13) Bestiario

Jack il SaltatoreGS 3 PE: 800

Questa creatura maligna ha la pelle nera come la pece, due piccole ma minacciose corna appuntite e un pizzetto che incornicia un ghigno malevolo.
Allineamento: CM
Categoria: Folletto Piccolo

Folletto

Un folletto è una creatura dotata di capacità soprannaturali e di un legame con la natura, o con altre forze o luoghi. I folletti hanno di solito forma umanoide. Un folletto ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un folletto possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Visione Crepuscolare
  • Competente nelle armi semplici e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. I folletti che non vengono descritti con un'armatura non sono competenti nelle armature. I folletti sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • I folletti respirano, mangiano e dormono

Iniziativa: +5
Sensi: Visione Crepuscolare; Percezione +7

Difesa

CA: 16, contatto 16, impreparato 11 (+5 Destrezza, +1 taglia)
PF: 26 (4d6+12)
Tiri Salvezza: Tempra +3, Riflessi +9, Volontà +4

Attacco

Velocità: 12 m
Mischia: Pugnale Perfetto +9 (1d3+2/19-20)
Attacchi Speciali: Attacco Furtivo +1d6, Sguardo Terrificante, Soffio (cono di 4,5 m, 2d6 danni da fuoco, Riflessi CD 14 dimezza, utilizzabile ogni 2d4 round), Volteggio
Capacità Magiche: LI 4°; Concentrazione +5

Statistiche

Caratteristiche: Forza 15, Destrezza 21, Costituzione 14, Intelligenza 10, Saggezza 10, Carisma 13
Bonus di Attacco Base: +2
BMC: +3
DMC: 18
Talenti: Arma Accurata, Robustezza
Abilità: Acrobazia +12 (+16 saltare), Artista della Fuga +12, Furtività +16, Percezione +7, Raggirare +6, Rapidità di Mano +10, Scalare +9
Linguaggi: Comune, Silvano
Modificatori Razziali: +4 Acrobazia saltare

Capacità Speciali

Sguardo Terrificante (Sop)

Ogni creatura entro un raggio di 3 metri su cui si posi lo sguardo di Jack il Saltatore cade In Preda al Panico per 1d6 round. Un Tiro Salvezza riuscito su Volontà con CD 13 nega la condizione. La CD del Tiro Salvezza è basata su Carisma.

Soffio (Sop)

Alcune creature possono esalare un cono, una linea, una nube di energia o un altro effetto magico. Un soffio solitamente infligge danni, ed è basato su un tipo di energia. Il soffio concede un TS su Riflessi per dimezzare il danno (CD 10 + metà dei DV razziali della creatura dotata del soffio + il modificatore di Costituzione della creatura dotata del soffio; la CD esatta viene data nel testo descrittivo). A meno che non sia diversamente indicato, una creatura è immune al proprio soffio. Alcuni soffi possono richiedere un TS su Tempra o su Volontà invece che su Riflessi. Di ogni soffio si indica quanto di frequente può essere utilizzato, e se può essere utilizzato solo alcune volte al giorno.

Volteggio (Sop)

Jack il Saltatore può saltare fino a 6 metri (verticalmente o orizzontalmente, in qualsiasi combinazione) come Azione di Movimento senza provocare Attacchi di Opportunità.

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi Terreno
Organizzazione: Solitario
Tesoro: Doppio (Pugnale Perfetto, altro tesoro)

Descrizione

Questo terrore notturno dallo sguardo crudele è famigerato per le sue trappole e i suoi raptus di violenza. Jack il Saltatore è alto circa 1,2 metri e pesa circa 40 chilogrammi.

Jack il Saltatore è famigerato per i suoi delitti macabri e raccapriccianti e tende a fuggire dalla scena del crimine rifugiandosi con un balzo sui tetti dei palazzi. Si sostenta consumando carne cruda, dai cervi ai gatti fino agli scarafaggi. Il suo coltello è spesso il suo unico compagno, e dopo anni di solitudine autoimposta Jack il Saltatore lo considera il suo migliore e unico amico e ha preso a chiamarlo "Amore". Questo Pugnale finemente lavorato non possiede qualità speciali, ma ha un'origine palesemente ultraterrena e lascia strane cicatrici che nessun'altra arma potrebbe riprodurre.

Jack il Saltatore è una creatura caotica e impulsiva che a volte risparmia la vita alla sua vittima al fine di diffondere la sua leggenda. Anche se non commette i suoi efferati crimini solo per ottenere notorietà, la reputazione che si è guadagnato e il terrore che legge negli occhi delle persone quando si avventa su di loro sono per lui fonte di grande gioia.

È opinione comune che Jack il Saltatore un tempo fosse umano, e che perse la sua umanità in cambio dei suoi poteri mostruosi. La verità è che "egli" è un folletto, il più famoso di una razza di creature imparentate con i Pièveloce. Questi folletti amano spostarsi sul Piano Materiale, dove le loro carneficine sono maggiormente temute e apprezzate. Per aggiungere mistero al mistero, presso i mortali utilizzano tutti lo stesso nome, fingendo di essere lo stesso individuo.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/fey/spring-heeled-jack/