13) Bestiario

CerberoGS 6 PE: 2.400

Ogni lembo di pelle di questo mastino a tre teste è stata strappata via, lasciando scoperti i suoi nervi grondanti e i suoi tendini rigonfi.
Allineamento: LM
Categoria: Esterno (Extraplanare, Legale, Malvagio) Medio

Esterno

Un esterno è almeno in parte composto dell’essenza (ma non per forza della materia) di un piano differente dal Piano Materiale. Alcune creature hanno un altro tipo e diventano esterni quando giungono ad un punto più alto (o più infimo) dell'esistenza spirituale. Un esterno ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un esterno possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • A differenza della maggior parte delle creature viventi, un esterno non ha una natura dualistica: la sua anima ed il suo corpo sono una cosa sola. Quando viene ucciso, non c’è un’anima che si liberi. Gli incantesimi che riportano l’anima nel corpo, come Rianimare Morti, Reincarnazione e Resurrezione non funzionano sugli esterni. Serve un effetto magico, come Desiderio Limitato, Desiderio, Miracolo o Resurrezione Pura per riportarlo in vita. Un esterno con il Sottotipo Nativo può essere rianimato, resuscitato o reincarnato come le altre creature viventi.
  • Competente nelle armi semplici, da guerra e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Gli esterni che non vengono descritti con un’armatura non sono competenti nelle armature. Gli esterni sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli esterni respirano, ma non hanno bisogno di mangiare o dormire (ma possono farlo se lo desiderano). Gli esterni nativi respirano, mangiano e dormono.

Sottotipo Extraplanare

Questo sottotipo viene applicato a tutte le creature che si trovano su un piano diverso dal loro piano nativo. Una creatura che viaggia fra i piani può ottenere o perdere questo sottotipo quando viaggia di piano in piano. Le descrizioni dei mostri suppongono che gli incontri con i mostri avvengano sul Piano Materiale, e tutte le creature non native del Piano Materiale hanno il sottotipo extraplanare (che non avrebbero sul loro piano nativo). Tutte le creature extraplanari hanno il proprio piano nativo menzionato nella descrizione. Le creature non contrassegnate come extraplanari sono native del Piano Materiale, ed ottengono il sottotipo extraplanare se lasciano il Piano Materiale. Nessuna creatura ha il sottotipo extraplanare quando si trova su un piano di transizione, come il Piano Astrale, il Piano Etereo o il Piano delle Ombre.

Sottotipo Legale

Questo sottotipo viene di solito applicato agli esterni nativi dei piani esterni di allineamento legale. La maggior parte delle creature che possiede questo sottotipo è anche di Allineamento legale; se però il loro allineamento dovesse cambiare, mantengono questo sottotipo. Qualsiasi effetto che dipenda dall'allineamento considera queste creature come se avessero allineamento legale, a prescindere dal loro allineamento effettivo. La creatura subisce effetti legati anche al suo allineamento effettivo. Una creatura con il sottotipo legale supera la Riduzione del Danno come se le sue armi naturali e le armi che impugna fossero di allineamento legale.

Sottotipo Malvagio

Questo sottotipo viene di solito applicato agli esterni nativi dei piani esterni di allineamento malvagio. La maggior parte delle creature che possiede questo sottotipo è anche di Allineamento malvagio; se però il loro allineamento dovesse cambiare, manterrebbero questo sottotipo. Qualsiasi effetto che dipenda dall'allineamento considera queste creature come se avessero allineamento malvagio, a prescindere dal loro allineamento effettivo. La creatura subisce effetti legati anche al suo allineamento effettivo. Una creatura con il sottotipo malvagio supera la Riduzione del Danno come se le sue armi naturali e le armi che impugna fossero di allineamento malvagio.

