13) Bestiario

LocathahGS 1/2 PE: 200

Questo umanoide magro ha pinne crestate sulla testa e sulla schiena, e gli occhi e la bocca larghi di un pesce.
Allineamento: N
Categoria: Umanoide (Acquatico) Medio

Umanoide

Un umanoide ha di solito due braccia, due gambe e una testa, o un torso simile a quello di un umano, braccia ed una testa. Gli umanoidi non hanno capacità soprannaturali o straordinarie, o ne posseggono solo alcune, ma la maggior parte di essi parla ed ha sviluppato società complesse. Sono di solito di taglia Piccola o Media (ad eccezione dei Giganti). Ogni creatura umanoide ha un sottotipo specifico che ne descrive la razza, come Umano, Gigante, Goblinoide, Rettile o Tengu.

Gli umanoidi con 1 Dado Vita scambiano i privilegi del loro Dado Vita da umanoide per i poteri di una classe da PG o PNG. Questi tipi di umanoidi sono di solito presentati come combattenti di 1° livello, e questo significa che hanno capacità marziali medie e Tiri Salvezza scarsi. Gli umanoidi con più di 1 Dado Vita sono i soli a sfruttare i privilegi del tipo umanoide. Un umanoide ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un umanoide possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Competente in tutte le armi semplici, o per classe di personaggio.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione, o per classe di personaggio. Se un umanoide non ha una classe ed indossa armatura è competente nel tipo di armatura indicata ed in quelle più leggere. Gli umanoidi che non vengono descritti con un'armatura non sono competenti nelle armature. Gli umanoidi sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli umanoidi respirano, mangiano e dormono

Sottotipo Acquatico

Queste creature hanno sempre una velocità di Nuotare e possono muoversi in acqua senza effettuare prove di Nuotare. Non possono respirare aria a meno che non abbiano la qualità speciale Anfibio. Le creature del Sottotipo Acquatico considerano Nuotare sempre come Abilità di Classe.

Iniziativa: +3
Sensi: Visione Crepuscolare, Percezione +3

Difesa

CA: 13, contatto 11, impreparato 12 (+1 Destrezza, +2 naturale)
PF: 9 (2d8)
Tiri Salvezza: Tempra +3, Riflessi +1, Volontà +1

Attacco

Velocità: 3 m, Nuotare 18 m
Mischia: Lancia Lunga +2 (1d8/×3)
Distanza: Balestra Leggera +2 (1d8/19–20)

Statistiche

Caratteristiche: Forza 10, Destrezza 12, Costituzione 10, Intelligenza 13, Saggezza 13, Carisma 11
Bonus di Attacco Base: +1
BMC: +1
DMC: 12
Talenti: Arma Focalizzata (Lancia Lunga)
Abilità: Artigianato (uno qualsiasi) +6, Nuotare +8, Percezione +3, Sopravvivenza +6
Linguaggi: Aquan
Qualità Speciali: Anfibio

Capacità Speciali

Anfibio (Str)

Creature dotate di questa qualità speciale hanno il Sottotipo Acquatico, ma possono sopravvivere indefinitamente sulla terraferma.

Ecologia

Ambiente: Acquatico Temperato o Caldo
Organizzazione: Solitario, banda (2-10) o tribù (11-30 più 2 sergenti Guerrieri di 1°-3° livello e un capo Chierico di 3°-6° livello)
Tesoro: Standard (Lancia Lunga, Balestra Leggera con 10 Quadrelli, altro tesoro)

Descrizione

Semplici creature acquatiche evitate dagli esseri di terra e di acqua, i locathah vivono in comunità molto legate e sparse fra i mari, i laghi e i fiumi del mondo. I locathah hanno pelle ocra coperta di scaglie e tinta di verde e giallo. Pelle a coste color ruggine copre i loro petti e lo stomaco, mentre macchie di verde, marrone e arancio spuntano dalle pinne come kelp marcio. I locathah emanano un forte odore di pesce quando sono fuori dall’acqua, cosa che, oltre al loro aspetto, ripugna la maggior parte dei terrestri. Nonostante questo, i locathah cercano di farsi amiche le genti di superficie, offrendo un passaggio sicuro attraverso le loro acque, segnalando secche pericolose e rivelando indizi che conducano a tesori sommersi, tutto in cambio di oggetti in ceramica e ferro, oltre ai tuberi, che considerano una leccornia.

Queste creature non amano il combattimento, e fuggono se disarmate o in svantaggio numerico. I locathah tengono molto alla loro comunità, e non abbandonano mai un amico in difficoltà e spesso fanno del loro meglio per recuperare il corpo di un loro caduto. Fra i loro simili e le razze che sono amichevoli verso di loro, i locathah sono creature molto conviviali, con un sistema di relazioni simile a quello umano, per quanto più semplice. I locathah lavorano pietra, corallo e osso per produrre i loro utensili primitivi. Alcuni sono ossessionati dalla lavorazione del corallo, e alcune comunità lo fanno crescere nella forma desiderata prima di scolpirlo. Si cibano di crostacei, vegetazione sottomarina e molluschi, raramente di pesci più grandi che vengono catturati in battute di pesca rituali.

Le matriarche locathah non solo servono da capotribù, ma depongono anche tutte le uova. Ogni adulto della tribù deve poi crescere un piccolo come fosse suo. I locathah addomesticano le murene, tenendole vicino a casa come gli umani fanno con i cani. Alcuni soldati e cacciatori utilizzano le murene giganti come cavalcature, inseguendo la loro preda e colpendola con le loro lance. Le razze acquatiche più potenti utilizzano i locathah come schiavi, rapendo le matriarche per far depositare loro ondate di uova da cui nasceranno sempre nuovi lavoratori.

I locathah sono alti come gli umani, ma le loro pinne sporgenti li fanno sembrare più alti. Snellì e forti, pesano circa 70 kg.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/humanoids/locathah