13) Bestiario

LhaksharutGS 20 PE: 307.200

Questa creatura a sei braccia sembra essere fatta di pietra. La parte inferiore del torso è un insieme di anelli di metallo rotanti.
Allineamento: LN
Categoria: Esterno (Extraplanare, Inevitabile, Legale) Enorme

Esterno

Un esterno è almeno in parte composto dell’essenza (ma non per forza della materia) di un piano differente dal Piano Materiale. Alcune creature hanno un altro tipo e diventano esterni quando giungono ad un punto più alto (o più infimo) dell'esistenza spirituale. Un esterno ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un esterno possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • A differenza della maggior parte delle creature viventi, un esterno non ha una natura dualistica: la sua anima ed il suo corpo sono una cosa sola. Quando viene ucciso, non c’è un’anima che si liberi. Gli incantesimi che riportano l’anima nel corpo, come Rianimare Morti, Reincarnazione e Resurrezione non funzionano sugli esterni. Serve un effetto magico, come Desiderio Limitato, Desiderio, Miracolo o Resurrezione Pura per riportarlo in vita. Un esterno con il Sottotipo Nativo può essere rianimato, resuscitato o reincarnato come le altre creature viventi.
  • Competente nelle armi semplici, da guerra e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Gli esterni che non vengono descritti con un’armatura non sono competenti nelle armature. Gli esterni sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli esterni respirano, ma non hanno bisogno di mangiare o dormire (ma possono farlo se lo desiderano). Gli esterni nativi respirano, mangiano e dormono.

Sottotipo Extraplanare

Questo sottotipo viene applicato a tutte le creature che si trovano su un piano diverso dal loro piano nativo. Una creatura che viaggia fra i piani può ottenere o perdere questo sottotipo quando viaggia di piano in piano. Le descrizioni dei mostri suppongono che gli incontri con i mostri avvengano sul Piano Materiale, e tutte le creature non native del Piano Materiale hanno il sottotipo extraplanare (che non avrebbero sul loro piano nativo). Tutte le creature extraplanari hanno il proprio piano nativo menzionato nella descrizione. Le creature non contrassegnate come extraplanari sono native del Piano Materiale, ed ottengono il sottotipo extraplanare se lasciano il Piano Materiale. Nessuna creatura ha il sottotipo extraplanare quando si trova su un piano di transizione, come il Piano Astrale, il Piano Etereo o il Piano delle Ombre.

Sottotipo Inevitabile

Gli inevitabili sono esterni simili a costrutti costruiti dagli Assiomiti come guardie. Hanno i seguenti tratti.

  • Visione Crepuscolare.
  • Costruito (Str): Anche se gli inevitabili sono esterni, i loro corpi sono costituiti di componenti fisiche e, per molti versi funzionano come costrutti. Ai fini degli effetti dipendenti dal tipo (come il nemico prescelto del ranger e le armi anatema) gli inevitabili contano come costrutti e come esterni. Sono immuni a effetti di influenza mentale, effetti di morte, effetti di Necromanzia, Malattie, paralisi, sonno, stordimento, veleno e qualsiasi effetto che richieda un tiro salvezza su Tempra (a meno che tale effetto non sia efficace sugli oggetti o sia innocuo). Non sono soggetti a affaticamento, danni alle caratteristiche, danni non letali, esaurimento o risucchio di energia. Non rischiano la morte per danno massiccio. Hanno punti ferita bonus come costrutti della loro taglia.
  • Tiri Salvezza: Un inevitabile ha tiri salvezza buoni su Tempra e Volontà.
  • Abilità: Oltre alle abilità di classe degli esterni, gli inevitabili hanno Acrobazia, Diplomazia, Intimidire e Sopravvivenza.
  • Rigenerazione (Str): Gli inevitabili hanno rigenerazione/caotico. La rigenerazione varia a seconda dell’inevitabile.
  • Lingua Primeva (Sop): Un inevitabile può parlare con qualsiasi creatura che possieda un linguaggio, come fosse sempre sotto gli effetti di un incantesimo Linguaggi(LI 14°). Questa capacità è sempre attiva.

Sottotipo Legale

Questo sottotipo viene di solito applicato agli esterni nativi dei piani esterni di allineamento legale. La maggior parte delle creature che possiede questo sottotipo è anche di Allineamento legale; se però il loro allineamento dovesse cambiare, mantengono questo sottotipo. Qualsiasi effetto che dipenda dall'allineamento considera queste creature come se avessero allineamento legale, a prescindere dal loro allineamento effettivo. La creatura subisce effetti legati anche al suo allineamento effettivo. Una creatura con il sottotipo legale supera la Riduzione del Danno come se le sue armi naturali e le armi che impugna fossero di allineamento legale.

