Sivanah
Simbolo Sacro di Sivanah
Divinità Minore
Titoli La Dea dell'Illusione, Il Settimo Velo
Allineamento Neutrale
Sfere di Influenza Meditazione, mistero, coperture
Adoratori Illusionisti, imbroglioni
Allineamento dei Chierici
Domini Concessi Conoscenza, Follia, Inganno, Magia, Rune
Sottodomini Concessi Sotterfugio, Alienazione, Memoria, Protean, Pensiero, Interdizioni

Sivanah (pronunciato siv-AHN-ah) è la dea delle illusioni magiche, degli imbroglioni e di coloro che nascondono segreti. È anche conosciuta come "Il settimo Velo", un nome che deriva dai vestiti che solitamente indossa. Il suo simbolo sacro è composto da sei veli opachi, legati tra loro per le estremità.

Aspetto

La vera forma di Sivanah è nascosta dietro i suoi sette veli, ognuno dei quali è legato ad una razza (Umani, Elfi, Halfling, Gnomi, Aranea e Naga) La sua vera forma si dice sia una settima, sconosciuta, razza. Può apparire come ciascuna di queste razze indossando il velo appropriato, tuttavia Sivanah appare sempre come creatura femminile.

Chiesa di Sivanah

Il culto di Sivanah è praticato soprattutto nei regni di Nex, Irrisen, e nella città di Katapesh, mentre è rigorosamente proibito nel regno di Nidal, a causa del divieto imposto dai Chierici di Zon-Kuthon. È ampiamente adorata anche tra gli illusionisti e gli Gnomi di Golarion, che apprezzano la sua devozione verso la loro Scuola Arcana preferita. Gli Illusionisti a lei devoti sono noti per essere in grado di mimare gli Incantesimi Divini di cura usando i loro Incantesimi di Abiurazione

Festività

I fedeli della dea considerano il ventireesimo giorno di Neth un giorno festivo, chiamato Sette Veli, e per loro è uno dei giorni più sacri.I rituali che la chiesa di Sivanah compie in questo giorno, in ogni caso, vista la passione dei fedeli per i miseri, sono sconosciuti ai non adepti. Questa segretezza ha dato vita a molti sinistri pettegolezzi riguardo questi rituali.


Fonte: http://pathfinderwiki.com/wiki/Sivanah