13) Bestiario

DraugrGS 2 PE: 600

Questo cadavere ambulante incrostato di cirripedi somiglia a uno zombi, ma è fradicio ed emana un fetore nauseante.
Allineamento: CM
Categoria: Non Morto (Acqua) Medio

Non Morto

I Non Morti sono creature un tempo viventi animate da forze spirituali o soprannaturali. Una creatura Non Morta ha i seguenti privilegi:

Tratti

Un Non Morto possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

Sottotipo Acqua

Questo sottotipo viene di solito utilizzato per gli esterni legati al Piano Elementale dell'Acqua. Le creature con il sottotipo acqua hanno sempre una velocità di Nuotare e possono muoversi in acqua senza effettuare prove di Nuotare. Una creatura d’acqua può respirare acqua ed aria allo stesso modo. Le creature d’acqua considerano Nuotare sempre come Abilità di classe.

Iniziativa: +0
Sensi: Scurovisione 18 m; Percezione +6

Difesa

CA: 14, contatto 10, impreparato 14 (+2 armatura, +2 naturale)
PF: 19 (3d8+6)
Tiri Salvezza: Tempra +2, Riflessi +1, Volontà +3
RD: 5/contundente o tagliente
Immunità: Tratti dei Non Morti
Resistenze: fuoco 10

Attacco

Velocità: 9 m, Nuotare 9 m
Mischia: Ascia Bipenne +5 (1d12+4/×3 più Nausea) o schianto +5 (1d10+4 più Nausea)

Statistiche

Caratteristiche: Forza 17, Destrezza 10, Costituzione -, Intelligenza 8, Saggezza 10, Carisma 13
Bonus di Attacco Base: +2
BMC: +5
DMC: 15
Talenti: Attacco Poderoso, Robustezza
Abilità: Furtività +6, Nuotare +11, Percezione +6, Scalare +9
Linguaggi: Comune (non può parlare)
Modificatori Razziali: +8 Nuotare

Capacità Speciali

Nausea (Sop)

Una creatura ferita da un draugr deve superare un TS su Tempra con CD 12 o è Nauseato per 1 round. La CD del Tiro Salvezza è basata su Carisma.

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi costa
Organizzazione: Solitario o equipaggio (2–8)
Tesoro: Standard (Ascia Bipenne, Armatura di Cuoio, altro tesoro)

Descrizione

Un draugr puzza di decomposizione e di mare, e gocciola acqua ovunque vada. Questi esseri disgustosi vengono generalmente creati quando delle creature periscono in mare in regioni maledette da spiriti malvagi o effetti necromantici. Questi cadaveri di marinai annegati si aggrappano ferocemente alla non vita, attaccando qualsiasi creatura vivente incontrino. I loro attacchi seminano carne rancida, alghe marce e parassiti su tutto ciò che colpiscono.

Nel caso di draugr generati durante l’affondamento di un’intera nave, questi non morti in genere rimangono nei pressi del luogo del naufragio della loro imbarcazione. Alcuni draugr si trovano sotto il controllo di necromanti acquatici, mentre altri vagano per i mari come pirati non morti a bordo di navi fantasma.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/undead/draugr