?>The ripper
m
 
 
(2 versioni intermedie di 2 utenti non mostrate)
Riga 9: Riga 9:
 
| allin. chierici  = {{Alignment grid | off  | off  | off | off | on | off | on  | on | on}}
 
| allin. chierici  = {{Alignment grid | off  | off  | off | off | on | off | on  | on | on}}
 
| domini            = [[Dominio della Distruzione|Distruzione]], [[Dominio del Male|Male]], [[Dominio della Morte|Morte]], [[Dominio dell'Oscurità|Oscurità]]
 
| domini            = [[Dominio della Distruzione|Distruzione]], [[Dominio del Male|Male]], [[Dominio della Morte|Morte]], [[Dominio dell'Oscurità|Oscurità]]
| arma              = Frusta
+
| arma              = [[Armi/Frusta|Frusta]]
 
| aspetto          = [[image:Ahriman.jpg|250px]]
 
| aspetto          = [[image:Ahriman.jpg|250px]]
 
}}
 
}}
Riga 16: Riga 16:
 
L'aspetto di Ahriman è terrificante da osservare, una combinazione di parti di feroci e letali predatori. I suoi piedi sono quelli di un avvoltoio con artigli affilati, mentre le braccia sembrano le zampe di una enorme tigre, capaci di squarciare in due un gigante. Il corpo è quello di un umanoide, ma vi fuoriescono serpenti e catene, che avvelenano e sferzano chiunque li tocchi. La testa è quella di un leone con quattro corna che ringhia di puro odio. Le sue fauci sono la parte più terrificante, da esse fuoriescono grida che non appartengono a lui e tenebre che sono più di semplici ombre. Chiunque venga ingoiato da Ahriman va incontro ad un destino terribile in quanto condannato a cadere in un abisso senza fondo dove riecheggiano preghiere e frasi eretiche dedicate al Signore di Tutti i Div.
 
L'aspetto di Ahriman è terrificante da osservare, una combinazione di parti di feroci e letali predatori. I suoi piedi sono quelli di un avvoltoio con artigli affilati, mentre le braccia sembrano le zampe di una enorme tigre, capaci di squarciare in due un gigante. Il corpo è quello di un umanoide, ma vi fuoriescono serpenti e catene, che avvelenano e sferzano chiunque li tocchi. La testa è quella di un leone con quattro corna che ringhia di puro odio. Le sue fauci sono la parte più terrificante, da esse fuoriescono grida che non appartengono a lui e tenebre che sono più di semplici ombre. Chiunque venga ingoiato da Ahriman va incontro ad un destino terribile in quanto condannato a cadere in un abisso senza fondo dove riecheggiano preghiere e frasi eretiche dedicate al Signore di Tutti i Div.
 
==Ambiente ed Origini==
 
==Ambiente ed Origini==
Ahriman risiede nelle profondità di [[Abbadon]], il suo regno si trova sulla sommità di una montagna incredibilmente alta ed è composto da un tempio costruito con i resti di monimenti caduti dove il cielo circostante turbina in un vuoto apocalittico. È da qui che Ahriman si dedica alle suo oscure cospirazioni riguardanti il resto del multiuniverso. Le origini di Ahriman sono uniche come lui, e ammantate da un velo di mistero e leggenda: i miti dei Jinn narrano che Ahriman sia nato dal primo atto di creazione, in quanto ombra della sua inevitabile distruzione. Ahriman è sia una creatura che una forza della natura, lui è la distruzione che deve inevitabilmente giungere per ogni cosa creata, così da mantenere l'esistenza in equilibrio; questo da di lui il nemico della creazione. L'odio di Ahriman per la vita è talmente profondo e potente che qualsiasi creatura da lui uccisa viene subito rianimata come un non morto (in genere un wight) che lo serve fedelmente nella sua opera di distruzione. Odia tutte le cose, ma sembra provare un particolare rancore per i Jinn, e i suoi servitori prediletti, i div, sono creati dall'essenza di geni corrotti. Oltre a questo si è dedicato alla creazione dei non morti ghul, perverse creature che ricordano i Jinn. Anche se sembra un paradosso che una creatura che incarna il concetto di distruzione si metta a creare, Ahriman lo fa solo per accelerare i suoi piani per la distruzione del resto del creato. La forma di rovina preferita sa Ahriman è la corruzione dei desideri dei mortali, spesso perpetrata attraverso la manipolazione dell'incantesimo ''[[Desiderio|desiderio]]''.
+
Ahriman risiede nelle profondità di [[Abaddon]], il suo regno si trova sulla sommità di una montagna incredibilmente alta ed è composto da un tempio costruito con i resti di monimenti caduti dove il cielo circostante turbina in un vuoto apocalittico. È da qui che Ahriman si dedica alle suo oscure cospirazioni riguardanti il resto del multiuniverso. Le origini di Ahriman sono uniche come lui, e ammantate da un velo di mistero e leggenda: i miti dei Jinn narrano che Ahriman sia nato dal primo atto di creazione, in quanto ombra della sua inevitabile distruzione. Ahriman è sia una creatura che una forza della natura, lui è la distruzione che deve inevitabilmente giungere per ogni cosa creata, così da mantenere l'esistenza in equilibrio; questo da di lui il nemico della creazione. L'odio di Ahriman per la vita è talmente profondo e potente che qualsiasi creatura da lui uccisa viene subito rianimata come un non morto (in genere un wight) che lo serve fedelmente nella sua opera di distruzione. Odia tutte le cose, ma sembra provare un particolare rancore per i Jinn, e i suoi servitori prediletti, i div, sono creati dall'essenza di geni corrotti. Oltre a questo si è dedicato alla creazione dei non morti ghul, perverse creature che ricordano i Jinn. Anche se sembra un paradosso che una creatura che incarna il concetto di distruzione si metta a creare, Ahriman lo fa solo per accelerare i suoi piani per la distruzione del resto del creato. La forma di rovina preferita sa Ahriman è la corruzione dei desideri dei mortali, spesso perpetrata attraverso la manipolazione dell'incantesimo ''[[Desiderio|desiderio]]''.
 
