13) Bestiario

Fungo MelmaGS 2 PE: 600

Ciò che sembra essere un tappeto di funghi improvvisamente si anima, sollevandosi con un fetore di decomposizione.
Allineamento: N
Categoria: Melma Grande

Melma

Una melma è una creatura mutevole e amorfa, di solito senza mente. Una melma ha i seguenti privilegi.

Tratti

Una melma possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Senza mente: Nessun punteggio di Intelligenza ed immunità a tutti gli effetti di influenza mentale (allucinazioni, charme, compulsione, effetti di morale e trame). Una melma dotata di un punteggio di Intelligenza perde questo tratto.
  • Cieco (ma dotato di Vista Cieca), con immunità ad attacchi con lo sguardo, effetti visivi, illusioni ed altre forme di attacco basate sulla vista.
  • Immunità a effetti di sonno, metamorfosi, paralisi, stordimento e veleno.
  • Alcune melme hanno la capacità di infliggere danni da acido agli oggetti. In questo caso, l’ammontare del danno inflitto per ogni round completo di contatto è pari a 10 + 1/2 dei Dadi Vita della melma + il modificatore di Costituzione della melma.
  • Non subisce colpi critici, nè Attacchi ai Fianchi. Non subisce danni addizionali dagli attacchi basati sulla precisione, come gli Attacchi Furtivi.
  • Visione Crepuscolare.
  • Competente solo nelle sue armi naturali.
  • Competente in nessun tipo di armatura.
  • Le melme respirano e mangiano, ma non dormono.

Iniziativa: -1
Sensi: Percezione -5

Difesa

CA: 8, contatto 8, impreparato 8 (-1 Destrezza, -1 taglia)
PF: 28 (3d8+15)
Tiri Salvezza: Tempra +6, Riflessi +0, Volontà +4
Immunità: Tratti delle Melme
Resistenze: Fuoco 10

Attacco

Velocità: 6 m
Mischia: Schianto +4 (1d6+4 più Malattia)
Attacchi Speciali: Avvolgere (CD 14, 1d6+4 contundenti più Malattia)
Spazio: 3 m
Portata: 3 m

Statistiche

Caratteristiche: Forza 16, Destrezza 8, Costituzione 21, Intelligenza -, Saggezza 1, Carisma 1
Bonus di Attacco Base: +2
BMC: +6
DMC: 15 (Non può essere Sbilanciato)
Qualità Speciali: Immobilità

Capacità Speciali

Avvolgere (Str)

La creatura può avvolgere le creature sul suo cammino come Azione Standard. Non può effettuare altri attacchi in un round in cui avvolge. La creatura semplicemente si muove sopra gli avversari, cercando di inglobarne quanti più possibile. Gli avversari possono sferrare Attacchi d'Opportunità contro il cubo, ma se lo fanno perdono la possibilità di tentare un Tiro Salvezza. Quelli che non tentano Attacchi d'Opportunità possono effettuare un Tiro Salvezza su Riflessi con CD 12 (basata su Forza) per evitare di essere avvolti, se lo superano vengono spinti dietro o di lato (a scelta dell'avversario) mentre il cubo continua il suo movimento. Gli avversari avvolti ottengono la condizione Immobilizzato, rischiano il soffocamento, sono intrappolate dentro il suo corpo finché sono immobilizzate e possono subire altri attacchi dalla creatura.

Immobilità (Str)

La creatura può restare così immobile da sembrare un oggetto della forma appropriata (una statua, una crescita di funghi e così via). La creatura può prendere 20 alle sue prove di Furtività per nascondersi in piena vista sembrando l’appropriato tipo di oggetto inanimato.

Malattia (Str o Sop)

Una creatura con questa capacità contagia i suoi nemici con una Malattia. Gli effetti della Malattia, inclusi il Tiro Salvezza, la frequenza e la cura si trovano nella descrizione della creatura. Il Tiro Salvezza per resistervi è solitamente un Tiro Salvezza su Tempra con CD pari a 10 + metà dei Dadi Vita razziali della creatura che infetta + il modificatore di Costituzione della creatura; la CD esatta viene data nel testo descrittivo). Le Malattie possono essere rimosse tramite Rimuovi Malattia ed effetti simili. Putrefazione Micotica:
Tipo:Schianto—contatto
Tiro Salvezza: Tempra CD 16
Insorgenza: 1 giorno
Frequenza: 1/giorno
Effetto: 1d2 danni a Forza e 1 danno a Costituzione e Affaticamento
Cura: 1 TS.
Anche le creature che toccano un fungo melma con un attacco senz’armi o con un attacco naturale si espongono a questa ripugnante malattia. La CD del Tiro Salvezza è basata su Costituzione.

Ecologia

Ambiente: Foreste Temperate
Organizzazione: Singolo o Infestazione (2-5)
Tesoro: Nessuno

Descrizione

I funghi melma sono melme disgustose che sguazzano nel marciume. Come perfetto esempio di simbiosi, ogni fungo melma è ricoperto da una spessa coltura di funghi, anche velenosi, e muffe che contribuiscono a fonderlo con l’ambiente circostante. Essendo cacciatori di appostamento, possono rimanere silenziosamente in attesa anche per giorni, sollevandosi con un movimento convulso quando si avvicina una preda. Più comunemente incontrato nel fitto delle foreste, delle varianti si sono adattate a vivere anche in caverne e fogne. Non sono in grado di digerire il cibo, e si affidano completamente alle loro colture simbiotiche di funghi per trasformare ogni materia organica trovata in composti e marciume facilmente assorbibile. Le muffe e i funghi che ricoprono la melma ricevono in cambio ampie provviste di cibo, e nel corso di innumerevoli generazioni, molti hanno sviluppato letali varianti di funghi di foreste o caverna da cui si sono sviluppati. Questa scomposizione micotica è per certi versi una specie di malattia, nota come putrefazione micotica, che può uccidere se lasciata progredire a lungo. Chi soccombe alla putrefazione micotica diventa stanco e fiacco. Infine, sopraggiunge la paralisi e la carne della vittima comincia ad annerirsi e a marcire, colando dal corpo in f lussi liquidi che il fungo melma può facilmente assorbire. In un contraccambio in qualche modo nauseante, alcune creature trovano gli insoliti funghi che crescono su un fungo melma piuttosto gustosi, e queste creature danno la caccia ai funghi melma per divorare le loro colture, anche se stanno attente a evitare l’effettivo contatto con la muffa stessa a meno che non siano immuni alla malattia.

I funghi melma sono a forma di uovo, e crescono fino a 3,6 metri di lunghezza e più di 270 kg di peso. La loro sostanza è di solito di un pallido marrone verdognolo, con la colorazione che varia a seconda dell’ambiente e di come si sono recentemente nutriti. Istintivamente tengono esposta su di loro la copertura di funghi e altri detriti vegetali, che conferisce loro una particolare andatura ondulante invece di un movimento fluido tipico delle altre melme.

Per riprodursi, i funghi melma espellono piccole porzioni del proprio corpo ogni volta che incontrano spessi letti di funghi o muffa. Dopo diversi mesi, queste minuscole chiazze si acclimatano al marciume e si assimilano a vicenda, finché un unico fungo melma (con l’archetipo semplice creatura giovane) fa crescere la propria coltura e inizia a cacciare prede viventi.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/oozes/mold-slime