10) Magia

Scudo Involontario

Scuola: Necromanzia
Livello: Arcanista 6, Bardo 5, Fattucchiere 6, Inquisitore 5, Mago 6, Mesmerista 5, Occultista 5, Parapsichico 6, Scaldo 5, Spiritista 6, Stregone 6
Tempo di Lancio: 1 azione standard
Componenti: V, S, M (polvere di rubino del valore di 250 mo)
Raggio di Azione: vicino (7,5 m + 1,5 m ogni 2 livelli)
Bersaglio: 1 creatura
Durata: 1 round/livello (I)
Tiro Salvezza: Volontà nega
Resistenza agli Incantesimi: sì
Descrizione: Come Scudo su Altri, Scudo Involontario crea una mistica connessione tra sé ed il bersaglio, ma diversamente da Scudo su Altri, il bersaglio condivide le ferite ricevute dall’incantatore. Inoltre, il legame toglie forza vitale dal bersaglio per incrementare le difese dell’incantatore. Si ottiene Bonus di Fortuna +1 alla CA ed ai Tiri Salvezza. Da tutte le ferite e dagli attacchi che infliggono danni ai Punti Ferita, si subisce solo metà dei danni (inclusi quelli inflitti da capacità speciali). Le forme di danno che non riguardano i Punti Ferita, come effetti di charme, danni alle Caratteristiche, risucchi di livello ed effetti di morte non vengono influenzati. Se si subisce una riduzione dei Punti Ferita per una diminuzione del punteggio di Costituzione, essa non viene condivisa con il bersaglio perché non è un danno ai punti ferita. Quando l’incantesimo termina, i danni successivi non vengono più suddivisi tra sé e il soggetto, ma i danni già condivisi non vengono riassegnati all’incantatore.

Se l’incantatore ed il bersaglio si allontanano oltre il raggio di azione, l’incantesimo rimane attivo, ma i danni non vengono più condivisi finché essi non ritornano nuovamente entro il raggio di azione.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/magic/all-spells/u/unwilling-shield