13) Bestiario

GholdakoGS 10 PE: 9.600

Un unico occhio lattiginoso si apre sulla fronte di questo imponente gigante avvolto in sudice strisce di lino insanguinato coperte di rune.
Allineamento: NM
Categoria: Non Morto Grande

Non Morto

I Non Morti sono creature un tempo viventi animate da forze spirituali o soprannaturali. Una creatura Non Morta ha i seguenti privilegi:

Tratti

Un Non Morto possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

Iniziativa: +0
Sensi: Scurovisione 18 m, Visione Crepuscolare; Percezione +19

Difesa

CA: 25, contatto 9, impreparato 25 (+16 naturale, -1 taglia)
PF: 127 (15d8+60)
Tiri Salvezza: Tempra +9, Riflessi +5, Volontà +10
RD: 5/bene
Immunità: Tratti dei Non Morti
Resistenze: freddo 10, fuoco 10
Capacità Difensive: Resistenza ad Incanalare +3

Attacco

Velocità: 9 m
Mischia: morso +17 (1d8+7), 2 artigli +18 (2d8+7/19-20 più Malattia)
Attacchi Speciali: Malattia, Soffio Accecante
Spazio: 3 m
Portata: 3 m

Statistiche

Caratteristiche: Forza 25, Destrezza 10, Costituzione -, Intelligenza 10, Saggezza 13, Carisma 19
Bonus di Attacco Base: +11
BMC: +19 (+21 Spingere)
DMC: 29 (31 contro Spingere)
Talenti: Arma Focalizzata (artiglio), Attacco Poderoso, Colpo Terrificante, Critico Focalizzato, Critico Migliorato (artiglio), Incalzare, Incalzare Potenziato, Spingere Migliorato
Abilità: Conoscenze (storia) +8, Furtività +14, Intimidire +22, Intuizione +11, Percezione +19
Linguaggi: Gigante

Capacità Speciali

Malattia (Str)

Putrefazione marina:
Tipo: Ferimento
TS: Tempra CD 21
Insorgenza: 1 minuto
Frequenza: 1/giorno
Effetti: 1d4 danni a Forza e 1d4 danni a Destrezza
Cura: 2 TS consecutivi.
La CD del Tiro Salvezza è basata su Carisma.

Resistenza ad Incanalare (Str)

Una creatura dotata di questa qualità speciale (solitamente un Non Morto) è più resistente alle capacità di chierici e paladini. Le creature con resistenza ad incanalare aggiungono il bonus indicato ai Tiri Salvezza effettuati per resistere agli effetti di Incanalare Energia, inclusi gli effetti che si basano su Incanalare Energia (come il talento Comandare Non Morti).

Soffio Accecante (Sop)

Una volta ogni 1d4 round, un gholdako può esalare il suo soffio nocivo in un cono di 6 metri, Accecando permanentemente qualsiasi creatura nell'area interessata che non superi un Tiro Salvezza su Tempra con CD 21. La CD del Tiro Salvezza è basata su Carisma.

Ecologia

Ambiente: Zone Costiere Calde
Organizzazione: Solitario o guardia (2-4)
Tesoro: Standard

Descrizione

Un gholdako è uno spaventoso ciclope non morto creato migliaia di anni fa dai terribili sacerdoti e necromanti di un perduto impero di ciclopi. l'unico occhio del gholdako è infossato e lattiginoso, e il suo corpo e gli arti sono avvolti in strette bende sdrucite di lino sporco e marcito, molto simili a quelle di una mummia, ma ricoperte di simboli inquietanti e incomprensibili scarabocchiati sull'antica tela con quello che sembra sangue essiccato. Gli strati di pelle si sfaldano dalla carne disidratata di questo orribile mostro in ogni punto dove rimane scoperta, cadendo in frammenti giallognoli sottili come carta. Un gholdako medio è alto circa 3 metri e pesa 250 kg.

I gholdako fanno quasi sempre la guardia a qualche reliquia o tomba speciale: avendo ricevuto l'ordine di proteggere l'oggetto o il luogo in questione quando erano vivi, sono rimasti fedeli a propri obblighi anche dopo morti. Anche se si sforzano per proteggere da ogni pericolo ciò che è stato loro affidato, i gholdako sono irascibili e si lasciano facilmente attirare lontano dalla loro postazione; essere catturati da uno di questi giganti non morti implica quasi sempre una fine raccapricciante e prematura per molti aspiranti saccheggiatori.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/undead/gholdako/