13) Bestiario

Predatore della LuceGS 5 PE: 1.600

Questo umanoide dagli occhi grandi sembra un bambino elfo emaciato, non fosse per le grandi ali trasparenti.
Allineamento: NM
Categoria: Folletto (Extraplanare) Piccolo

Folletto

Un folletto è una creatura dotata di capacità soprannaturali e di un legame con la natura, o con altre forze o luoghi. I folletti hanno di solito forma umanoide. Un folletto ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un folletto possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Visione Crepuscolare
  • Competente nelle armi semplici e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. I folletti che non vengono descritti con un'armatura non sono competenti nelle armature. I folletti sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • I folletti respirano, mangiano e dormono

Sottotipo Extraplanare

Questo sottotipo viene applicato a tutte le creature che si trovano su un piano diverso dal loro piano nativo. Una creatura che viaggia fra i piani può ottenere o perdere questo sottotipo quando viaggia di piano in piano. Le descrizioni dei mostri suppongono che gli incontri con i mostri avvengano sul Piano Materiale, e tutte le creature non native del Piano Materiale hanno il sottotipo extraplanare (che non avrebbero sul loro piano nativo). Tutte le creature extraplanari hanno il proprio piano nativo menzionato nella descrizione. Le creature non contrassegnate come extraplanari sono native del Piano Materiale, ed ottengono il sottotipo extraplanare se lasciano il Piano Materiale. Nessuna creatura ha il sottotipo extraplanare quando si trova su un piano di transizione, come il Piano Astrale, il Piano Etereo o il Piano delle Ombre.

Iniziativa: +8
Sensi: Visione Crepuscolare; Percezione +16

Difesa

CA: 18, contatto 15, impreparato 14 (+4 Destrezza, +3 naturale, +1 taglia)
PF: 44 (8d6+16)
Tiri Salvezza: Tempra +4, Riflessi +10, Volontà +9
RD: 5/ferro freddo
Immunità: Cecità
Capacità Difensive: Fondersi nella Luce

Attacco

Velocità: 9 m, Volo 9 m (media)
Mischia: 2 artigli +9 (1d3+1) o Pugnale +9 (1d3+1/19–20 più veleno)
Attacchi Speciali: Attacco Furtivo +3d6
Capacità Magiche: LI 8°; Concentrazione +11

Statistiche

Caratteristiche: Forza 13, Destrezza 18, Costituzione 15, Intelligenza 14, Saggezza 16, Carisma 17
Bonus di Attacco Base: +4
BMC: +4
DMC: 18
Talenti: Allerta, Arma Accurata, Attacco in Volo, Iniziativa Migliorata
Abilità: Acrobazia +15, Artista della Fuga +15, Conoscenze (arcane) +10, Conoscenze (piani) +10, Furtività +19, Percezione +16, Sopravvivenza +11, Volare +17
Linguaggi: Aklo, Comune, Silvano
Qualità Speciali: Porta di Luce Diurna, Portale Rituale, Uso dei Veleni

Capacità Speciali

Fondersi con la Luce (Sop)

In aree di Luce Intensa, i predatori sono Invisibili. Come con Invisibilità Superiore, possono attaccare e restare Invisibili. In condizioni di Luce Fioca, un predatore perde questa invisibilità, anche se, come di norma, ottiene Occultamento tranne contro creature dotate di Scurovisione. Se il predatore sta volando, le sue ali negano in parte questo effetto, dandogli soltanto Occultamento Parziale (20%) invece che Totale.

Porta di Luce Diurna (Mag)

Una volta al giorno, un predatore può utilizzare Porta Dimensionale per trasportare se stesso e fino a 22,5 kg di oggetti. I punti di ingresso e uscita devono essere zone di Luce Intensa; se la destinazione non ha abbastanza luce, il teletrasporto fallisce ma non conta come un utilizzo giornaliero.

Portale Rituale (Sop)

Sacrificando una o più vittime umanoidi, un predatore o un gruppo di predatori può creare un portale verso il Piano Materiale, uno dei Piani Elementali o il regno dei folletti, per ritornare a casa o richiamare alleati. Creare un portale per il viaggio richiede il sacrificio di 5 vittime, e il portale rimane aperto per 1 minuto. Creare un portale per richiamare alleati sul Piano Materiale richiede un sacrificio per ogni DV della creatura richiamata (cinque sacrifici possono richiamare un predatore della luce o un Elementale dell'Aria Medio, otto un Elementale della Terra Grande e così via). I sacrifici non devono essere simultanei: finché avvengono durante un rituale della durata di 1 ora, la magia si accumula fino a raggiungere il totale necessario.

Uso dei Veleni (Str)

I predatori della luce possono utilizzare i veleni senza rischiare di avvelenarsi accidentalmente.

Veleno (Str)

I predatori coprono la lama dei loro Pugnali con veleno di essenza d’ombra.

Essenza d'Ombra

Tipo: Veleno-ferimento
TS: Tempra CD 17
Frequenza: 1/round per 6 round
Effetto iniziale: 1 risucchio Forza
Effetto secondario: 1d3 danni a Forza
Cura: 1 TS

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi Terreno (Extraplanare)
Organizzazione: Solitario, coppia o gruppo (3–8)
Tesoro: Standard (Pugnale, altro tesoro)

Descrizione

Folletti alieni e malvagi, i predatori della luce si avventurano sul Piano Materiale per perpetrare crimini per motivi sconosciuti, rubando e uccidendo secondo una logica che solo loro sembrano comprendere. Gli Gnomi, in particolare, sono vittime di questi attacchi, cosa che spinge molti a pensare che i predatori siano agenti di forze imperscrutabili e vendicative. Creature della luce, i predatori sono visibili soltanto nella luce fioca: qualsiasi fonte di luce più luminosa di una torcia li rende invisibili, anche mentre sventrano i loro avversari: prospettiva terribile per quelle razze civilizzate che associano la luce alla sicurezza.

I predatori della luce detestano il buio e le creature che lo abitano, pur essendo loro stessi sadici e malvagi. Odiano in particolare i Mantoscuri, i Nani e le creature del Piano delle Ombre: se ne hanno il tempo e il modo, torturano queste creature fino alla morte se riescono a catturarle vive.

Se ucciso, un predatore della luce si disintegra in pochi minuti in 1d6 kg di polvere che irradia una debole aura di invocazione e brilla per 1d6 giorni con una luce fredda che illumina come una Candela. Questa polvere danneggia le creature dell’ombra come fosse acquasanta, con ogni 0,5 kg che contano come 1 fiasco. Un predatore della luce è alto 90 centimetri, ma pesa solo 9 kg.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/fey/lurker-in-light