m (una versione importata: Aggiornamento e Pulizia)
 
Riga 2: Riga 2:
 
__TOC__
 
__TOC__
 
==Presenze==
 
==Presenze==
Le Madri dell'Oblio sono creature enormi, la più piccola delle quali raggiunge i 30 metri di altezza e la maggior parte è ancora più grande. In pura massa hanno normalmente le dimensioni di un piccolo edificio. Le Madri dell'Oblio assomigliano ad un misterioso mix di plesiosauro e calamaro. Il corpo della creatura è una massa spaventosa che si contorce, succhia e muove i tentacoli appuntiti. Sopra questo corpo orribile si snoda la creatura, che ha un lungo collo in cima al quale si trova la testa da rettile che assomiglia ad un plesiosauro.
+
Le Madri dell'Oblio sono creature enormi, la più piccola delle quali raggiunge i 9 metri di altezza e la maggior parte è ancora più grande. In pura massa hanno normalmente le dimensioni di un piccolo edificio. Le Madri dell'Oblio assomigliano ad un misterioso mix di plesiosauro e calamaro. Il corpo della creatura è una massa spaventosa che si contorce, succhia e muove i tentacoli appuntiti. Sopra questo corpo orribile si snoda la creatura, che ha un lungo collo in cima al quale si trova la testa da rettile che assomiglia ad un plesiosauro.
 
==Habitat & Ecologia==
 
==Habitat & Ecologia==
 
Le Madri dell'Oblio vivono nelle profondità più scure dei più profondi corpi d'acqua che attraversano [[Golarion]]. Raramente visti dai mortali, essi spesso estendono la loro portata nel mondo di cui sopra attraverso i servi scuri che comandano i culti di [[Lamashtu]]. La parola di una Madre dell'Oblio è considerata da qualcuno per essere altrettanto buona come la parola della [[Divinità]] stessa e pochi dei suoi adoratori oserebbero disobbedire ad una Madre dell'Oblio. Le origini delle Madri dell'Oblio sono discutibili e alcuni dei seguaci più etici di [[Lamashtu]] sussurrano che le Madri dell'Oblio erano le sorelle di [[Lamashtu]], che la Regina Demone ha spogliato della loro divinità e poi legato ai suoi servitori. Nonostante il loro nome, le Madri dell'Oblio non possono riprodursi e possono creare solo [[Argorth]], che sono un riflesso pallido del loro genitore.
 
Le Madri dell'Oblio vivono nelle profondità più scure dei più profondi corpi d'acqua che attraversano [[Golarion]]. Raramente visti dai mortali, essi spesso estendono la loro portata nel mondo di cui sopra attraverso i servi scuri che comandano i culti di [[Lamashtu]]. La parola di una Madre dell'Oblio è considerata da qualcuno per essere altrettanto buona come la parola della [[Divinità]] stessa e pochi dei suoi adoratori oserebbero disobbedire ad una Madre dell'Oblio. Le origini delle Madri dell'Oblio sono discutibili e alcuni dei seguaci più etici di [[Lamashtu]] sussurrano che le Madri dell'Oblio erano le sorelle di [[Lamashtu]], che la Regina Demone ha spogliato della loro divinità e poi legato ai suoi servitori. Nonostante il loro nome, le Madri dell'Oblio non possono riprodursi e possono creare solo [[Argorth]], che sono un riflesso pallido del loro genitore.

Versione attuale delle 14:14, 8 ago 2020

Magga Nera è una delle enormi mostruosità che si nascondono sotto le acque più oscure e profonde, le Madri dell'Oblio, alcuni dei più temibili servitori di Lamashtu. Anche se rare, queste creature sono giustamente temute dalla maggior parte degli Umanoidi senzienti in quanto rappresentano l'antitesi della civiltà.

Presenze

Le Madri dell'Oblio sono creature enormi, la più piccola delle quali raggiunge i 9 metri di altezza e la maggior parte è ancora più grande. In pura massa hanno normalmente le dimensioni di un piccolo edificio. Le Madri dell'Oblio assomigliano ad un misterioso mix di plesiosauro e calamaro. Il corpo della creatura è una massa spaventosa che si contorce, succhia e muove i tentacoli appuntiti. Sopra questo corpo orribile si snoda la creatura, che ha un lungo collo in cima al quale si trova la testa da rettile che assomiglia ad un plesiosauro.

Habitat & Ecologia

Le Madri dell'Oblio vivono nelle profondità più scure dei più profondi corpi d'acqua che attraversano Golarion. Raramente visti dai mortali, essi spesso estendono la loro portata nel mondo di cui sopra attraverso i servi scuri che comandano i culti di Lamashtu. La parola di una Madre dell'Oblio è considerata da qualcuno per essere altrettanto buona come la parola della Divinità stessa e pochi dei suoi adoratori oserebbero disobbedire ad una Madre dell'Oblio. Le origini delle Madri dell'Oblio sono discutibili e alcuni dei seguaci più etici di Lamashtu sussurrano che le Madri dell'Oblio erano le sorelle di Lamashtu, che la Regina Demone ha spogliato della loro divinità e poi legato ai suoi servitori. Nonostante il loro nome, le Madri dell'Oblio non possono riprodursi e possono creare solo Argorth, che sono un riflesso pallido del loro genitore.

Abilità

  • Deformare Dimensioni: le Madri dell'Oblio si nutrono effettivamente dell'energia vitale di coloro che mordono, visualizzando in modo visibile la loro forza vitale.
  • Soffio di Follia: il soffio feroce di questi mostri può far scappare i loro avversari.
  • Tentacoli Transdimensionali: i tentacoli della Madre dell'Oblio consentono loro di vedere in altri piani attigui come il Piano Etereo e il Piano delle Ombre.

Fonte: http://pathfinderwiki.com/wiki/Mother_of_Oblivion