13) Bestiario

LangustaGS 1 PE: 400

Spine sanguigne percorrono questa spaventosa creatura, simile a un’aragosta nella parte anteriore e a un’anguilla in quella posteriore.
Allineamento: CN
Categoria: Aberrazione (Acquatico) Piccola

Aberrazione

Un'aberrazione possiede anatomia bizzarra, strane capacità, una mente aliena o una combinazione delle tre. Un'aberrazione ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un'aberrazione possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • Competente nelle sue armi naturali. Se di forma generalmente umanoide, competente in tutte le armi semplici e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armature (leggere, medie o pesanti) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Le aberrazioni che non vengono descritte con un'armatura non sono competenti nelle armature. Le aberrazione sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Le aberrazioni respirano mangiano e dormono.

Sottotipo Acquatico

Queste creature hanno sempre una velocità di Nuotare e possono muoversi in acqua senza effettuare prove di Nuotare. Non possono respirare aria a meno che non abbiano la qualità speciale Anfibio. Le creature del Sottotipo Acquatico considerano Nuotare sempre come Abilità di Classe.

Iniziativa: +5
Sensi: Scurovisione 18 m, Visione Crepuscolare; Percezione +6

Difesa

CA: 14, contatto 12, impreparato 13 (+1 Destrezza, +2 naturale, +1 taglia)
PF: 13 (2d8+4)
Tiri Salvezza: Tempra +2, Riflessi +1, Volontà +4
Resistenze: Freddo 5
Capacità Difensive: Ferocia

Attacco

Velocità: 1,5 m, nuotare 12 m
Mischia: 2 artigli +2 (1d4 più Afferrare e Veleno)
Attacchi Speciali: Frenesia Mortale, Stritolare (1d4)

Statistiche

Caratteristiche: Forza 10, Destrezza 13, Costituzione 14, Intelligenza 5, Saggezza 12, Carisma 13
Bonus di Attacco Base: +1
BMC: 0 (+8 Lottare)
DMC: 11 (non può essere Sbilanciato)
Talenti: Iniziativa Migliorata
Abilità: Nuotare +8, Percezione +6
Linguaggi: Comune (non può parlare)
Qualità Speciali: Anfibio

Capacità Speciali

Afferrare (Str)

Una langusta può utilizzare la sua capacità Afferrare contro bersagli di qualsiasi Taglia. Le languste hanno Bonus Razziale +8 alle prove di Lottare; questo bonus sostituisce il normale bonus +4 che riceve una creatura con Afferrare.

Anfibio (Str)

Creature dotate di questa qualità speciale hanno il Sottotipo Acquatico, ma possono sopravvivere indefinitamente sulla terraferma.

Ferocia (Str)

Una creatura dotata di ferocia rimane cosciente e può continuare a combattere anche quando i suoi punti ferita totali scendono sotto a 0. La creatura è comunque Barcollante e perde 1 punto ferita per round. Una creatura dotata di ferocia muore comunque quando i suoi punti ferita totali raggiungono un punteggio negativo pari al suo punteggio di Costituzione.

Frenesia Mortale (Sop)

Quando una langusta viene uccisa, il suo corpo ha degli spasmi terrificanti. Subito prima di morire, la langusta effettua un attacco completo contro la creatura che la minaccia. Se a portata ci sono più creature, tirare per ogni attacco per decidere a caso il bersaglio (che può essere un’altra langusta).

Stritolare (Str)

Una creatura dotata di questa capacità può schiacciare un avversario, infliggendogli danni contundenti, con una prova di lottare effettuata con successo (oltre agli altri effetti causati da questa prova, compresi i danni addizionali). I danni inflitti sono indicati nella descrizione della creatura, e di solito sono pari ai danni causati dall’attacco in mischia della creatura.

Veleno (Str)

Tipo: Artiglio-Ferimento
TS: Tempra CD 13
Frequenza: 1/round per 4 round
Effetto: 1d2 danni a Forza
Cura: 1 TS
La CD del Tiro Salvezza è basata su Costituzione.

Ecologia

Ambiente: qualsiasi acqua (costiero)
Organizzazione: solitario, banco (2–5) o harem (6–11)
Tesoro: Nessuno

Descrizione

Le languste sono predatori infidi. Possiedono un’intelligenza superiore a quella degli animali, ma per sopravvivere si affidano soprattutto alla loro forza e istinto. Cacciano pesci, granchi giganti, delfini e anche le creature che vivono sulla terraferma che si avvicinano all’acqua.

Nelle aree popolose, le languste cacciano coloro che vivono sulle spiagge, tuffatori e pescatori, abbandonando a volte la loro usuale natura solitaria e coordinando gli attacchi insieme ad altre languste. Devono essere cauti, tuttavia, perché in alcune regioni questi abomini finiscono sui piatti da portata. Coraggiosi pescatori troll le cui baie e coste sono infestate dalle languste attirano le creature con carne fresca e tagliano i loro potenti artigli con delle asce.

Le languste non possono parlare, ma le creature comprendono i linguaggi utilizzati dagli umanoidi vicino ai loro territori di caccia. Usano questa conoscenza per evitare i pescatori e coordinare gli attacchi. Le languste non hanno tesori e preferiscono il gusto della carne e sgranocchiare ossa e gusci al misero oro.

Una tipica langusta raggiunge una lunghezza approssimativa di 105 centimetri e un peso di 32 kg. Le femmine si riuniscono per riprodursi una volta ogni 2 o 3 anni, sfidandosi in una caccia al maschio e lasciandolo a pezzi.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/aberrations/reefclaw