13) Bestiario

ShobhadGS 4 PE: 1.200

Questo bestione dalla pelle grigia è imponente e muscoloso. Brandisce armi con ognuna delle sue quattro possenti braccia e ha il petto coperto da un'imbragatura di cuoio.
Allineamento: N
Categoria: Umanoide Mostruoso Grande

Umanoide Mostruoso

Gli umanoidi mostruosi sono simili agli umanoidi, ma hanno tratti mostruosi o bestiali. Spesso hanno anche Capacità Magiche. Un umanoide mostruoso ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un umanoide mostruoso possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • Competente in tutte le armi semplici e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione, o per classe di personaggio. Gli umanoidi mostruosi che non vengono descritti con un’armatura non sono competenti nelle armature. Gli umanoidi mostruosi sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli umanoidi mostruosi respirano, mangiano e dormono.

Iniziativa: +5
Sensi: Scurovisione 18 m; Percezione +8

Difesa

CA: 18, contatto 10, impreparato 17 (+4 armatura, +1 Destrezza, +4 naturale, -1 taglia)
PF: 47 (5d10+20)
Tiri Salvezza: Tempra +5, Riflessi +5, Volontà +4
Resistenze: freddo 5
Capacità Difensive: Ferocia

Attacco

Velocità: 12 m (9 m in armatura)
Mischia: Spada Lunga +5 (2d6+5/19-20), Spada Lunga +5 (2d6+2/19-20), 2 schianti +4 (1d6+2)
Distanza: fucile shobhad +6 (2d6/x4) o 2 Giavellotti +5 (1d8+5)
Spazio: 3 m
Portata: 3 m

Statistiche

Caratteristiche: Forza 20, Destrezza 13, Costituzione 18, Intelligenza 10, Saggezza 11, Carisma 13
Bonus di Attacco Base: +5
BMC: +11
DMC: 22
Talenti: Arma Focalizzata (fucile shobhad), Combattere con Più Armi, Iniziativa Migliorata, Riflessi in Combattimento
Abilità: Furtività +2, Intimidire +9, Percezione +8, Sopravvivenza +8
Linguaggi: Gigante

Capacità Speciali

Ferocia (Str)

Una creatura dotata di ferocia rimane cosciente e può continuare a combattere anche quando i suoi punti ferita totali scendono sotto a 0. La creatura è comunque Barcollante e perde 1 punto ferita per round. Una creatura dotata di ferocia muore comunque quando i suoi punti ferita totali raggiungono un punteggio negativo pari al suo punteggio di Costituzione.

Ecologia

Ambiente: Deserti o Montagne Fredddi
Organizzazione: Solitario, coppia, gruppo di razziatori (3-19) o clan (20 o più, più 1 sergente di 3°-4° livello per 10 adulti e 1 capo di 5°-7° livello), più cavalcature (utilizzare le statistiche dell'Anchilosauro).
Tesoro: Equipaggiamento da PNG (Armatura di Pelle, 2 Spade Lunghe, 2 Giavellotti, fucile shobhad con 20 Proiettili, altro tesoro)

Descrizione

Questi leggendari giganti a quattro braccia sono originari di un pianeta a bassa gravità e noti su vari mondi per la loro ferocia in battaglia. Molti shobhad sono nati e cresciuti in clan tribali molto aggressivi noti collettivamente come Shobhadneh, che disprezzano la "vita rammollita" condotta da molte altre razze umanoidi: essi ritengono che avere abbandonato la cultura nomade sia un segno di degrado che conduce alla perdita dell'onore individuale e all'emarginazione. Armali sia di spade e lance scintillanti, che di misteriosi fucili capaci di colpire un obiettivo sull'orizzonte più remoto, i clan Shobhadneh competono costantemente per le risorse negli spietati territori desertici o montani in cui vivono; la loro necessità di sopravvivere è superata solo da una brama d'onore ancora più forte.

Sebbene siano considerati dei barbari dai più, gli Shobhadneh vivono osservando rigidi codici di comportamento che definiscono in che modo un combattente possa ottenere prestigio tramite sfide rituali o coraggiosi colpi di mano nelle dispute territoriali. Sfortunatamente per le altre razze, queste regole si applicano quasi esclusivamente alle interazioni con gli altri shobhad, e gli Shobhadneh considerano le razze "inferiori" a malapena più onorevoli delle pecore destinate all'abbattimento.

I tipici combattenti shobhad sono alti 3,6 metri, pesano 250 chili e sfoggiano una corporatura imponente sorretta da possenti fasci di muscoli. La maggior parte degli shobhad preferisce girare nuda, indossando solo un indumento che copra le parti intime e un'imbragatura intrecciata attorno al torace che consenta loro di portare le armi. Quando indossano delle vesti, lo fanno per praticità, come nel caso di un'Armatura di Pelle o di un drappo che li protegga dalle tempeste di sabbia più violente, o per motivi cerimoniali, come nel caso delle pelli e delle piume dai colori intensi che indossano capitribù e sciamani.

Sebbene alcuni shobhad trovino impiego come mercenari solitari in città, questi individui urbanizzati costituiscono l'eccezione piuttosto che la regola. Gli sciamani shobhad predicano che nelle città umane un individuo è poco più di un anonimo ingranaggio in un meccanismo, un ingranaggio di cui non si ricorderà nessuno. Un combattente shobhad che si getta in battaglia in sella al proprio rettile corazzato non sarà mai dimenticato, né dai propri familiari, né dai familiari di coloro che ha sconfitto. Quindi è in battaglia che uno shobhad diventa veramente immortale.

Fucile Shobhad

Un fucile shobhad è equivalente a un Fucile Grande con un incremento di gittata di 60 metri, ma funziona solo su mondi a bassa gravità.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/monstrous-humanoids/shobhad/