13) Bestiario

DestrachanGS 8 PE: 4.800

Questo rettile bestiale cammina curvo su due zampe artigliate: la sua testa senza occhi è dominata da enormi fauci circolari zannute.
Allineamento: NM
Categoria: Aberrazione Grande

Aberrazione

Un'aberrazione possiede anatomia bizzarra, strane capacità, una mente aliena o una combinazione delle tre. Un'aberrazione ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un'aberrazione possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • Competente nelle sue armi naturali. Se di forma generalmente umanoide, competente in tutte le armi semplici e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armature (leggere, medie o pesanti) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Le aberrazioni che non vengono descritte con un'armatura non sono competenti nelle armature. Le aberrazione sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Le aberrazioni respirano mangiano e dormono.

Iniziativa: +5
Sensi: Vista Cieca 30 m; Percezione +27

Difesa

CA: 19, contatto 11, impreparato 17 (+1 Destrezza, +8 naturale, +1 schivare, -1 taglia)
PF: 90 (12d8+36)
Tiri Salvezza: Tempra +9, Riflessi +7, Volontà +12
Immunità: Attacchi basati sulla vista, attacchi con lo sguardo, effetti visivi e illusioni
Resistenze: Sonoro 30
Capacità Difensive: Protezione dal Suono

Attacco

Velocità: 9 m
Mischia: 2 artigli +12 (1d8+4), morso +12 (2d6+4)
Attacchi Speciali: Armonia Distruttiva
Spazio: 3 m
Portata: 1,5 m

Statistiche

Caratteristiche: Forza 18, Destrezza 13, Costituzione 16, Intelligenza 13, Saggezza 18, Carisma 13
Bonus di Attacco Base: +9
BMC: +14
DMC: 26
Talenti: Colpo Vitale, Iniziativa Migliorata, Mobilità, Riflessi Fulminei, Schivare, Tempra Possente
Abilità: Furtività +12, Intuizione +16, Percezione +27, Scalare +19, Sopravvivenza +19
Linguaggi: Comune (non può parlare)
Modificatori Razziali: +8 Percezione (solo ascoltare)

Capacità Speciali

Armonia Distruttiva (Sop)

Un destrachan può proiettare una propagazione di energia sonora in un cono lungo fino a 2,4 metri o in un’esplosione di raggio 9 metri centrata su di sé come azione standard. Può modulare l’armonica del grido sonico per generare uno tra due differenti effetti sui bersagli nell’area d’effetto, ma può crearne solo uno per ogni utilizzo della capacità. La CD di questo Tiro Salvezza è basata su Costituzione.

  • Distruzione: Tutte le creature entro l'area d'effetto dell'armonia distruttiva subiscono 8d6 danni sonori, un TS su Riflessi con CD 19 dimezza questo danno. Se il destrachan lo desidera, questi danni possono invece essere non letali anziché sonori. Alternativamente, il destrachan può scegliere come bersaglio di questo attacco un singolo oggetto di cristallo, metallo, pietra o legno entro 2,4 metri: questo oggetto subisce 8d6 danni. Questo danno non può essere dimezzato, ma viene ridotto dalla Durezza dell’oggetto. Un oggetto custodito può tentare un TS su Riflessi con CD 19 per dimezzare il danno.
  • Dolore: Anziché infliggere danni, il destrachan può causare un intenso dolore e creare un suono travolgente che affligge tutte le creature nell’area. I bersagli nell’area devono superare un TS su Tempra con CD 19 per evitare di essere Storditi per 1 round e Assordati per 1d6 round.

Protezione dal Suono (Str)

Un destrachan ottiene bonus razziale +4 a tutti i Tiri Salvezza contro gli attacchi sonori. È immune agli effetti della sua stessa armonia distruttiva. Un destrachan con l’udito menomato è sostanzialmente Accecato: tutti i suoi bersagli hanno Occultamento Totale.

Ecologia

Ambiente: Sotterranei
Organizzazione: Solitario, coppia o branco (3–5)
Tesoro: Accidentale

Descrizione

Nonostante il suo aspetto bestiale, il destrachan è in realtà una creatura arguta dal crudele intelletto che gode nell’inf liggere dolore e giocare ferocemente con la sua preda. Non ha occhi ed è completamente cieco, ma possiede un paio di complesse orecchie tripartite che si possono adattare a diversi livelli di sensibilità al suono, permettendo al destrachan di cacciare nell’oscurità più assoluta come se fosse in grado di vedere.

I destrachan sono carnivori, preferendo cacciare e uccidere prede vive sebbene possano nutrirsi anche di carogne. Questa abitudine gli è utile, dato che spesso uccidono più di quanto possano mangiare nell’immediato. Spesso cacciano in branchi, usando una complessa serie di schiocchi, grida e fischi per comunicare fra loro. Sebbene i destrachan non possano parlare, sono in grado di capire il Comune e spesso traggono piacere dalle grida e dalle richieste di pietà delle loro vittime.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/aberrations/destrachan