==Società==
 
==Società==
Ahriman è il signore dei div, una razza di immondi che si nutrono della distruzione e della miseria che provocano; in particolare mirano a distruggere le opere create dai mortali, e come i [[daemon]] hanno la loro casa su [[Abbadon]]. Oltre a ciò, Ahriman ha creato i non morti ghul per vessare e distruggere la vita dei mortali e i dispotici draghi immondi noti come Azi.
+
Ahriman è il signore dei div, una razza di immondi che si nutrono della distruzione e della miseria che provocano; in particolare mirano a distruggere le opere create dai mortali, e come i [[daemon]] hanno la loro casa su [[Abaddon]]. Oltre a ciò, Ahriman ha creato i non morti ghul per vessare e distruggere la vita dei mortali e i dispotici draghi immondi noti come Azi.
  
 
Nonostante il suo odio per la vita, Ahriman ha un culto a lui dedicato sul [[Piano Materiale]], gli [[Usij]]. Questi folli usano Ahriman come fonte di potere e ispirazione per i loro distruttivi complotti. Gli [[Usij]], anche se non numerosi, sono lo molto pericolosi, in quanto tentano di corrompere e distruggere qualsiasi cosa intorno a loro.
 
Nonostante il suo odio per la vita, Ahriman ha un culto a lui dedicato sul [[Piano Materiale]], gli [[Usij]]. Questi folli usano Ahriman come fonte di potere e ispirazione per i loro distruttivi complotti. Gli [[Usij]], anche se non numerosi, sono lo molto pericolosi, in quanto tentano di corrompere e distruggere qualsiasi cosa intorno a loro.
  
In tempi antichi il [[Faraone delle Piaghe Dimenticate]] costruì un imponente edificio nel deserto del [[Thuvia]], la [[Casa dell'Oblio]], per facilitare l'accesso di Ahriman su [[Golarion]]. L'operazione fu un successo, e Ahriman arrivo con un grande esercito di div.  Ahriman accettò di supportare il Faraone per ricambiare il dono della Casa. Il suo aiuto però non fu sufficiente ad impedire al Faraone di venire detronizzato dal [[Faraone del Canto]] nel [[-3047 CA]], così Ahriman lasciò [[Golarion]] per ritornare su [[Abbadon]].
+
In tempi antichi il [[Faraone delle Piaghe Dimenticate]] costruì un imponente edificio nel deserto del [[Thuvia]], la [[Casa dell'Oblio]], per facilitare l'accesso di Ahriman su [[Golarion]]. L'operazione fu un successo, e Ahriman arrivo con un grande esercito di div.  Ahriman accettò di supportare il Faraone per ricambiare il dono della Casa. Il suo aiuto però non fu sufficiente ad impedire al Faraone di venire detronizzato dal [[Faraone del Canto]] nel [[-3047 CA]], così Ahriman lasciò [[Golarion]] per ritornare su [[Abaddon]].
 
