13) Bestiario
GS 4 PE: 1.200

Janni

Questa figura regale somiglia ad un umano alto e ben proporzionato, salvo per gli occhi che scintillano di una strana luce.
Allineamento: N
Categoria: Esterno (Nativo) Medio

Esterno

Un esterno è almeno in parte composto dell’essenza (ma non per forza della materia) di un piano differente dal Piano Materiale. Alcune creature hanno un altro tipo e diventano esterni quando giungono ad un punto più alto (o più infimo) dell'esistenza spirituale. Un esterno ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un esterno possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • A differenza della maggior parte delle creature viventi, un esterno non ha una natura dualistica: la sua anima ed il suo corpo sono una cosa sola. Quando viene ucciso, non c’è un’anima che si liberi. Gli incantesimi che riportano l’anima nel corpo, come Rianimare Morti, Reincarnazione e Resurrezione non funzionano sugli esterni. Serve un effetto magico, come Desiderio Limitato, Desiderio, Miracolo o Resurrezione Pura per riportarlo in vita. Un esterno con il Sottotipo Nativo può essere rianimato, resuscitato o reincarnato come le altre creature viventi.
  • Competente nelle armi semplici, da guerra e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Gli esterni che non vengono descritti con un’armatura non sono competenti nelle armature. Gli esterni sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli esterni respirano, ma non hanno bisogno di mangiare o dormire (ma possono farlo se lo desiderano). Gli esterni nativi respirano, mangiano e dormono.

Sottotipo Nativo

Questo sottotipo si applica solo agli Esterni. Queste creature hanno antenati mortali o sono legate fortemente al Piano Materiale e possono essere rianimate, resuscitate e reincarnate come le altre creature viventi. Le creature con questo sottotipo sono native del Piano Materiale. A differenza dei veri Esterni gli Esterni nativi mangiano e dormono.

Iniziativa: +6
Sensi: Scurovisione 18 m, Percezione +11

Difesa

CA: 20, contatto 13, impreparato 17 (+6 armatura, +2 Destrezza, +1 schivare, +1 naturale)
PF: 39 (6d10+6)
Tiri Salvezza: Tempra +6, Riflessi +7, Volontà +4
Resistenze: Fuoco 10

Attacco

Velocità: 9 m, Volare 6 m (perfetta); 6 m, Volare 4,5 m (perfetta) in Cotta di Maglia
Mischia: Scimitarra +9/+4 (1d6+4/18–20)
Distanza: Arco Lungo Composito +8/+3 (1d8+3/×3)
Attacchi Speciali: Cambiare Taglia
Capacità Magiche: LI 8°

Statistiche

Caratteristiche: Forza 16, Destrezza 15, Costituzione 12, Intelligenza 14, Saggezza 15, Carisma 13
Bonus di Attacco Base: +6
BMC: +9
DMC: 22
Talenti: Iniziativa Migliorata, Mobilità, Riflessi in Combattimento, Schivare
Abilità: Artigianato (uno qualsiasi, generalmente fabbricare armi) +11, Cavalcare +6, Intuizione +11, Furtività +6, Percezione +11, Sapienza Magica +11, Valutare +11, Volare +14
Linguaggi: Comune, un linguaggio elementale (Aquan, Auran, Ignan o Terran), un linguaggio planare (Abissale, Celestiale o Infernale); Telepatia 30 m
Qualità Speciali: Resistenza Elementale

Capacità Speciali

Cambiare Taglia (Mag)

Due volte al giorno un Janni può cambiare magicamente la taglia di una creatura. Questa capacità funziona come gli Incantesimi Ingrandire Persone o Ridurre Persone (il Janni sceglie quando utilizza la capacità), eccetto che può funzionare anche sul Janni. Un Tiro Salvezza su Tempra con CD 13 (basata su Carisma) nega l’effetto. Questa capacità equivale ad un Incantesimo di 2° livello.

Resistenza Elementale (Str)

Gli Jann possono rimanere sul Piano Elementale dell’Aria, dell’Piano Elementale dell'Acqua, del Fuoco o della Terra fino a 48 ore. Se non riesce a tornare sul Piano Materiale dopo questo periodo il Janni subisce 1 Danno ogni ora aggiuntiva passata sul Piano Elementale, fino alla morte o al ritorno sul Piano Materiale.

Telepatia (Sop)

La creatura può comunicare mentalmente con altre creature in un raggio specifico (indicato nella descrizione della creatura, solitamente 30 metri) che possiedano un linguaggio. È possibile rivolgersi a più creature contemporaneamente, anche se farlo è faticoso come sostenere più conversazioni contemporaneamente.

Ecologia

Ambiente: Deserti Caldi
Organizzazione: Solitario, coppia, compagnia (3–6) o banda (7–12)
Tesoro: Standard (Cotta di Maglia, Arco Lungo Composito [Forza +3], Scimitarra, altro tesoro)

Descrizione

Gli Jann (singolare Nanni) sono i più deboli tra i Geni. Gli Jann sono formati da tutti e quattro gli Elementi e devono quindi trascorrere la maggior parte del loro tempo sul Piano Materiale. Alcune tradizioni parlano degli Janni come dei più “Umani” tra i Geni, anche se la maggioranza degli Jann rimedia rapidamente a questo insulto, generalmente a fil di Spada. Un Janni è di Taglia Umana, alto 1,8 metri e di circa 90 kg di peso.

Gli Jann sono forti e coraggiosi, e non prendono bene insulti o ingiurie. La maggior parte è incline a vedere insulti anche quando non ce n’è l’intenzione da parte di chi parla. Sconfitti in battaglia, scappano volando e usano Invisibilità, per tornare più tardi con i rinforzi.

Gli Jann amano la riservatezza, e la solitudine del deserto e delle oasi isolate. Generalmente diffidano degli Umani, ma spesso gli concedono il beneficio del dubbio. Gli Jann hanno una robusta tradizione di ospitalità, e non mandano mai via nessuno che abbia bisogno di cibo, acqua o rifugio, sebbene possano aspettarsi un pagamento in forma di un favore da richiedere in un secondo tempo.

Verso gli altri Geni, gli Jann generalmente hanno buone relazioni sia con i Djinni che con gli Shaitan. Anche se non sono nemici veri e propri, gli Jann disprezzano i fieri e distaccati Marid. Gli Jann hanno una spiccata avversione verso gli Efreeti, che spesso cercano di Schiavizzarli o arruolarli nelle loro armate.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/genie/janni