13) Bestiario

Segugio UrlatoreGS 3 PE: 800

Questo canide emaciato e glabro è avvolto da una strana aura di minaccia e crudeltà.
Allineamento: NM
Categoria: Esterno (Extraplanare, Malvagio) Medio

Esterno

Un esterno è almeno in parte composto dell’essenza (ma non per forza della materia) di un piano differente dal Piano Materiale. Alcune creature hanno un altro tipo e diventano esterni quando giungono ad un punto più alto (o più infimo) dell'esistenza spirituale. Un esterno ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un esterno possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • A differenza della maggior parte delle creature viventi, un esterno non ha una natura dualistica: la sua anima ed il suo corpo sono una cosa sola. Quando viene ucciso, non c’è un’anima che si liberi. Gli incantesimi che riportano l’anima nel corpo, come Rianimare Morti, Reincarnazione e Resurrezione non funzionano sugli esterni. Serve un effetto magico, come Desiderio Limitato, Desiderio, Miracolo o Resurrezione Pura per riportarlo in vita. Un esterno con il Sottotipo Nativo può essere rianimato, resuscitato o reincarnato come le altre creature viventi.
  • Competente nelle armi semplici, da guerra e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Gli esterni che non vengono descritti con un’armatura non sono competenti nelle armature. Gli esterni sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli esterni respirano, ma non hanno bisogno di mangiare o dormire (ma possono farlo se lo desiderano). Gli esterni nativi respirano, mangiano e dormono.

Sottotipo Extraplanare

Questo sottotipo viene applicato a tutte le creature che si trovano su un piano diverso dal loro piano nativo. Una creatura che viaggia fra i piani può ottenere o perdere questo sottotipo quando viaggia di piano in piano. Le descrizioni dei mostri suppongono che gli incontri con i mostri avvengano sul Piano Materiale, e tutte le creature non native del Piano Materiale hanno il sottotipo extraplanare (che non avrebbero sul loro piano nativo). Tutte le creature extraplanari hanno il proprio piano nativo menzionato nella descrizione. Le creature non contrassegnate come extraplanari sono native del Piano Materiale, ed ottengono il sottotipo extraplanare se lasciano il Piano Materiale. Nessuna creatura ha il sottotipo extraplanare quando si trova su un piano di transizione, come il Piano Astrale, il Piano Etereo o il Piano delle Ombre.

Sottotipo Malvagio

Questo sottotipo viene di solito applicato agli esterni nativi dei piani esterni di allineamento malvagio. La maggior parte delle creature che possiede questo sottotipo è anche di Allineamento malvagio; se però il loro allineamento dovesse cambiare, manterrebbero questo sottotipo. Qualsiasi effetto che dipenda dall'allineamento considera queste creature come se avessero allineamento malvagio, a prescindere dal loro allineamento effettivo. La creatura subisce effetti legati anche al suo allineamento effettivo. Una creatura con il sottotipo malvagio supera la Riduzione del Danno come se le sue armi naturali e le armi che impugna fossero di allineamento malvagio.

Iniziativa: +6
Sensi: Fiuto, Scurovisione 18 m; Percezione +9

Difesa

CA: 15, contatto 12, impreparato 13 (+2 Destrezza, +3 naturale)
PF: 30 (4d10+8)
Tiri Salvezza: Tempra +3, Riflessi +6, Volontà +6
RD: 5/argento

Attacco

Velocità: 12 m, Volare 18 m (buona)
Mischia: Morso +7 (2d6+4 più Morso Sinistro e Sbilanciare)
Attacchi Speciali: Latrato

Statistiche

Caratteristiche: Forza 17, Destrezza 15, Costituzione 15, Intelligenza 6, Saggezza 14, Carisma 10
Bonus di Attacco Base: +4
BMC: +7
DMC: 19 (23 contro Sbilanciare)
Talenti: Abilità Focalizzata (Volare), Iniziativa Migliorata
Abilità: Furtività +9, Percezione +9, Sopravvivenza +9, Volare +16
Linguaggi: Abissale o Infernale (non può parlare)

Capacità Speciali

Latrato (Sop)

Quando un segugio urlatore ulula o abbaia, tutte le creature entro un’area di 90 metri dal segugio, eccetto altri esterni malvagi, devono superare un Tiro Salvezza su Volontà con CD 12 (basata su Carisma) o cadono In Preda al Panico per 2d4 round. È un effetto sonoro di influenza mentale e paura. Che il Tiro Salvezza abbia successo o meno, una creatura non può subire gli effetti del latrato dello stesso segugio urlatore per le successive 24 ore.

Morso Sinistro (Sop)

Il morso di un segugio urlatore è considerato malvagio ai fini di superare la riduzione del danno. In più, una creatura di allineamento buono morsa da un segugio urlatore deve superare un Tiro Salvezza su Volontà con CD 14 (basata su Costituzione) o resta Scossa per 1 round. Se già sotto effetto di paura (come il latrato del segugio), la vittima viene vinta dalla paura e non può fare altro che tremare per 1 round. È un effetto di influenza mentale e paura.

Sbilanciare (Str)

Una creatura con l’attacco speciale sbilanciare può Sbilanciare un avversario come azione gratuita senza provocare Attacchi d'Opportunità se colpisce con l’attacco indicato. Se il tentativo fallisce, la creatura non può essere Sbilanciata a sua volta.

Volo (Sop)

Un segugio urlatore può smettere e ricominciare a Volare come azione gratuita.

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi
Organizzazione: Solitario, coppia o branco (6-11)
Tesoro: Accidentale

Descrizione

I segugi urlatori sono esterni malvagi che amano cacciare prede intelligenti. Corrono per i cieli notturni, inseguendo senza posa la loro preda per chilometri, spingendola alla fuga con il loro latrato terrificante. I segugi urlatori cacciano solo di notte. Temono il sole, e non si avventurano mai all’esterno durante il giorno, nemmeno se la loro vita dipendesse da questo. Un segugio urlatore è alto 1,2 metri al garrese e pesa circa 180 chili.

I segugi urlatori non raccolgono tesoro, non avendone bisogno. Danno valore solo al piacere della caccia e alla paura delle loro prede. Nei loro nascondigli si può però trovare qualcosa di valore, di solito rimasugli delle prede trascinate nella tana. Nonostante il loro aspetto bestiale, i segugi urlatori sono piuttosto intelligenti, anche se tale intelletto viene sfruttato solo per ideare piani con i quali terrorizzare la preda prima di colpire.

I segugi urlatori si possono trovare in compagnia delle megere notturne o di altri cacciatori malvagi. I segugi urlatori odiano altri mostri di forma canina, come i Barghest e gli Worg, e se sono in vantaggio numerico li attaccano a vista. Spesso si alleano con altri demoni di forma bestiale, e si possono trovare a fare da guardiani e cacciatori per i culti demoniaci. Il dono di un segugio urlatore ad un culto è segno certo di favore da parte del suo patrono demoniaco. Un culto cui sia stato donato un segugio urlatore in questa maniera deve fare del suo meglio per ricambiare il favore, poiché se il culto dovesse deludere il suo patrono, il segugio gli si rivolterebbe contro.

I segugi urlatori vivono in tane nascoste nei luoghi lontani dalla civiltà. Sono tane sotterranee, lontane dall’odiata luce del sole. I segugi urlatori si allontanano parecchio dalle loro tane durante le loro cacce, e spesso trascinano la preda per chilometri per il piacere di consumare un pasto fresco nella loro tana. La vista di un segugio urlatore che galoppa attraverso il cielo con un corpo stretto tra le fauci è decisamente terrificante.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/yeth-hound