13) Bestiario

ErbafrustaGS 2 PE: 600

Questa strana pianta animata sferza in modo lento ma pericoloso con i suoi tre viticci dotati di teste spinose.
Allineamento: N
Categoria: Vegetale Medio

Vegetale

Questo tipo include le creature vegetali. Le piante normali, come quelle che crescono nei giardini e nei campi, non possiedono un punteggio di Saggezza o Carisma, e non sono creature, ma oggetti, pur essendo viventi. Un vegetale ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un vegetale possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Visione Crepuscolare.
  • Immunità a tutti gli effetti di influenza mentale (allucinazioni, charme, compulsione, effetti di morale e trame).
  • Immunità a effetti di sonno, metamorfosi, paralisi, stordimento e veleno.
  • Competente solo nelle sue armi naturali.
  • Competente in nessun tipo di armatura.
  • I vegetali respirano e mangiano, ma non dormono.

Iniziativa: +7
Sensi: Visione Crepuscolare, Vista Cieca 9 m; Percezione +1
Aura: Fetore (CD 12, 1 minuto)

Erbafrusta.jpg
Paizo Blog

Difesa

CA: 14, contatto 13, impreparato 11 (+3 Destrezza, +1 naturale)
PF: 16 (3d8+3)
Tiri Salvezza: Tempra +4, Riflessi +4, Volontà +2
Immunità: Tratti dei Vegetali
Capacità Difensive: Trincerarsi, Velenoso
Debolezze: Fruste Flosce

Attacco

Velocità: 3 m
Mischia: 3 tentacoli +5 (1d4 più Veleno)
Attacchi Speciali: Veleno
Spazio: 1,5 m
Portata: 4,5 m

Statistiche

Caratteristiche: Forza 10, Destrezza 17, Costituzione 12, Intelligenza -, Saggezza 13, Carisma 5
Bonus di Attacco Base: +2
BMC: +2
DMC: 15 (27 contro Sbilanciare)
Talenti: Arma Accurata, Iniziativa Migliorata
Qualità Speciali: Mimetismo

Capacità Speciali

Fetore (Str)

Una creatura con la capacità speciale fetore secerne un umore oleoso che quasi tutte le altre creature trovano repellente. Tutte le creature viventi (eccetto quelle dotate della capacità speciale fetore) che si trovano entro 9 metri devono superare un Tiro Salvezza su Tempra (CD 10 + metà dei Dadi Vita Razziali della creatura maleodorante + il modificatore di Costituzione della creatura maleodorante; la CD esatta viene data nel testo descrittivo) o diventano Inferme. La durata di tale condizione è indicata nel testo descrittivo della creatura. Le creature che superano il Tiro Salvezza non subiscono gli effetti del fetore della stessa creature per 24 ore. Un incantesimo Neutralizza Veleno o Ritarda Veleno rimuove gli effetti da una creatura Inferma. Le creature immuni al Veleno non subiscono gli effetti di questa capacità, e le creature resistenti al veleno ricevono normalmente il loro bonus al Tiro Salvezza.

Fruste Flosce (Str)

I tentacoli di un'erbafrusta non minacciano alcun quadretto e non effettuano Attacchi di Opportunità.

Mimetismo (Str)

Dato che un'erbafrusta sembra una normale pianta quando a riposo, è richiesto di superare una prova di Percezione con CD 15 per notarla prima che attacchi per la prima volta. Chiunque con gradi in Sopravvivenza o Conoscenze (natura) può usare entrambe queste abilità invece di Percezione per notare il vegetale.

Trincerarsi (Str)

Un'erbafrusta può seppellire il suo bulbo centrale in terra o sabbia come Azione di Movimento, ottenendo copertura parziale contro tutti gli attacchi, ma non potendo muoversi. Può estrarsi dal terreno come Azione di Movimento.

Veleno (Str)

Tipo: Tentacolo—contatto
TS: Tempra CD 12
Frequenza: 1/ round per 6 round
Effetto: Nauseato per 1 round
Cura: 2 TS consecutivi
La CD del Tiro Salvezza è basata su Costituzione.

Velenoso (Str)

Qualsiasi creatura che attacca un'erbafrusta con un'arma naturale perforante o tagliente è esposta al suo veleno.

Ecologia

Ambiente: Foreste Calde o Temperate
Organizzazione: Solitario, Coppia o branco (3-6)
Tesoro: Accidentale

Descrizione

Un'erbafrusta è una pianta animata che raramente attacca se non provocata. Il suo odore sgradevole (che ricorda il pesce andato a male) e la tendenza a germogliare in qualsiasi terreno praticabile la rende un fastidio per agricoltori e coloni. Coloro che non conoscono i pericoli dell'erbafrusta cadono rapidamente preda di questa pianta una volta che la prendono come bersaglio da abbattere. Gli agricoltori ci hanno a che fare in campi coltivati e frutteti, i giardinieri la trovano arrampicata ai muri come l'edera, i druidi la notano a sconfinare nei boschi sacri e pesino gli abitanti delle caverne la scoprono a crescere nei cumuli di letame. Gli animali non la mangiano a causa del suo odore e del veleno, e il fuoco è un modo rischioso per distruggerla perché quest'erba si mischia con altre piante o si avvolge intorno ad alberi o edifici.

Una pianta matura è costituita da bulbo delle dimensioni di un torso con piccole radici per la deambulazione e tre grandi viticci sferzanti, ciascuno lungo quanto una frusta, con spine taglienti come lame che secernono una tossina irritante. Quando l'erbafrusta fiorisce, il bulbo è coronato da un grande fiore e il suo odore è particolarmente forte, attirando spesso mosche impollinatrici.

Nelle aree rocciose prive di suolo adatto, un'erbafrusta può mettere radici in un cadavere, il che porta alcuni avventurieri a pensare che preferisca nutrirsi di cadaveri o pianti semi in quelli che uccide, ma lo fa solo in circostanze estreme.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/plants/weedwhip/