Versione del 17 apr 2020 alle 22:23 di Lince202 (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
7) Equipaggiamento

Forgia Atavica

Aura: Trasmutazione schiacciante
LI: 25°
Slot: nessuno
Peso: 250 kg

Descrizione

Realizzata in Adamantio meteorico, la massiccia incudine nota come la Forgia Atavica compare e svanisce in accordo a imperscrutabili capricci, magari quelli di un potere superiore, o forse di desideri propri. Una creatura dotata di potere e conoscenze sufficienti può vincolare la Forgia Atavica a una locazione fissa, così da poter trarre il massimo vantaggio dai suoi poteri.

Lavorare alla Forgia Atavica richiede al contempo suprema abilità e Potere Mitico. Le creature non mitiche sono influenzate da effetti simili a quelli dell'incantesimo Regressione Mentale (CD 30) per aver avuto l'ardire di usare la forgia, e non possono utilizzarne le capacità anche se riescono a superare il loro Tiro Salvezza.

Lavorando alla Forgia Atavica, una creatura mitica può creare armi e armature magiche con un costo non superiore al quadrato della sua Categoria Mitica moltiplicato per 2.000 mo, ignorando il costo non magico dell'oggetto creato. Per esempio, un personaggio di 10° Categoria può creare un'Arma Magica con l'equivalente di un potenziamento +10, del valore di 200.000 mo più il costo dell'arma stessa. L'oggetto forgiato deve essere almeno parzialmente di metallo, come una Corazza di Piastre o una Lancia. Creare un simile oggetto richiede solo la metà del normale costo in materiali grezzi. In ogni caso, per creare oggetti che richiedono materiali esotici (come l'Adamantio), il forgiatore deve utilizzare e avere accesso alle normali quantità di quello specifico materiale.

Indipendentemente dai materiali coinvolti, è necessario 1 giorno di lavoro per forgiare un'arma leggera o a una mano, uno scudo, oppure un'armatura leggera, 2 giorni per forgiare un'armatura media o un'arma a due mani, e 3 giorni per un'armatura pesante. Per gli oggetti dotati di proprietà magiche, prendere il numero di giorni di lavoro al quadrato e moltiplicarlo per 1.000 mo, al fine di determinare il valore totale in monete d'oro dell'oggetto. Per esempio, completare un oggetto con proprietà magiche del valore di 144.000 mo o meno richiede 12 giorni di lavoro. Il creatore deve lavorare continuativamente all'oggetto, senza dormire finché il lavoro non è completato, anche se viene tenuto sveglio e in forze dalla magia della forgia. Se il lavoro viene interrotto per più di 1 ora consecutiva o per più di 2 ore complessive durante una singola giornata, l'oggetto è rovinato e metà del valore dei materiali grezzi è perduto.

Oltre a creare Armature e Armi Magiche e mondane, la Forgia Atavica può riparare un oggetto magico Rotto, in genere in metà dei giorni richiesti per crearlo di nuovo. Può persino riparare o creare Artefatti, ma questo tipo di compito solitamente richiede mesi di preparazione per recuperare i materiali opportuni, seguiti da settimane di lavoro alla forgia.

Solo una persona alla volta può lavorare alla forgia. Mentre il creatore lavora, la Forgia Atavica si alimenta con il suo Potere Mitico e la sua energia vitale, infondendoli nell'oggetto forgiato. Forgiare oggetti non magici comporta minori rischi. Il creatore deve superare un Tiro Salvezza su Tempra con CD 25 all'inizio di ogni giorno, o guadagnare 2 Livelli Negativi Permanenti. Per gli Oggetti Magici la CD del Tiro Salvezza è pari a 25 più il numero di giorni lavorati fino a quel momento. All'inizio di ciascun giorno di lavoro, il creatore deve spendere un numero di usi del Potere Mitico pari al numero di giorni lavorati fino a quel momento più uno.

Se il creatore accumula un numero di Livelli Negativi pari al suo livello di personaggio o esaurisce tutto il Potere Mitico, al termine della giornata il lavoro si dimostra fatale. Solitamente, questo rovina il lavoro in corso, ma se questo avviene durante l'ultimo giorno di lavoro, il creatore completa l'oggetto nel momento in cui muore. La sua anima entra nell'oggetto, rendendolo un oggetto intelligente con la personalità del creatore, e plausibilmente parte delle sue capacità, a discrezione del GM.

Le creature immuni ai risucchi di livello, sia per natura innata che per via di protezioni magiche, non possono utilizzare la Forgia Atavica.

Distruzione

La Forgia Atavica può essere distrutta eliminando per prima cosa ogni oggetto forgiato su di essa, e quindi spezzando la forgia con un singolo colpo sferrato con un Martello delle Saette Tonanti.


Fonte: https://www.d20pfsrd.com/magic-items/artifacts/major-artifacts/trueforge-major-artifact/