Versione del 10 set 2020 alle 10:55 di Selven (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Stirpi

Ectoplasmatica

La propria famiglia ha una qualche connessione con la sostanza eterea nota come ectoplasma, che derivi dalla comunione con gli spiriti o dal combattere i non morti spirituali. Il potere del Piano Etereo rimbomba nella propria mente e strazia la propria carne.

Abilità di Classe: Furtività.

Incantesimi Bonus

Talenti Bonus

Abilità Focalizzata (Furtività), Abilità Focalizzata (Volare), Combattere alla Cieca, Incantesimi Durevoli, Incantesimi Ectoplasmatici, Incantesimi Focalizzati, Incantesimi Silenziosi, Schivare.

Magia della Stirpe

Le creature Incorporee subiscono il 75% del normale ammontare del danno degli incantesimi dell'incantatore che infliggono danni e, quando delle creature Incorporee tentano Tiri Salvezza contro gli incantesimi che non infliggono danni, tirano due volte e devono tenere il risultato peggiore.

Poteri della Stirpe

Lo stregone può controllare ed emettere ectoplasma, diventando meno limitato dal mondo fisico.

Ectoplasma Intralciante (Mag): Al 1° livello, si può creare una sfera di ectoplasma e scagliarla contro dei bersagli entro 9 metri. L'ectoplasma funziona come una Borsa dell'Impedimento che può intralciare anche creature incorporee. L'ectoplasma si dissipa entro 1d3 round. Si può usare questa capacità un numero di volte al giorno pari a 3 + il proprio modificatore di Carisma.
Portata Ectoplasmatica (Sop) : Al 3° livello, si possono estroflettere piccoli viticci di ectoplasma che possono essere usati per effettuare attacchi di contatto come parte di un incantesimo con raggio di azione contatto. Si possono effettuare attacchi di contatto in mischia come se si avesse una portata di 1,5 metri addizionali. Si deve avere una mano libera con cui dirigere l'ectoplasma. Per il resto questa capacità non influenza la propria area minacciata. All'11° livello, questa portata addizionale aumenta a 3 metri. Al 17° livello, la portata addizionale aumenta a 4,5 metri.
Forma Ectoplasmatica (Mag): Al 9° livello, ci si può trasformare in una nube di ectoplasma. Si viene considerati come per Forma Gassosa, tranne che si può volare a una velocità di 9 metri ed è possibile solidificare abbastanza la propria forma da portare piccoli oggetti, sebbene la manipolazione fine sia impossibile. Si può usare questa capacità per un numero di minuti al giorno pari al proprio livello da stregone. Questi minuti non devono necessariamente essere consecutivi, ma devono essere utilizzati in incrementi di 1 minuto.
Ectoplasma Malevolo (Mag): Al 15° livello, i propri viticci ectoplasmatici sferzano le creature circostanti. Si considera come un effetto di Tentacoli Neri centrato sulla propria posizione, ma i tentacoli possono anche lottare contro creature eteree o incorporee e non influenzano lo stregone (sebbene influenzino ancora gli alleati). Si può usare questa capacità un numero di round al giorno pari al proprio livello da stregone. Questi round non devono necessariamente essere consecutivi.
Corpo Ectoplasmatico (Str): Al 20° livello, si è più ectoplasma che carne. Si diventa Immuni agli attacchi furtivi e ai colpi critici, e si ottiene RD 5/tagliente.

Fonte: http://www.d20pfsrd.com/classes/core-classes/sorcerer/bloodlines/bloodlines-from-paizo/ectoplasm-sorcerer-bloodline/