----
 
----
 
Fonte: http://www.pathfinderwiki.com/wiki/Ahriman
 
Fonte: http://www.pathfinderwiki.com/wiki/Ahriman

Versione attuale delle 12:47, 13 giu 2020

Ahriman
Divinità
Titoli Signore di Tutti i Div
Allineamento Neutrale Malvagio
Sfere di Influenza Oblio
Adoratori Div, Usij, nichilisti e cultisti delusi
Allineamento dei Chierici
Domini Concessi Distruzione, Male, Morte, Oscurità
Arma Preferita Frusta
Ahriman.jpg

Il Signore di Tutti i Divi, Ahriman, è l'incarnazione della distruzione assoluta. Cerca l'oblio totale dell'esistenza, e usa i suoi servitori div per raggiungere questo scopo. Ahriman è un semidio, e il suo simbolo è un cerchio nero con un sottile raggio di luce argentea soffocata dall'oscurità.

Aspetto

L'aspetto di Ahriman è terrificante da osservare, una combinazione di parti di feroci e letali predatori. I suoi piedi sono quelli di un avvoltoio con artigli affilati, mentre le braccia sembrano le zampe di una enorme tigre, capaci di squarciare in due un gigante. Il corpo è quello di un umanoide, ma vi fuoriescono serpenti e catene, che avvelenano e sferzano chiunque li tocchi. La testa è quella di un leone con quattro corna che ringhia di puro odio. Le sue fauci sono la parte più terrificante, da esse fuoriescono grida che non appartengono a lui e tenebre che sono più di semplici ombre. Chiunque venga ingoiato da Ahriman va incontro ad un destino terribile in quanto condannato a cadere in un abisso senza fondo dove riecheggiano preghiere e frasi eretiche dedicate al Signore di Tutti i Div.

Ambiente ed Origini

Ahriman risiede nelle profondità di Abaddon, il suo regno si trova sulla sommità di una montagna incredibilmente alta ed è composto da un tempio costruito con i resti di monimenti caduti dove il cielo circostante turbina in un vuoto apocalittico. È da qui che Ahriman si dedica alle suo oscure cospirazioni riguardanti il resto del multiuniverso. Le origini di Ahriman sono uniche come lui, e ammantate da un velo di mistero e leggenda: i miti dei Jinn narrano che Ahriman sia nato dal primo atto di creazione, in quanto ombra della sua inevitabile distruzione. Ahriman è sia una creatura che una forza della natura, lui è la distruzione che deve inevitabilmente giungere per ogni cosa creata, così da mantenere l'esistenza in equilibrio; questo da di lui il nemico della creazione. L'odio di Ahriman per la vita è talmente profondo e potente che qualsiasi creatura da lui uccisa viene subito rianimata come un non morto (in genere un wight) che lo serve fedelmente nella sua opera di distruzione. Odia tutte le cose, ma sembra provare un particolare rancore per i Jinn, e i suoi servitori prediletti, i div, sono creati dall'essenza di geni corrotti. Oltre a questo si è dedicato alla creazione dei non morti ghul, perverse creature che ricordano i Jinn. Anche se sembra un paradosso che una creatura che incarna il concetto di distruzione si metta a creare, Ahriman lo fa solo per accelerare i suoi piani per la distruzione del resto del creato. La forma di rovina preferita sa Ahriman è la corruzione dei desideri dei mortali, spesso perpetrata attraverso la manipolazione dell'incantesimo desiderio.

Società

Ahriman è il signore dei div, una razza di immondi che si nutrono della distruzione e della miseria che provocano; in particolare mirano a distruggere le opere create dai mortali, e come i daemon hanno la loro casa su Abaddon. Oltre a ciò, Ahriman ha creato i non morti ghul per vessare e distruggere la vita dei mortali e i dispotici draghi immondi noti come Azi.

Nonostante il suo odio per la vita, Ahriman ha un culto a lui dedicato sul Piano Materiale, gli Usij. Questi folli usano Ahriman come fonte di potere e ispirazione per i loro distruttivi complotti. Gli Usij, anche se non numerosi, sono lo molto pericolosi, in quanto tentano di corrompere e distruggere qualsiasi cosa intorno a loro.

In tempi antichi il Faraone delle Piaghe Dimenticate costruì un imponente edificio nel deserto del Thuvia, la Casa dell'Oblio, per facilitare l'accesso di Ahriman su Golarion. L'operazione fu un successo, e Ahriman arrivo con un grande esercito di div. Ahriman accettò di supportare il Faraone per ricambiare il dono della Casa. Il suo aiuto però non fu sufficiente ad impedire al Faraone di venire detronizzato dal Faraone del Canto nel -3047 CA, così Ahriman lasciò Golarion per ritornare su Abaddon.


Fonte: http://www.pathfinderwiki.com/wiki/Ahriman