10) Magia

Condividere Linguaggio

Scuola: Divinazione
Livello: Arcanista 2, Bardo 1, Cacciatore 2, Chierico 2, Druido 2, Mago 2, Medium 1, Mesmerista 1, Occultista 2, Oracolo 2, Parapsichico 1, Sacerdote Guerriero 2, Scaldo 1, Stregone 2
Dominio: Sottodominio del Linguaggio 2
Tempo di lancio: 1 azione standard
Componenti: V, S, M (una pagina di dizionario)
Raggio di azione: contatto
Bersaglio: 1 creatura toccata
Durata: 24 ore
Tiro Salvezza: Volontà nega (innocuo)
Resistenza agli Incantesimi: sì (innocuo)
Descrizione: Si può condividere la propria attitudine ad un particolare linguaggio con un’altra creatura. Per 24 ore il bersaglio può leggere, comprendere e parlare al meglio delle sue capacità un qualunque linguaggio già conosciuto dall’incantatore. Per ogni 5 livelli posseduti, si può concedere l’uso di qualunque linguaggio conosciuto, fino ad un massimo di 5 linguaggi al 20° livello. Il bersaglio deve avere la capacità fisica di articolare suoni, compiere gesti o impiegare qualsiasi altro metodo che chi parla usa per intavolare un discorso reale con gli altri. Se il bersaglio non possiede le facoltà mentali per comprendere un vero linguaggio, ottiene comunque una sufficiente conoscenza per reagire e compiere anche comandi estremamente complessi o consigli impartiti con il linguaggio (sia scritto che orale). Dato, però, che l’incantesimo non fornisce al bersaglio capacità superiori di ragionamento, ma solo un maggiore vocabolario temporaneo, la persona che impartisce istruzioni a creature non senzienti deve prestare attenzione a rimuovere ogni ambiguità o congettura.

Allo stesso modo, questo incantesimo non tocca la natura essenziale del bersaglio o la sua attitudine verso l’incantatore o chiunque altro, tanto che convincerlo a compiere veramente quelle istruzioni potrebbe richiedere una negoziazione, delle minacce o una vera e propria corruzione.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/magic/all-spells/s/share-language