Iniziativa: +6
Sensi: Fiutare Anima; Percezione +15

Cerbero.jpg
Paizo Blog

Difesa

CA: 18, contatto 12, impreparato 16 (+2 Destrezza, +6 naturale)
PF: 76 (8d10+32)
Tiri Salvezza: Tempra +10, Riflessi +8, Volontà +4

Attacco

Velocità: 12 m
Mischia: 3 morsi +11 (1d6+4 più Fauci del Cerbero)
Attacchi Speciali: Squartare (2 morsi, 1d6+4 o 3 morsi, 1d6+8)

Statistiche

Caratteristiche: Forza 16, Destrezza 14, Costituzione 19, Intelligenza 6, Saggezza 15, Carisma 9
Bonus di Attacco Base: +8
BMC: +11
DMC: 23 (27 contro Sbilanciare)
Talenti: Allerta, Impedire il Movimento, Iniziativa Migliorata, Riflessi in Combattimento
Abilità: Acrobazia +13 (+17 saltare), Percezione +15, Intuizione +4, Furtività +13, Sopravvivenza +10 (+14 per seguire tracce di non morti)
Linguaggi: Infernale (non può parlare)
Modificatori Razziali: +4 Sopravvivenza per seguire tracce di non morti

Capacità Speciali

Fauci di Cerbero (Sop)

Tipo: Maledizione—morso
TS: Tempra CD 18
Effetto: ancoraggio dimensionale. Una creatura sotto l'effetto di questa maledizione non può utilizzare viaggi extradimensionali come Teletrasporto, come se fosse sotto l'effetto di un incantesimo Ancora Dimensionale. La CD del Tiro Salvezza è basata su Costituzione.

Fiutare Anima (Sop)

Questa capacità funziona come la capacità Fiuto, con la differenza che conferisce al cerbero anche bonus razziale +4 alle prove di Sopravvivenza effettuate per seguire le tracce dei non morti. Questa capacità consente a un cerbero di seguire perfino le tracce di una creatura incorporea.

Squartare (Str)

Se colpisce con due o più attacchi naturali, in 1 round, una creatura con l’attacco speciale squartare può causare danni ingenti afferrando la carne dell’avversario e strappandola. Questo attacco infligge danni addizionali, ma non più di una volta a round. Il tipo di attacchi che devono colpire e il danno addizionale sono inclusi nella descrizione della creatura. Il danno addizionale è di solito pari al danno causato da uno degli attacchi più una volta e mezzo il bonus di Forza della creatura.

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi (Inferno)
Organizzazione: Solitario, coppia o branco (3-9)
Tesoro: Standard

Descrizione

Un cerbero, il cane da guardia degli inferi nel mito, sfoggia il corpo di un temibile e poderoso mastino mescolato all'essenza di un immondo. Esseri malvagi e spaventosi di ogni genere usano questi abomini a tre teste come guardiani e carcerieri, in quanto sono dotati di un'astuzia di gran lunga superiore a ciò che il loro aspetto immondo e bestiale lascerebbe credere: dispongono di un terribile intelletto votato principalmente alla malizia e al godimento della fine tormentata delle loro vittime.

I cerberi discendono da un lignaggio leggendario: l'origine di tutte queste creature pare risalire a una singola bestia primordiale malvagia, che pare fungesse da guardiana delle fondamenta di qualche letale reame dimenticato. Anche se imparentati con i segugi infernali, i cerberi disprezzano i loro lontani cugini e attaccano con ferocia queste progenie infernali se non sono tenuti a bada da un padrone tirannico.

Nei loro ambienti naturali infernali, i cerberi possono essere presenti ovunque un qualsiasi potente immondo abbia bisogno di un guardiano. L'incredibile capacità dei cerberi di intrappolare le vittime sui piani e di seguire le tracce dei morti fa di loro dei servitori assai richiesti in tutto il multiverso. L'aspetto bestiale e l'amore per il massacro di questi segugi spesso induce molti di coloro che si ritengono i proprietari dei cerberi a dimenticare la natura insidiosa dei loro alleati, uno sviluppo che spesso conduce i deboli e gli imprudenti a una fine infausta e sanguinaria.

Al di fuori delle lande infernali dominate dai diavoli e delle altre fetide distese extraplanari, alcuni piccoli gruppi di cerberi formano delle crudeli comunità simili a branchi. Tali branchi, solitamente dominati dal membro più forte o scaltro, formano torme rapide e micidiali che danno la caccia a qualsiasi intruso si spinga nei loro vasti territori di caccia e inseguono accanitamente la pista di ogni anima perduta. Anche se i cerberi non traggono sostentamento dall'attaccare i morti, provano tutti una perversa soddisfazione quando percepiscono un'essenza immortale che si scorpora per sempre tra le loro letali mascelle, come ben si addice alla loro natura infernale.

Un tipico cerbero è alto 1,2 metri al garrese e pesa oltre 100 kg.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/cerberi