Il nome Mwangi (pronunciato MWAN - gi) è dato ad un gruppo di etnie Umane collegate ma in definitiva differenti che abitano la costa occidentale del Garund, le giungle e le pianure dell'interno e tutte le vie che portano ai luoghi raggiunti nel continente meridionale. Nella Regione del Mare Interno essi sono più comunemente incontrati nelle nazioni delle Distese Mwangi, Rahadoum, Sargava, I Ceppi, le Terre Fradice ed il Thuvia.

Aspetto

L'aspetto del popolo Mwangi varia a seconda del suo sottogruppo: Zenj, Bonuwat, Mauxi e Bekyar. Tutti i quattro sottogruppi hanno alcuni tratti comuni: la loro pelle è sempre scura, variando il tono della pelle dal carbone scuro attraverso il grigio fino al nero. I loro capelli sono sempre neri anche se sono acconciati in una varietà di stili, e non c'è uno stile di abbigliamento Mwangi che non vari a seconda della tribù e della sua dislocazione.

Storia

Tute le varie tribù Mwangi sono discendenti di coloro che un tempo facevano parte di un grande impero situato nel Garund centrale. Grandi rovine di antiche fortezze e templi punteggiano il boscoso interno delle Distese Mwangi e le colline della Catena Frantumata. Poco si sa di quest'antico regno ed i moderni Mwangi evitano queste antiche rovine, poiché essi sentono qualche strana spinta repulsiva proveniente da esse. Il popolo Bekyar in particolare è conosciuto per la sua paura di questi antichi siti. La più antica di queste rovine è la città di Mzali, dove il re Mummificato di questa antica civiltà , Walkena, è tornato alla vita e vuole reclamare l'antica gloria dell'antico impero. Altri studiosi speculano che i Mwangi discendano dai Garundi giramondo, ma molti dicono che questo debba essere provato.

Il popolo Mwangi ha solo recentemente iniziato a viaggiare o emigrare dal loro continente di provenienza, e sono largamente sconosciuti nel resto della Regione del Mare Interno fino ad ora.

Cultura

Non esiste una cultura Mwangi singola ed unitaria. Ciascuna dei quattro principali gruppi etnici ha il proprio set di credenze e di tradizioni. La maggior parte preferisce le strutture tribali interconnesse, ma il popolo Mauxi del Thuvia no. Le opinioni sono divise sul fatto che i Caldaru e i Lergeni siano collegati a qualcuno degli altri gruppi, se siano dei sottogruppi a pieno titolo o se non facciano attualmente parte per nulla del popolo Mwangi. I popoli non-Garundi spesso hanno problemi nel riconoscere i quattro principali gruppi etnici, perché i Mwangi hanno solo recentemente iniziato a viaggiare al di fuori della propria patria. Ciascuno dei gruppi etnici ha le sue tradizioni religiose: i Mwangi che hanno vissuto fuori dal Garund generalmente seguono gli dei locali o quelli adottati nella loro patria.

Bekyar

Il meno conosciuto dei quattro maggiori sottogruppi, i Bekyar vivono nel Garund meridionale, dal Capo Desolazione a Sargava, e sono famosi Schiavisti e commercianti. I Bekyar sono estremamente alti, molti raggiungono i sette piedi d'altezza. La loro pelle varia dal color marrone scuro al nero, ed essi portano i loro capelli riccioli molto lunghi, spesso elaborati in acconciature. Essi sono conosciuti per essere seguaci dei Demoni, soprattutto di Angazhan, Dagon e Zura. Le tribù Bekyar includono I Bandu delle Colline Bandu, gli Yemba ed i Rostoun del Fiume Piccolo Vanji. I nomi Bekyar spesso includono numerose sibilanti seguite da consonanti dure. Esempi: Sinkitah e Soki per le donne, Seckor e Yekskya per gli uomini.

Bonuwat

I Bonuwat sono uomini di mare, infatti sono il gruppo etnico maggiormente incontrato nel mondo esterno. Il Mwangi trovato in porti come Bloodcove e I Ceppi tendono ad essere Bonuwat. Essi sono eccellenti pescatori e marinai. Essi credono ad una versione a due facce di Gozreh e Desna che essi chiamano Shimye-Magalla. I Bonuwat sono mediamente alti, con bocche grandi e pelle bruna o scura, e tramandano di essersi sposati vicendevolmente con una sconosciuta cultura commerciale nel distante passato. I loro capelli sono spesso lisci, ed essi preferiscono i vestiti colorati ed esotici come le vesti ed i pantaloni larghi. I nomi Bonuwat ne includono molti che essi hanno adottato da altre culture attraverso il commercio, essi includono per le donne Marisan o Shimshem e per gli uomini Banipani e Teruawa. Le loro estensive vie commerciali lungo la costa occidentale del Garund sono state sviluppate prima che i popoli di altre parti della Regione del Mare Interno iniziassero ad arrivare. Le tribù Bonuwat includono gli Ijo e gli Ombo.

Mauxi

I Mauxi sono nativi del Rahadoum e del Thuvia e parlano bene l'Osiriani tanto quanto il Poliglotta. La casta governante del Thuvia include anche qualche Mauxi. Essi tendono ad essere più introversi e taciturni; molti negano qualunque connessione con gli altri gruppi Mwangi, ma qualcuno dei più giovani Mauxi presta attenzione alle proprie credenze ancestrali tribali e copia l'abbigliamento degli altri gruppi Mwangi. I Mauxi sono alti, hanno capelli lunghi e lisci e la pelle cinerea. I nomi Mauxi sono spesso presi dalle altre culture con le quali frequentemente commerciano, e includono Butandra e Kalizama per le donne e Baolo e Pateba per gli uomini.

Zenj

Gli Zenj sono ritenuti essere l'etnia Mwangi più comune, vivono in centinaia di piccole tribù nelle giungle e nelle savane delle Distese Mwangi. Alcune delle tribù vivono in villaggi lungo i molti fiumi della regione, mentre altri sono nomadi mandriani che pascolano i loro bovini o le loro capre nelle praterie o nelle colline delle Distese Mwangi. Le tribù della giuggia tendono ad essere patriarcali , mentre le tribù della savana sono tendono verso l'essere matriarcali. Le due tipologie sono in ottimi rapporti ma non permettono i matrimoni misti. Gli Zenj sono sotto l'altezza media, con una corporatura snella e muscolosa e riccioli capelli neri. Molti Zenj seguono un'antica tradizione di Sciamanesimo. Le tribù Zenj includono i Kalabuta, i Mulaa, i Bas'o che abitano nelle pianure e gli Ara e i Nigali che vivono nella giungla. Tra gli Zenj, una lunga mazza da tirochiamata Iwisa è usata sia come simbolo di autorità che come arma. I nomi Zenj contengono complesse consonanti, pause e schiocchi glottidali che sono difficili da traslitterare (il suono dello schiocco qui è rappresentato da un "!"). Esempi di nomi Zenj includono Mpaadi e Xabala per le donne e !Kunat e Kpu'unde per gli uomini.

Fonte: http://pathfinderwiki.com/wiki/Mwangi