m (una versione importata: Aggiornamento e Pulizia)
 
Riga 11: Riga 11:
 
'''Tiro Salvezza''': Volontà nega<br>
 
'''Tiro Salvezza''': Volontà nega<br>
 
'''Resistenza agli Incantesimi''': no<br>
 
'''Resistenza agli Incantesimi''': no<br>
'''Descrizione''': Un avversario che tenti di colpire o di attaccare direttamente in qualche modo la creatura protetta, anche con un incantesimo a bersaglio, deve effettuare un [[TS|Tiro Salvezza]] su [[Volontà]]. Se il [[TS|Tiro Salvezza]] riesce, l’avversario è in grado di attaccare normalmente e non è influenzato da questo lancio dell'incantesimo. Se il [[TS|Tiro Salvezza]] invece fallisce, l’avversario non può proseguire con l’attacco e perde la parte di azione già fatta, non essendo più in grado di attaccare direttamente il bersaglio per la durata dell’incantesimo. Coloro che non tentano di attaccare il bersaglio non ne subiscono l’effetto. L’incantesimo non impedisce che la creatura protetta venga attaccata o influenzata da incantesimi ad area o ad effetto. Mentre è protetto da questo incantesimo, il soggetto non può attaccare senza interromperne gli effetti, ma può fare uso di incantesimi non di attacco o agire diversamente.
+
'''Descrizione''': Un avversario che tenti di colpire o di attaccare direttamente in qualche modo la creatura protetta, anche con un incantesimo a bersaglio, deve effettuare un [[TS|Tiro Salvezza]] su [[Volontà]]. Se il [[TS|Tiro Salvezza]] riesce, l'avversario è in grado di attaccare normalmente e non è influenzato da questo lancio dell'incantesimo. Se il [[TS|Tiro Salvezza]] invece fallisce, l'avversario non può proseguire con l'attacco e perde la parte di azione già fatta, non essendo più in grado di attaccare direttamente il bersaglio per la durata dell’incantesimo. Coloro che non tentano di attaccare il bersaglio non ne subiscono l’effetto. L’incantesimo non impedisce che la creatura protetta venga attaccata o influenzata dalle aree di effetto degli incantesimi. Mentre è protetto da questo incantesimo, il soggetto non può attaccare senza interromperne gli effetti, ma può fare uso di incantesimi non di attacco o agire diversamente.
 
----
 
----
 
Fonte: http://www.d20pfsrd.com/magic/all-spells/s/sanctuary
 
Fonte: http://www.d20pfsrd.com/magic/all-spells/s/sanctuary

Versione attuale delle 23:43, 11 ago 2020

10) Magia

Santuario

Scuola: Abiurazione
Livello: Chierico 1, Inquisitore 1, Oracolo 1, Sacerdote Guerriero 1, Spiritista 1
Dominio: Libertà 1, Protezione 1
Tempo di Lancio: 1 azione standard
Componenti: V, S, FD
Raggio di Azione: contatto
Bersaglio: 1 creatura toccata
Durata: 1 round/livello
Tiro Salvezza: Volontà nega
Resistenza agli Incantesimi: no
Descrizione: Un avversario che tenti di colpire o di attaccare direttamente in qualche modo la creatura protetta, anche con un incantesimo a bersaglio, deve effettuare un Tiro Salvezza su Volontà. Se il Tiro Salvezza riesce, l'avversario è in grado di attaccare normalmente e non è influenzato da questo lancio dell'incantesimo. Se il Tiro Salvezza invece fallisce, l'avversario non può proseguire con l'attacco e perde la parte di azione già fatta, non essendo più in grado di attaccare direttamente il bersaglio per la durata dell’incantesimo. Coloro che non tentano di attaccare il bersaglio non ne subiscono l’effetto. L’incantesimo non impedisce che la creatura protetta venga attaccata o influenzata dalle aree di effetto degli incantesimi. Mentre è protetto da questo incantesimo, il soggetto non può attaccare senza interromperne gli effetti, ma può fare uso di incantesimi non di attacco o agire diversamente.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/magic/all-spells/s/sanctuary