13) Bestiario

Rakshasa ComuneGS 10 PE: 9.600

Le dita ricurve di questa figura e il suo bestiale volto ringhiante lasciano pochi dubbi sulla sua natura immonda.
Allineamento: LM
Categoria: Esterno (Mutaforma, Nativo) Medio

Esterno

Un esterno è almeno in parte composto dell’essenza (ma non per forza della materia) di un piano differente dal Piano Materiale. Alcune creature hanno un altro tipo e diventano esterni quando giungono ad un punto più alto (o più infimo) dell'esistenza spirituale. Un esterno ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un esterno possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • A differenza della maggior parte delle creature viventi, un esterno non ha una natura dualistica: la sua anima ed il suo corpo sono una cosa sola. Quando viene ucciso, non c’è un’anima che si liberi. Gli incantesimi che riportano l’anima nel corpo, come Rianimare Morti, Reincarnazione e Resurrezione non funzionano sugli esterni. Serve un effetto magico, come Desiderio Limitato, Desiderio, Miracolo o Resurrezione Pura per riportarlo in vita. Un esterno con il Sottotipo Nativo può essere rianimato, resuscitato o reincarnato come le altre creature viventi.
  • Competente nelle armi semplici, da guerra e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Gli esterni che non vengono descritti con un’armatura non sono competenti nelle armature. Gli esterni sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli esterni respirano, ma non hanno bisogno di mangiare o dormire (ma possono farlo se lo desiderano). Gli esterni nativi respirano, mangiano e dormono.

Sottotipo Mutaforma

Un mutaforma ha la capacità soprannaturale di assumere una o più forme alternative. Molti effetti magici permettono di cambiare forma, e non tutte le creature che cambiano forma hanno il sottotipo mutaforma. Un mutaforma possiede i seguenti tratti (a meno che non sia indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Competente nelle sue armi naturali, nelle armi semplici e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armature; che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. I mutaforma che non vengono descritti con un'armatura non sono competenti nelle armature. I mutaforma sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.

Sottotipo Nativo

Questo sottotipo si applica solo agli Esterni. Queste creature hanno antenati mortali o sono legate fortemente al Piano Materiale e possono essere rianimate, resuscitate e reincarnate come le altre creature viventi. Le creature con questo sottotipo sono native del Piano Materiale. A differenza dei veri Esterni gli Esterni nativi mangiano e dormono.

Iniziativa: +9
Sensi: Scurovisione 18 m; Percezione +14

Rakshasa.jpg
Paizo Blog

Difesa

CA: 25, contatto 16, impreparato 19 (+5 Destrezza, +9 naturale, +1 schivare)
PF: 115 (10d10+60)
Tiri Salvezza: Tempra +9, Riflessi +12, Volontà +8
RD: 15/bene e perforante
RI: 25

Attacco

Velocità: 12 m
Mischia: Kukri+1 +16/+11 (1d4+4/15–20), artiglio +10 (1d4+1), morso +10 (1d6+1)
Attacchi Speciali: Individuazione dei Pensieri
Incantesimi Conosciuti: LI 7°

Statistiche

Caratteristiche: Forza 16, Destrezza 20, Costituzione 22, Intelligenza 13, Saggezza 13, Carisma 17
Bonus di Attacco Base: +10
BMC: +13
DMC: 29
Talenti: Arma Accurata, Critico Migliorato (Kukri), Iniziativa Migliorata, Maestria in Combattimento, Schivare
Abilità: Camuffare +24, Diplomazia +16, Furtività +18, Intrattenere +16, Intuizione +14, Percezione +14, Raggirare +20
Linguaggi: Comune, Infernale, Sottocomune
Modificatori Razziali: +8 Camuffare, +4 Raggirare
Qualità Speciali: Cambiare Forma (qualsiasi umanoide, Alterare Se Stesso)

Capacità Speciali

Cambiare Forma (Sop)

Una creatura con questa capacità ha la possibilità di assumere l'aspetto di una specifica creatura o tipo di creatura (solitamente un umanoide) e mantenere la maggior parte delle proprie qualità fisiche. Una creatura non può assumere la forma di una creatura che sia più grande o più piccola della sua forma originale di più di una categoria di taglia. Questa capacità funziona come un incantesimo della Sottoscuola Metamorfosi, il cui tipo viene indicato nella descrizione della creatura, ma la creatura non modifica i propri punteggi di caratteristica (pur ottenendo le capacità della creatura che imita). Alcune creature, come i licantropi, possono trasformarsi in forme uniche con modificatori e capacità speciali. Queste creature modificano le loro caratteristiche, come indicato nella loro descrizione.

Individuazione dei Pensieri (Sop)

Un rakshasa è in grado di individuare i pensieri come per l'Incantesimo Omonimo (LI 18°). Può sopprimere o riattivare questa capacità come azione gratuita. Quando un rakshasa usa questa capacità funziona sempre come se avesse trascorso 3 round concentrandosi e quindi ricava il massimo delle informazioni ottenibili. Una creatura può resistere a questo effetto superando un Tiro Salvezza su Volontà con CD 18 (basata sul Carisma).

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi
Organizzazione: Solitario, coppia o culto (3–12)
Tesoro: Doppio (Kukri+1, altro tesoro)

Descrizione

Il rakshasa è uno spirito maligno che si traveste da creatura umanoide così da poter seguire la sua preda in incognito. Personificazione dei tabù della maggioranza delle società e capace di assumere l’aspetto di quelli che cerca di corrompere, un rakshasa compie moltissime azioni orribili. Se fossero umani, la loro blasfemia, il cannibalismo e gli atti ancora peggiori che compiono li marchierebbero come criminali meritevoli del più crudele degli inferni.

Quando non ha un altro aspetto, il rakshasa appare come un umanoide con la testa di un animale. Spesso ha il capo di un grosso felino (come tigri o pantere) o serpente (quali cobra o vipere) e, seppur sia più raro, può avere testa di gorilla, sciacallo, avvoltoio, elefante, mantide, lucertola, rinoceronte, cinghiale e molte altre ancora. In molti casi, il tipo di testa posseduta da un rakshasa dice qualcosa della sua personalità: un rakshasa dalla testa di tigre è furtivo e famelico, mentre uno con la testa di cinghiale può essere ghiotto e crudele. Queste differenze raramente incidono sulle statistiche base del rakshasa, anche se esistono varianti più potenti della standard con molteplici teste, poteri magici più potenti, e strane e letali capacità speciali aggiuntive.

I rakshasa disprezzano le religioni; riconoscono il potere degli dei, ma si vedono come i soli esseri degni di venerazione da parte delle razze mortali. I chierici rakshasa sono quindi piuttosto rari. Sebbene i rakshasa siano esterni, sono anche creature del Piano Materiale, e alcuni credono che i primi rakshasa scelsero questo esilio al posto di qualche altro ruolo offertogli da un dio da tempo dimenticato. Anche se in genere sono solitari, non è raro trovare grandi famiglie di rakshasa che lavorano insieme per provocare la caduta di una civiltà mortale dall'interno, attraverso il succedersi di molte generazioni.

Un rakshasa è alto 1,8 metri e pesa 90 kg.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/rakshasa/rakshasa-common