10) Magia

Cura Ferite Leggere (Mitico)

Scuola: Evocazione (guarigione)
Livello: Alchimista/Investigatore 1, Bardo/Scaldo 1, Cacciatore 1, Chierico/Oracolo/Sacerdote Guerriero 1, Druido 1, Fattucchiere 1, Inquisitore 1, Paladino 1, Ranger 2
Tempo di Lancio: 1 azione standard
Componenti: V, S
Raggio di Azione: contatto
Bersaglio: 1 creatura toccata
Durata: istantaneo
Tiro Salvezza: Volontà dimezza (innocuo); vedi testo
Resistenza agli Incantesimi: sì (innocuo); vedi testo
Descrizione: Appoggiando la mano su una creatura vivente, si infonde energia positiva che cura 2d8 danni +2 danni per livello dell’incantatore (massimo +10). Dal momento che i non morti sono animati da energia negativa, questo incantesimo infligge loro danni piuttosto che curare le loro ferite. Una creatura non morta può applicare la sua Resistenza agli Incantesimi, e tentare un Tiro Salvezza su Volontà per dimezzare i danni subiti.

Inoltre, l'incantesimo guarisce lino a 1 danno alle caratteristiche se il bersaglio è una creatura vivente. Il bersaglio sceglie quale tipo di danno alle caratteristiche viene curato.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/mythic/mythic-magic/augmented-spells/#Cure_Light_Wounds