13) Bestiario

Sottotipo Behemoth

I behemoth sono Bestie Magiche neutrali Colossali di grande forza e potere. Hanno i seguenti tratti tranne quando diversamente segnalato.

  • Percezione Cieca 18 metri.
  • Immunità a danni alle caratteristiche, effetti di influenza mente, ferite permanenti, fuoco, invecchiamento, malattie, livelli negativi, metamorfosi, paralisi, pietrificazione, risucchio di energia, sanguinamento e veleno.
  • Rigenerazione (Str): Nessuna forma di attacco può sopprimere la Rigenerazione di un behemoth, che continua a funzionare anche se disintegrato o ucciso da un effetto di morte. Se un behemoth fallisce un Tiro Salvezza contro un effetto che lo ucciderebbe sul colpo, resuscita 3 round dopo con 1 punto ferita, se nessun danno ulteriore viene inflitto ai suoi resti. Può essere bandito o trasportato altrove per salvare una regione, ma l'unico modo per uccidere veramente un behemoth è usare Desiderio o Miracolo per negare la sua Rigenerazione.
  • RD 15/epico.
  • RI pari a 11 + il GS del behemoth
  • I behemoth capiscono l'Aklo, ma non possono parlare
  • I behemot mangiano, ma non respirano o dormono.
  • Rovinoso (Sop) Gli attacchi naturali di un behemoth penetrano la Riduzione del Danno come se fossero epici e magici, e ignorano fino a 20 punti di durezza degli oggetti colpiti. Come Azione Veloce, ogni volta che colpisce una creatura o un oggetto con effetti di incantesimi attivi, può tentare di dissolverne uno determinato a caso come per Dissolvi Magie Superiore (LI 20°).
  • Inarrestabile (Str) Se un behemoth inizia il suo turno soffrendo di una qualsiasi delle seguenti condizioni, le recupera alla fine del suo turno: Accecato, Confuso, Frastornato, Esausto, Affaticato, Nauseato, Infermo, rallentato, Barcollante o Stordito.
  • Vulnerabilità a Desideri e Miracoli (Sop) Un effetto di incantesimo creato da un incantesimo Desiderio o Miracolo è particolarmente efficace contro un behemoth. Un incantatore ottiene bonus +6 alle sue prove di livello dell'incantatore per superare la RI di un behemoth con un incantesimo Desiderio o Miracolo, e quest'ultimo subisce una penalità -6 ai Tiri Salvezza contro tali incantesimi. Un incantesimo Desiderio o Miracolo può negare la rigenerazione di un behemoth, ma solo per 1d4 round per lancio.

Behemoth

Immensi, senza età e praticamente invincibili, i behemoth dispensano punizioni divine nei regni mortali. Plasmati dalle energie primordiali della creazione e ricolmi di potere elementale, i behemoth assomigliano a creature viventi, ma senza la fragilità della carne. Poco più intelligenti degli animali più scaltri, i behemoth possono comprendere l'Aklo ma non parlare. Niente meno di una divinità o del più potente degli artefatti leggendari può comandare un behemoth, e perfino gli dei provano una certa trepidazione a scatenarne uno, per paura che si liberi delle redini e rivolga la sua collera contro il suo creatore.

Da quando adorano gli dei, i mortali hanno conosciuto l'arroganza e la giusta ira delle divinità. Quando l'offesa del mortale diventa troppo grande per la pazienza divina, gli dei lo flagellano con pestilenze e inondazioni e con i loro terribili servitori. Di questi vendicativi servitori, i behemoth sono tra i più temuti. Una divinità o una coalizione di dei crea un behemoth dalle sorgenti del caos primordiale, lo imbriglia in una sembianza di carne, e riempie la sua mente di rettitudine e sete di distruzione verso tutto ciò che incontra sul suo percorso. La bestia viene poi scagliata contro le vittime (quelle giudicate più meritevoli di sostenere il peso maggiore della collera degli dei). Alcune divinità rimangono nelle vicinanze mentre le loro bestie attaccano con ferocia le terre, per meglio liquidarle una volta che la loro ira divina si è placata, mentre altre voltano le spalle alle condizioni dei mortali, lasciando sfogare i behemoth finché non rimane altro che fredda cenere. Interi mondi sono stati distrutti da queste punizioni viventi. In queste terre devastate può non essere rimasto nulla di vivo se non gli stessi behemoth conquistatori, immortali monumenti viventi di mondi assassinati.

