13) Bestiario

Felino MarinoGS 4 PE: 1.200

In questa feroce creatura, la metà anteriore di un grosso felino si unisce alla coda e alle altre caratteristiche di un pesce gigantesco.
Allineamento: N
Categoria: Bestia Magica Grande

Bestia Magica

Le bestie magiche sono simili agli animali ma possono avere un punteggio di Intelligenza superiore a 2 (nel qual caso la creatura capisce almeno un linguaggio, pur non essendo necessariamente in grado di parlarlo). Le bestie magiche hanno di solito capacità soprannaturali o straordinarie, ma a volte hanno soltanto un aspetto o un comportamento bizzarro. Una bestia magica ha i seguenti privilegi.

Tratti

Una bestia magica possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • Visione Crepuscolare.
  • Competente soltanto nelle sue armi naturali.
  • Competente in nessun tipo di armatura.
  • Le bestie magiche respirano mangiano e dormono.

Iniziativa: +1
Sensi: Fiuto, Scurovisione 18 m, Visione Crepuscolare; Percezione +10

Difesa

CA: 18, contatto 10, impreparato 17 (+1 Destrezza, +8 naturale, -1 taglia)
PF: 45 (6d10+12)
Tiri Salvezza: Tempra +7, Riflessi +6, Volontà +5

Attacco

Velocità: 3 m, Nuotare 12 m
Mischia: morso +8 (1d8+3), 2 artigli +9 (1d4+3)
Attacchi Speciali: Squartare (2 artigli, 1d4+4)
Spazio: 3 m
Portata: 1,5 m

Statistiche

Caratteristiche: Forza 19, Destrezza 12, Costituzione 15, Intelligenza 2, Saggezza 13, Carisma 10
Bonus di Attacco Base: +6
BMC: +10
DMC: 21 (non può essere Sbilanciato)
Talenti: Abilità Focalizzata (Percezione), Arma Focalizzata (artiglio), Volontà di Ferro
Abilità: Nuotare +17, Percezione +10
Qualità Speciali: Trattenere il Fiato

Capacità Speciali

Squartare (Str)

Se colpisce con due o più attacchi naturali, in 1 round, una creatura con l’attacco speciale squartare può causare danni ingenti afferrando la carne dell’avversario e strappandola. Questo attacco infligge danni addizionali, ma non più di una volta a round. Il tipo di attacchi che devono colpire e il danno addizionale sono inclusi nella descrizione della creatura. Il danno addizionale è di solito pari al danno causato da uno degli attacchi più una volta e mezzo il bonus di Forza della creatura.

Trattenere il Fiato (Str)

La creatura può trattenere il fiato per un numero di round pari a 6 volte il suo punteggio di Costituzione prima di rischiare l’annegamento.

Ecologia

Ambiente: Zone Costiere Calde
Organizzazione: Solitario, Coppia, o branco (3-15)
Tesoro: Nessuno

Descrizione

Il feroce felino marino (a volte noto come leone di mare, tigre di mare o leopardo di mare) è uno dei più brutali e diffusi predatori costieri degli oceani tropicali. La metà superiore del corpo di un felino marino è comunemente quella di un grosso felino (un leone, una tigre, un leopardo o un ghepardo) con tanto di zampe artigliate in grado di dilaniare le carni dalle sue prede. Al posto delle zampe inferiori, tuttavia, il felino marino è dotato di un'agile e possente coda che gli consente di spostarsi in maniera rapida e silenziosa in acqua.

Sebbene solo la metà inferiore di un felino marino sia simile a un pesce, il suo intero corpo dal collo in giù è coperto di sottili scaglie e pinne. Queste squame possono variare di molto tra i singoli felini marini, sia per colore che per motivo, essendo spesso influenzate dall'habitat principale di una determinata specie; i felini marini più comuni hanno colori accesi e motivi a righe o a chiazze. Un tipico felino marino è lungo circa 3,6 metri e può arrivare a pesare sino a 400 kg. I felini marini possono sopravvivere sia in acque dolci che salate, sebbene molti vivano nell'oceano, dove possono cacciare prede più variegate e numerose. La dieta di un tipico felino marino consiste in pesci, crostacei e mammiferi acquatici (incluse foche e lontre), ma i suoi incontrollabili istinti predatori e territoriali spesso lo portano ad attaccare uccelli oceanici, umanoidi e persino altri predatori acquatici come squali e coccodrilli. I pescatori costieri delle zone dove la presenza di felini marini è nota vigilano attentamente sulla potenziale presenza di questi predatori, in quanto le belve hanno imparato che le prede nelle reti o all'amo sono più facili da uccidere o da rubare dalla lenza.

I felini marini respirano aria, non acqua. Quando non vanno a caccia è possibile avvistarli sulle coste rocciose, sulle isole coralline o anche sulle spiagge più isolate a scaldarsi al sole e a digerire il pasto più recente. Che stia cacciando o proteggendo il proprio territorio, un felino marino in genere attacca immediatamente non appena avvista un bersaglio, anche se si trova di fronte a un avversario più grande o pericoloso.

La bassa intelligenza e l'alto livello di ferocia di un felino marino lo rendono incredibilmente difficile da addestrare o addomesticare, sebbene si dica che alcuni pirati e certe razze acquatiche abbiano tentato di farlo, con scarso successo.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/magical-beasts/sea-cat/