I Taldani (pronuncia TAL-dans) sono un'etnia che è rinomata per possedere grandi abilità, intelligenza e sofisticazione. Essi sono i creatori di uno dei più grandi imperi che l'Avistan abbia mai visto e molte nazioni devono la loro esistenza alle conquiste dell'Impero del Taldor. Questo periodo di grandezza è ora una cosa del passato ed il popolo Taldano sa di essere ora rinomato solo per la propria decadente indulgenza collegata al crollo dell'Impero intorno a loro.

Aspetto

I Taldani sono naturalmente dotati è generalmente possiedono un aspetto piacente. La loro pelle è di un tono naturale del bronzo ed i loro capelli sono normalmente marroni scuri e riccioli. Essi prendono il loro naturale aspetto dalla loro discendenza mescolata tra l'antico sangue Azlanti e quello Keleshita, anche se tra le due sono più orgogliosi della loro eredità Azlanti. Gli occhi tendono ad essere un po' più piccoli, ma sono molto espressivi, sono comuni i colori grigio e verde ma anche l'inusuale ambra. I Taldani si vestono unicamente con i vestiti più alla moda che possono permettersi. Lo stile Taldano è imitato intorno a tutta la regione del Mare Interno, ma pochi possono uguagliare l'eleganza taldana nel vestire. Gli uomini normalmente sono sportivi co i capelli ben tagliati e simpatiche barbe ben strigliate, invece le donne Taldane che vivono nella loro patria indossano grandi ed elaborate parrucche, ereditate per generazioni come cimeli di famiglia.

Storia

La storia dei Taldani è lunga ed illustre, come il Taldor è una delle più antiche e tuttora esistenti nazioni del continente dell'Avistan. Il Taldor fu originariamente fondato dai discendenti di Azlant nel -1281 CA, come un luogo dove commerciare facilmente con il vicino popolo Keleshita. Da questi inizi, il Taldor crebbe bene intorno ai propri confini. Attraverso esplorazioni e conquiste delle sue Armate di Esplorazione portò la sua civiltà nella gran parte della regione del Mare Interno è una volta le moderne nazioni dell'Andoran, del Cheliax, del Galt e di Ultimuro erano sotto la bandiera dell'Impero del Taldor. Questa espansione si concluse quando il Re del Cheliax Aspex l'Equanime spinse il Cheliax, il Galt e l'Isger dalla presa del Taldor durante la Conquista dell'Equanime nel 4081 CA. Tutto ciò è ora solo una distante memoria. Il Taldor non ebbe più possedimenti o Stati vassalli al di fuori dei propri confini. Il popolo Taldano rimugina sul proprio passato e comunque ancor oggi è orgoglioso ed arrogante per i successi che una volta ha raggiunto il Taldor.

Grazie alla loro lunga storia di conquiste e commerci, i Taldani si sono diffusi nella gran parte della regione del Mare Interno, ma si trovano più frequentemente ad Absalom, nell'Andoran, nel Brevoy, nel Cheliax, a Druma, nel Galt, nell'Isger, ad Ultimuro, nel Molthune, nel Nirmathas, a Qadira, a Varisia e doccia mente nel Taldor.

Cultura

La cultura Taldana è ossessionata da un'unica cosa: il Taldor. Ciò è incredibilmente insulare, e i Taldani sono unicamente interessati agli eventi che accadono all'interno del Taldor, e vedono ogni evento straniero come noioso e non interessante. Essi hanno una visione simile anche per chi non è Taldano, vedendolo inevitabilmente come un provinciale, inferiore nel cibo, nell'educazione e negli interessi. Ciò può portare a qualche piccola difficoltà per qualunque straniero che vive tra di loro. C'è una ragione per questa arroganza culturale: come le più antiche civiltà esistenti nell'Avistan, il Taldor ha avuto millenni per perfezionare il suo artigianato e la sua arte, facendone un luogo desiderabile dove scambiarsi merci.

L'arroganza Taldana si manifesta in modi differenti negli uomini e nelle donne. I maschi Taldani tendono verso un estremo manchiamo che rasenta la misoginia, usando termini di conquista e di dispute territoriali quando si parla di donne. "Portare la civiltà ai barbari" è un modo comune di discutere sia gli incontri amorosi che gli incontri con le altre etnie. Le donne Taldane appaiono meno volgari, ma possono essere pungenti e mordaci come gli uomini. Quando discutono di donne straniere, le Taldane spesso diventano massimamente critiche, sviscerando qualunque aspetto dei loro obiettivi sull'abbigliamento, sulle capigliature e sugli accessori del corpo. Esse possono parlare dei loro cattivi gossip come gli altri Taldani, anche se solo in compagnia di compatrioti, e mai con lo stesso veleno. Questi attributi non sono naturalmente in possesso di tutti i Taldani, ma alcuni di loro mostrano vari gradi in più o in meno di queste capacità che gli stereotipi tendono ad attaccare loro.

Gli attributi della personalità dei Taldani non sono tutti negativi, soprattutto quando essi sono ispirati dalle loro nobili emozioni. Essi tendono ad essere generosi, sia in moneta che in tempo, e non è inusuale vedere un mendicante con una convincente e sfortunata storia ottenerne una grande somma dai Taldani, specialmente se il mendicante è un Taldano egli stesso. Questo comportamento è spesso mostrato quando i Taldani trovano qualcuno di loro improvvisamente impoverito e bisognoso di fare affidamento sulla gentilezza degli altri.

Religione

I Taldani credono ad una varietà di dei, anche se i più popolàri sono Abadar, Calistri, Cayden Cailean, Norgorber, Sarenrae, Shelyn e Torag. Essi prendono grande orgoglio dal fatto che quattro di questi dei (Abadar, Cayden Cailean, Sarenrae, Norgorber e Shelyn) erano Taldani durante la loro vita mortale, e che due dei tre mortali che hanno passato il Test della Pietrastella erano Taldani anche loro. Essi diventano altresì annoiati quando viene menzionato che il terzo mortale a raggiungere l'immortalità attraverso la Pietrastella, Iomedae, era del Cheliax.

Lingua

Attraverso le sue molte conquiste, il popolo Taldano ha diffuso il proprio linguaggio e la propria cultura in gran parte dell'Avistan meridionale. Anche se queßto è successo molto tempo fa, la lingua Comune in gran parte della regione del Mare Interno rimane il linguaggio etnico del Taldor: il Taldano.

Nomi

Molti Taldani preferiscono i nomi esotici e che suonano importanti. Tra le donne, Adula, Ionnia e Xenme sono comuni, mentre i nomi più popolari maschili includono Menas, Vors e Xantrian.

Fonte: http://pathfinderwiki.com/wiki/Taldan