Anche se i behemoth sono creati dalle divinità, le loro forme e fisionomie sono il risultato di uno dei tre domini che sono stati creati per governare: aria, mare o terra. Ognuno di questi regni è associato a uno dei tre relativi tipi comuni di behemoth, sempre che l'uso della parola "comune" sia appropriata per queste creature eccezionali.

I behemoth scagliati sulla terra ferma sono noti come Behemoth Tonanti. Sono i più piccoli della loro specie, anche se sono comunque delle formidabili macchine dell'armageddon quasi inarrestabili. Sono i behemoth preferiti quando è necessario distruggere una singola nazione o impero, in modo che mentre devastano, restino legati alla terra stessa e il loro avanzare attraverso un globo sia quindi più limitato rispetto a quello dei due behemoth maggiori. Quando diverse nazioni o regioni provocano la collera degli dei, viene inviato un Behemoth Talassico negli oceani del mondo per compiere devastazioni. Infrangendo maree oceaniche, distruggendo città portuali e rendendo le coste popolate assolutamente inospitali, i Behemoth Talassici sona eccellenti per distruggere le civiltà là dove sono più vulnerabili. Una divinità vendicativa può scatenare diversi Behemoth Tonanti su un regno che l'ha offesa, ponendo un Behemoth Talassico nell'oceano per completare la devastazione.

Il più distruttivo dei tre behemoth comuni è quello Tempestoso, un tremendo mostro simile a un uccello in grado di devastare numerose terre in un breve lasso di tempo. Governando i cieli sopra le terre che gli dei vogliono punire, il Behemoth Tempestoso ha maggiore mobilità rispetto agli altri della sua specie. Quando gli dei sono veramente irritati, possono attaccare un mondo con diversi behemoth, ma le condizioni che potrebbero richiedere lo schieramento di più di un singolo Behemoth Tempestoso impressionerebbero la mente quasi quanto le dimensioni di questi mostri (pochi mondi sarebbero in grado di raggiungere un livello di blasfemia e alterigia tale da necessitare più Behemoth Tempestosi quali punizione divina).

Esistono altri behemoth, come i behemoth scirocco che sferzano con aria e fuoco, i behemoth delle buie profondità degli oceani, e i behemoth del tremendo olocausto forgiati con fulmini e fuoco. Alcune divinità si divertono particolarmente nel generare behemoth veramente unici e potenti: molti studiosi inseriscono il leggendario tarrasque in questa categoria, anche se i suoi poteri sono piuttosto differenti rispetto a quelli condivisi dalla maggior parte degli altri behemoth. Indipendentemente dalla sua natura, ogni behemoth possiede un unico difetto attraverso il quale può essere ucciso, un punto debole nella sua immortalità. Alcuni attribuiscono questa debolezza, seppur lieve, all'imperfetto processo per legare il caos all'ordine, altri alla prudenza divina, in previsione del giorno in cui un behemoth diventi una minaccia per gli dei stessi. La creazione di un behemoth non è sempre l'atto di un dio crudele che cerca di infliggere devastazioni a un mondo innocente; spesso, questi mostri sono creati da divinità buone o neutrali come strumenti di giustizia. Forse ironicamente, gli dei con inclinazioni più legali o civilizzate sono i più soggetti a richiedere un behemoth, dato che le divinità del mondo naturale o non sono affatto inclini a punire i mortali, oppure userebbero disastri naturali come terremoti e tempeste per impartire lezioni ai loro seguaci riottosi. Sebbene di solito sia sufficiente un singolo behemoth, più creature di questa specie qualche volta hanno fatto visita a un mondo. Anche se può essere di scarso sollievo, i behemoth non sono in grado di procreare; indipendentemente da quanti behemoth siano attivi su un mondo in un qualsiasi momento, quel numero non aumenta senza il diretto e vendicativo intervento di una divinità.

Anche le società che si astengono dall'insultare gli dei non sono immuni dall'ira del behemoth, dato che le divinità raramente rimuovono queste bestie quando hanno finito il loro compito. Un'antica civiltà distrutta da un behemoth potrebbe ancora ospitare nel suo cuore devastato un mostro dormiente, in attesa solo del momento giusto o di un tragico incidente per risvegliarsi e portare ancora distruzione.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/magical-beasts/behemoth