Iniziativa: +5
Sensi: Individuazione del Caos, Individuazione del Magico, Scurovisione 18 m, Visione Crepuscolare, Visione del Vero; Percezione +34
Aura: Scudo della Legge (CD 23)

Difesa

CA: 36, contatto 18, impreparato 35 (+5 cognitivo, +1 Destrezza, +4 deviazione, +18 naturale, –2 taglia)
PF: 337 (22d10+216); Rigenerazione 10 (caotico)
Tiri Salvezza: Tempra +25, Riflessi +12, Volontà +22
RD: 15/caotico
RI: 31
Immunità: Incantesimi di Energia
Capacità Difensive: Costruito

Attacco

Velocità: Volare 18 m (perfetta)
Mischia: Lancia del Ferimento +2 +32/+27/+22/+17 (3d6+17/×3 più 1 danno da Sanguinamento), Spada Lunga del Ferimento +2 +32 (3d6+12/19–20 più 1 danno da Sanguinamento), Morning Star del Ferimento +2 +32 (3d6+12 più 1 danno da Sanguinamento) o 4 schianti +30 (2d8+10)
Distanza: 2 Dardi Energetici +21 (10d6 energia)
Attacchi Speciali: Armi del Ferimento, Maestria con Più Armi, Riflessi Eccellenti
Spazio: 4,5 m
Portata: 4,5 m
Capacità Magiche: LI 22°; Concentrazione +27

Statistiche

Caratteristiche: Forza 31, Destrezza 13, Costituzione 26, Intelligenza 14, Saggezza 21, Carisma 20
Bonus di Attacco Base: +22
BMC: +34
DMC: 54 (non può essere Sbilanciato)
Talenti: Attacco Poderoso, Colpo Vitale, Colpo Vitale Migliorato, Colpo Vitale Superiore, Combattere alla Cieca, Disarmare Migliorato, Iniziativa Migliorata, Maestria in Combattimento, Riflessi in Combattimento, Spingere Migliorato, Spingere Superiore
Abilità: Conoscenze (arcane) +24, Conoscenze (geografia) +24, Conoscenze (piani) +27, Intimidire +30, Intuizione +30, Percezione +34, Sapienza Magica +24, Volare +30
Linguaggi: Lingua Primeva
Modificatori Razziali: +4 Percezione
Qualità Speciali: Intuizione Perfetta

Capacità Speciali

Armi del Ferimento (Sop)

Qualsiasi arma impugnata da un lhaksharut ottiene la qualità Ferimento fintanto che rimane nella presa della creatura.

Dardo Energetico (Sop)

Un lhaksharut può lanciare dei dardi di energia elementale da due delle sei braccia; in queste mani non impugna mai della armi. Questi attacchi hanno un incremento del raggio d'azione di 30 metri e causano 10d6 danni della tipologia scelta dall'inevitabile (acido, elettricità, freddo o fuoco, scelti per ogni dardo lanciato). Può lanciare due dardi di energia come Azione Standard, e non può attaccare con queste mani quando effettua attacchi con un'arma o un tipo di schianto con gli altri arti.

Immunità agli Incantesimi di Energia (Str)

Un lhaksharut è immune a qualsiasi incantesimo o capacità magica che abbiano il descrittore acido, elettricità, freddo, fuoco o sonoro che ammettano una resistenza agli incantesimi.

Intuizione Perfetta (Sop)

Un lhaksharut ottiene Bonus Cognitivo alla CA pari al suo bonus di Saggezza.

Maestria con Più Armi (Str)

I tiri di attacco di un lhaksharut non subiscono mai penalità quando combatte con armi multiple.

Riflessi Eccellenti (Str)

Un lhaksharut usa il suo modificatore di Saggezza, al posto del suo modificatore di Destrezza, per determinare quanti attacchi di opportunità addizionali guadagna con il talento Riflessi in Combattimento. Per molti inevitabili lhaksharut, questo beneficio si traduce in 5 Attacchi d'Opportunità addizionali ogni round.

Sanguinamento (Str)

Una creatura con questa capacità infligge ferite che continuano a sanguinare, causando danni addizionali a ogni round, all’inizio del turno della creatura che ne è affetta. Questo sanguinamento può essere fermato superando una prova di Guarire con CD 15 o tramite l’uso di magia curativa. La quantità dei danni inflitti a ogni round è indicata nella descrizione della creatura.

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi
Organizzazione: Solitario
Tesoro: Doppio (Lancia+2, Morning Star+2, Spada Lunga+2, altro tesoro)

Descrizione

Il tipico lhaksharut è un costrutto a sei braccia che sembra composto da metalli e pietra. Dove un umano avrebbe delle gambe, esso invece possiede un complesso di anelli rotanti simile a un planetario; è questo macchinario rotante che conferisce al lhaksharut la capacità di volare. Sebbene un lhaksharut abbia enormi ali metalliche, queste servono a poco più che stabilizzarlo durante il volo. Quattro delle braccia del costrutto terminano in mani funzionanti che utilizza normalmente per trasportare armi di vario genere. Gli arti inferiori del lhaksharut presentano delle enormi sfere metalliche che possono coprire grandi distanze per colpire il nemico.

