10) Magia

Svanire

Scuola: Illusione (mascheramento)
Livello: Arcanista 1, Bardo 1, Mago 1, Magus 1, Mesmerista 1, Occultista 1, Parapsichico 1, Scaldo 1, Stregone 1
Tempo di Lancio: 1 azione standard
Componenti: V,S
Raggio di Azione: contatto
Bersaglio: 1 creatura toccata
Durata: 1 round/livello (fino a 5 round) (I)
Tiro Salvezza: Volontà nega (innocuo)
Resistenza agli Incantesimi: sì (innocuo)
Descrizione: La creatura o l’oggetto toccato diventano Invisibili, sparendo alla vista. Se la creatura bersaglio dell’incantesimo porta con sé dell’Equipaggiamento, anch’esso svanisce. Se l’incantesimo viene lanciato su qualcun altro, né l’incantatore né i suoi compagni sono più in grado di vederlo, a meno che non siano normalmente in grado di vedere cose Invisibili o possiedano mezzi magici che lo consentano.

Gli oggetti che cadono o vengono lasciati a terra da una creatura Invisibile tornano immediatamente visibili; gli oggetti che invece vengono raccolti spariscono solo se vengono messi in tasca o nascosti in mezzo ai vestiti. La luce, però, non può essere in alcun modo resa invisibile, nemmeno se la sua fonte lo diventa (l’effetto che ne risulta è quello di una luce diffusa senza alcuna sorgente visibile). Se una parte degli oggetti in possesso di chi è sono l’effetto di questo incantesimo si estende oltre 3 metri dal suo corpo, questa parte torna immediatamente visibile.

Naturalmente, il bersaglio dell’incantesimo non è sotto l’effetto di un incantesimo Silenzio ed esistono determinate condizioni che possono rivelare la sua presenza (come mettere il piede in una pozzanghera). Se è richiesta una prova, una creatura immobile Invisibile ha bonus +40 alle sue prove di Furtività. Il bonus si riduce a +20 se la creatura si sta muovendo.

L’incantesimo ha termine immediatamente se il soggetto compie un attacco contro una qualsiasi creatura. Ai fini di questo incantesimo, la definizione di “attacco” include qualsiasi incantesimo lanciato contro un bersaglio nemico o la cui area o il cui effetto comprendano un nemico. Il concetto di “nemico” dipende dalla percezione del personaggio Invisibile. Azioni dirette verso oggetti incustoditi non pongono fine all’incantesimo. Ferire in modo indiretto non è considerato un attacco. Un personaggio Invisibile può quindi aprire porte, parlare, mangiare, salire scale, evocare mostri e mandarli all’attacco, tagliare le corde che reggono un ponte sospeso mentre i suoi nemici sono ancora su di esso, attivare trappole a distanza, aprire una saracinesca che tiene rinchiusi dei cani da combattimento e così via. Comunque, nel momento in cui il bersaglio attacca direttamente diventa visibile con tutto il suo Equipaggiamento. Incantesimi come Benedizione, che hanno effetto solo sugli alleati e non sui nemici, non sono considerati attacchi ai fini di questa magia, anche se includono i nemici presenti nell’area.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/magic/all-spells/v/vanish