti, mentre l'altra metà è carbonizzata e scoppiettante con la Magia che emana che scatena la distruzione.

Provvidenza

Si pensa che aree di Magia imprevedibile si presentino quando Nethys passa troppo vicino al Piano Materiale, mentre le zone Magiche morte (dove la Magia non funziona) sono viste come un segno del suo sfavore. “Colui che Tutto Vede” non visita i suoi adoratori nei sogni per mostrare favore o antipatia, un fatto che spesso menzionano con orgoglio. Vedono l'attenzione Divina degli altri Dei come paternalistica o coccolosa, e sono contenti che Nethys non si pieghi a tali pratiche comuni.

Servitori

Nethys tiene la Magia sopra ogni cosa. Quelli incapaci di utilizzare la Magia sono considerati minori dalla fede, a loro è negata la Divina maestà degli Incantesimi. Le creature dotate di Abilità Magiche sono considerate sacre per la sua fede. La sua Divina Razza di servitori è l'enigmatico e altamente Magico Burleev, che viaggia nel Grande Oltre per condurre ricerche per lui.

Servitori unici

  • Arcanotheign: apparendo come nube di energia scoppiettante a forma di Donna, l'Araldo di Nethys è o nero o bianco a seconda delle intenzioni di Nethys. Può trasformare oggetti e sparare raggi spettrali.
  • Bardo: un Arconte Tromba mascherato.
  • Takaral: un possente Lich semi-scheletrico.
  • Yamasha: una creatura molto simile a una Succube.

Chiesa di Nethys

La chiesa dotta e potente di Nethys è divisa come il suo Dio, molti addirittura si oppongono attivamente ai templi rivali. La Magia e la capacità di utilizzarla sono tenute al di sopra di tutte le altre cose.

Adoratori

Nethys è adorata da tutti i tipi di Maghi e Chierici, e tutti coloro che sono interessati alla Magia, al suo utilizzo e al suo avanzamento. La posizione all'interno del clero è determinata dalla conoscenza e dal potere Magico, con la prima più importante nei templi Buoni, mentre il secondo ha la precedenza in quelli più Malvagi. suoi seguaci si trovano più frequentemente ad Absalom, nel Geb, a Jalmeray, nel Katapesh, nel Kyonin, nel Nex, in Numeria, nell’Osirion, a Qadira, nel Thuvia (in particolare la città di Pashow) e tra i Mwangi, gli Elfi, Gnomi e i Mezzelfi della Regione del Mare Interno.
Mentre molti considerano il seguire Nethys una strana scelta per un Cavaliere, questi studiosi hanno la stessa devozione per le Abilità di Cmbattimento e Magia. Nel corso dei secoli, i devoti di Nethys hanno diffuso gli Incantesimi trovati nel Manuale di Campo di Serren, un tomo dedicato al supporto di Cavalieri e soldati.

Clero

I Preti di Nethys indossano berretti, tuniche, mozzetti e cappucci con tinte correlate che variano a seconda del tempio.

Templi e santuari

I templi di Nethys possono assumere qualsiasi forma, da quella del laboratorio di un Mago, a una fortezza, o anche a un piccolo palazzo. Sono sempre dotati di persone competenti nel campo della Magia e adottano un approccio piuttosto mercenario ai loro servizi. Templi diversi possono avere una diversa focalizzazione nella Magia, o una preferenza verso uno degli aspetti di Nethys, tuttavia molti cercano di mantenere un equilibrio. Le sacre scritture di Nethys (Il Libro della Magia) sono sempre scritte sulle pareti interne di un tempio. Mentre inavvertitamente rinforzano gli stereotipi che generano la paura di coloro che usano la Magia, molte chiese sono coinvolte in esperimenti di mutazione e incroci, occasionalmente creando nuove specie di riproduzione vera.

Testi sacri

Il clero considera tutti i libri di Magia come testi sacri all’”Occhio che Tutto Vede” e la maggior parte delle scritture associate alla sua fede includono Incantesimi e due metodi di applicazione e interpretazione, spesso in paragrafi immediatamente contraddittori.

  • Il Libro della Magia: questa è una guida completa sull’incanalare la Magia e sule ramificazioni del suo uso proprio e improprio. Sebbene i suoi insegnamenti siano sempre scritti sulle pareti interne dei templi di Nethys, la maggior parte dei Sacerdoti li porta anche sotto forma di un libro o di un rotolo di pergamene.

Storia della Chiesa

La lotta per il dominio tra le chiese di Nethys, Norgorber e Sarenrae innescò le Guerre di Fede a Rahadoum nel 2498 CA. Questa sanguinosa guerra civile alla fine portò all'espulsione di tutte le religioni dal Rahadoum nel 2560 CA e all'istituzione delle Leggi dell'Uomo.

Festività

I servizi e le occasioni variano tra i templi, sebbene la maggior parte delle cerimonie implichi l'uso attivo della Magia e del canto. Le tre principali festività sono tenute durante Neth, il mese che porta il nome del Dio: il Giorno dell’Abiurazione l'8, il Giorno dell’Evocazione il 18 e Giorno della Trasmutazione il 28.

Animali preferiti

Gli Dei sono spesso associati a certi Aninali, sia perché posseggono una qualità favorita dal Dio, sia perché i fedeli godono di un'affinità speciale per loro. Gli Animali preferiti da Nethys includono Pavoni, Zebre e Balene.


Fonte: http://www.pathfinderwiki.com/wiki/Nethys