13) Bestiario

Signore Empireo

I Signori Empirei sono forze primordiali del bene a cui è stata conferita una forma fisica. Anche se non sono potenti quanto Divinità restano comunque degli antichi celestiali dotati di capacità leggendarie.

A differenza di molti altri esseri con il livello di potere di un Semidio, i Signori Empirei non si dividono in rigidi gruppi razziali: il termine "Signore Empireo" abbraccia i membri più potenti degli Agathion, degli Angeli, degli Arconti e degli Azata. Mentre i Signori dei Demoni, gli Arcidiavoli, cavalieri e altri esseri unici analoghi muovono i fili soltanto dei membri della loro stessa Razza, i Signori Empirei vanno in cerca di interessi comuni e scopi condivisi tra i loro pari presso le altre Razze celestiali. Anche se alcune Razze planari di allineamento buono assegnano dei titoli speciali agli individui più importanti della loro specie, il titolo "Signore Empireo" funge da legame unificante per tutte le forze del bene. Sebbene i loro nemici (e persino qualche loro alleato) considerino i più potenti Azata, Angeli, Agathion e Arconti come i capi delle loro Razze, i Signori Empirei non si considerano affatto dei sovrani. Radunano attorno a loro gli sforzi di tutti gli esterni buoni per convogliarli in una causa comune.

Alcuni Signori Empirei sono antichi quanto il creato stesso, essendo emersi dai ranghi dei primi celestiali. Altri sono stati pervasi dalla grazia divina per avere agito come campioni di una Divinità, ereditato i poteri di un dio perduto o attinto a un immane potere recuperato nei più lontani angoli dei piani. Alcuni raggiungono questo rango superiore portando a compimento un'impresa impossibile, guadagnandosi il favore del fato o entrando in perfetta sintonia con uno dei piani esterni buoni.

Pur rappresentando i due poli della bontà e il fulcro sul quale si mantengono in equilibrio, i Signori Empirei non vanno sempre d'accordo, ma generalmente non interferiscono nelle decisioni dei loro pari. Molti di loro credono che perdersi in battibecchi filosofici quando c'è da affrontare un nemico comune sia un atteggiamento meschino, e le loro lotte intestine non hanno mai minato alle fondamenta i loro legami. Di conseguenza, anche se possono avere punti di vista diversi riguardo libertà, individualità, i Signori Empirei non consentono a tali differenze di diventare un ostacolo nella lotta contro il male: prima di ogni altra cosa, i Signori Empirei sono celestiali alleati contro il male.

Nonostante il loro potere, i Signori Empirei di solito evitano ogni coinvolgimento diretto negli affari dei mortali e perfino della maggior parte degli altri celestiali. Credono che alla fine sia più efficace servire la causa del bene attraverso orchestrazioni più estese che facciano uso di diplomazia e strategie sottili. Anche se non sempre sembrano usare i loro poteri in plateale, i signori empirei corteggiano i veneratori mortali che condividono i loro scopi e ideali, solitamente noti come cultisti misterici. Anziché concentrarsi su obbiettivi concettuali come il bene o l'ordine, i cultisti misterici rivolgono la loro fede agli ideali, alle attività e alle creature che i loro patroni esaltano con fervore o favoriscono apertamente

Reami Empirei

Il reame planare di un Signore Empireo può essere piccolo come una metropoli o grande quanto un continente. L'ambiente ed i tratti del reame sono insoliti quanto gli stessi Signori Empirei e pongono sfide e pericoli surreali alle creature che cercano di invaderli.

Un Signore Empireo ottiene i seguenti poteri aggiuntivi quando si trova nel suo reame (le statistiche presentate qui non includono queste capacità).

  • Mitico: Un Signore Empireo funziona come una creatura di 10° rango mitico, inclusa la capacità Potere Mitico (10 giorno, Impulso +1d12). Può spendere gli usi del potere mitico per usare la versione mitica di qualsiasi capacità magica indicata con un asterisco (*), proprio come se la capacità in questione fosse un incantesimo mitico.
  • L'uso a volontà delle capacità magiche seguenti: Creazione Maggiore, Esigere, Fabbricare, Rivela Locazioni.
  • L'uso una volta al giorno delle capacità magiche seguenti: Miracolo (limitato agli effetti fisici che manipolano il reame o a quelli relativi all'area di influenza del signore empireo), Parola del Potere, Stordire*, Porta Dimensionale*.
  • Consapevolezza Intensificata (Str): Un signore empireo ottiene bonus cognitivo +10 alle prove di Percezione e Iniziativa.

Altri Signori

Anche se quelli presentati di seguito sono tre tra i più potenti Signori Empirei, non sono certo gli unici celestiali a portare questo titolo. Tra i ranghi delle Razze buone del Paradiso si distinguono molti grandi condottieri della loro specie, veri e propri modelli e fonti di ispirazione per gli altri celestiali. La natura e le azioni di questi pochi eletti innescano in loro una trasformazione che li tramuta in Signori Empirei, una versione superlativa della loro forma base. Quando ascendono, questi Signori Empirei ricevono un titolo onorifico che di solito celebra le loro imprese oppure onora altri Signori Empirei che si sono distinti in modo simile. Di seguito sono elencati vari celestiali ascesi che sono diventati Signori Empirei, assieme ai loro titoli onorifici.

  • Andoletta, Nonna Corvo (Arconte)
  • Arshea, Spirito dell'Abbandono (Angelo)
  • Bharnarol, l'Inventore Moderato (Agathion)
  • Black Butterfly, il Silenzio Intermedio (Azata)
  • Chucaro, Vergine della Foschia e del Capriccio (Azata)
  • Falayna, Anello del Combattente (Arconte)
  • Ghenshau, Calma Brezze e Ferma Onde (Arconte)
  • Immonhiel, Latore di Sollievo (Angelo)
  • Jaidz, Artiglio Impavido (Agathion)
  • Lalaci, il Riposo Vivace (Azata)
  • Olheon, l'Arbitro Imparziale (Arconte)
  • Ragathiel, il Generale della Vendetta (Angelo)
  • Shei, la Matrona Ibis (Agathion)
  • Sinashakti, Gioia Immacolata (Azata)
  • Vildeis, la Martire Cardinale (Angelo)
  • Ylimancha, Ala Protettrice (Agathion)

Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/empyreal-lord