I lhaksharut sono incaricati di mantenere la separazione tra i differenti piani della realtà, specialmente i piani elementali. Non si interessano delle intrusioni di poco conto da parte di visitatori da un piano a un altro, così come non si curano della creazione occasionale di un piano in miniatura o il dirottamento di una porzione di una realtà perché serva come base all'interno di un altro. Ciò che preoccupa un lhaksharut qualsiasi cosa rappresenti un legame permanente tra i piani, o il tentativo degli abitanti di un piano di invadere e conquistare un altro. Spesso si trovano a dover fronteggiare le macchinazioni di potenti esterni che cercano di stabilire una testa di ponte su altri piani per lanciare imponenti incursioni.

Quando possibile, un lhaksharut rafforza la separazione tra i piani con il semplice espediente di distruggere qualsiasi dispositivo che crei una breccia pericolosa, o uccidendo qualsiasi creatura che sembri determinata a mischiare o fondere le realtà. Gli inevitabili non si interessano del perché accadano queste violazioni, e spesso sono sordi a qualsiasi giustificazione che suggerisca che un collegamento temporaneo tra i piani sia una buona idea. Comunque, sebbene determinato, un lhaksharut non è privo di intelligenza o incapace di ragionare. Sono privi di emozioni, ma possono farvi ricorso se un problema non può venire risolto schiacciando e uccidendo i trasgressori.

Raramente, un lhaksharut può anche venire convinto che il mantenimento di un collegamento planare sia abbastanza importante da lasciare intatto il portale, anche se solo temporaneamente. In questi casi, il lhaksharut si proporrà sempre come guardiano del portale fino a quando non sarà giunto il momento di chiuderlo. Questi accordi devono includere una spiegazione dettagliata su come il corso d'azione desiderato coincida con lo scopo del lhaksharut. Solo quando si troverà ad affrontare il più soverchiante dei nemici il lhaksharut acconsentirà ad aiutare per uno scopo non collegato alla sua funzione primaria, e allora solo per ottenere l'aiuto di alleati per riuscire dove il lhaksharut in passato ha fallito. Anche se viene convinto a intraprendere un'alleanza simile, un lhaksharut con tutta probabilità insisterà che la sua missione debba venire completata per prima. Creatura di puro ordine, un lhaksharut è incapace di mancare alla parola data in buona fede, ma è ben consapevole che non tutte le creature si sentono così legate. Se per qualche ragione i bisogni dei suoi alleati devono venire messi prima, un lhaksharut insiste che i suoi alleati tengano fede ai loro accordi una volta che avranno ottenuto quello che vogliono.

In combattimento, un lhaksharut usa la sua velocità e mobilità per avvicinarsi ai bersagli. Un lhaksharut vede i gruppi come macchine imperfette, e sa che il modo migliore per sconfiggerli e spezzare il loro funzionamento. Mentre le creature che sono in grado di ferire direttamente l'inevitabile vengono affrontate solo se necessario, egli preferisce di gran lunga eliminare per primi guaritori, esploratori e i portatori di scudi prima di affrontare guerrieri o incantatori. Un lhaksharut non può venire accusato o deriso per avere cambiato il suo modo d'agire; è completamente privo di emozioni e si preoccupa solo dell'efficienza del suo piano di battaglia. Allo stesso tempo combatte senza curarsi della propria sopravvivenza, confidando che la sua rigenerazione lo riporterà in vita o che un nuovo inevitabile verrà creato per sostituirlo.

Quando non è a conoscenza di una minaccia alla sacralità della divisione dei piani e non è minacciato, un lhaksharut si rivela un insospettabile buon conversatore. Di norma li si potrebbe trovare tranquilli a fluttuare nel vuoto o occupati a mantenere una roccaforte. I lhaksharut sono consapevoli che i domini che desiderano pattugliare sono troppo vasti per poter venire controllati efficacemente con la vista. Per questo motivo alcuni lhaksharut creano una rete di informatori che possono pattugliare molti dei piani e avvisare l'inevitabile per informarlo di qualsiasi apparente frattura. I costrutti non hanno alcun bisogno del tesoro che recuperano dai trasgressori, e a volte addirittura pagano per indizi che possano portare a una infrazione planare. Chiunque si dimostri essere un prezioso informatore viene trattato con rispetto, e può anche essere in grado di ricevere delle visioni dei piani dalla vasta conoscenza dell'argomento da parte del lhaksharut, fintanto che le domande non sconfinano in territori pericolosi o sul metodo per fondere due piani.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/inevitable/inevitable-lhaksharut