Thuvia
Simbolo di Thuvia
Nazione
 Regione Garund
 Capitale Merab
 Governante Ilepodus, il Principe Zinlo, la Regina Zamere, Kharane e l'Emiro Guldis
 Governo Libera associazione di città-stato indipendenti
 Linguaggi Comune, (Taldano) Poliglotta
 Religioni Gozreh, Nethys, Pharasma, Sarenrae, Usij
 Allineamento Legale Neutrale

Situato nella parte meridionale del Mare Interno, tra l'Osirion e il Rahadoum, il Thuvia (pronunciato THOO-vee-uh) è una terra quasi interamente dedicata all'esportazione di un singolo prodotto. Per oltre tremila anni è stato infatti l'unico produttore dell'Elisir dell'Orchidea del Sole, una bevanda alchemica che, se assunta regolarmente, ferma il processo di invecchiamento.

Storia

Come per altre nazioni di Golarion, poco si sa sulla storia del Thuvia precedente all'Era del Destino. All'inizio dell'Era del Destino la nazione era popolata da varie tribù di Uomini del deserto, che si unirono nel -3250 CA in un'alleanza di città-Stato nota come Lega Tekritaniana.
La Lega Tekritaniana aveva potenti vicini da entrambi i lati: da una parte l'Imperium Jistka, dall'altra l'Antico Osirion. Le tre nazioni si legarono in un complesso gioco di alleanze e rivalità, cosa che contribuì alla caduta dell’Impero.
Durante questo periodo il Faraone delle Piaghe Dimenticate attirò su Golarion la potente entità extraplanare conosciuta come Ahriman creando la Casa dell’Oblio nel cuore del deserto del Thuvia. Ahriman se ne andò quando il Faraone fu detronizzato, ma la sua armata di seguaci Div rimase e ancora oggi costituisce una minaccia per gli abitanti del Thuvia. I membri di un culto Thuviano conosciuto come Usij dedicano la loro vita a venerare Ahriman.
Con la sconfitta dell’Imperium Jistka, la Lega Tekritaniana divenne vassalla di quello che una volta era il suo alleato, l’Osirion. Questo durò fino al -1452 CA, quando l’Osirion rase al suolo alcune città-Stato e annetté ciò che rimaneva all’interno del suo dominio. Questa nuova provincia Osiriana prese il nome di Thuvia.
Tuttavia, questo accadde approssimativamente in un periodo di declino per l’Osirion. Seicento anni dopo infatti abbandonò del tutto la provincia, quando il governatore venne assassinato. La regione nota come Thuvia cadde nella barbarie e scomparve dalle pagine dei libri di storia per i successivi duemila anni.
Tutto questo cambiò nel 1140 CA, quando Artokus Kirran, un alchimista residente nella città-stato di Merab, scoprì la formula per l'Elisir dell'Orchidea del Sole. Questa pozione, in grado di fermare temporaneamente l'invecchiamento, attirò le attenzioni di varie potenze straniere. Fu messo un limite alle scorte di Elisir dell'Orchidea del Sole che si poteva produrre in un certo lasso di tempo, sia per la rarità dell'Orchidea del Sole, sia per il pericolo rappresentato dai Div che infestano la regione dove cresce il fiore. Varie nazioni entrarono in competizione nel tentativo di conquistare la città di Merab e mettere le mani sulla formula dell'Elisir dell'Orchidea del Sole.
Merab convinse le altre quattro città-stato della regione ad aiutarla a resistere agli invasori in cambio della promessa di dividere in maniera equa le scorte di Elisir dell'Orchidea del Sole. L'offerta fu accettata, e le cinque città si unirono sotto il vecchio nome di Thuvia. Fu quindi stabilito che ogni anno si sarebbero prodotte 7 fiale di Elisir dell'Orchidea del Sole: una ad uso e consumo di Artokus Kirran e le altre sei inviate ogni anno ad una città-stato diversa per essere vendute all'asta.
Questo sistema è valido ancora oggi. Le forze straniere che una volta si preparavano a muovere guerra per impossessarsi dell'Elisir dell'Orchidea del Sole ora fanno offerte a malincuore pur di ottenerne una fiala e il Thuvia prospera grazie all'oro straniero.

Governo e Società

In teoria, le cinque città-stato sono uguali, ma Merab ha più influenza. Ogni città ha i propri interessi, e il Principe Zinlo di Aspenthar in particolare ha grandi progetti per la sua città.
La Regina Zamere di Lamasara è largamente riconosciuta come una dei migliori diplomatici della nazione, e viene quasi sempre scelta come rappresentante delle cinque città-stato nelle relazioni con le altre nazioni.
La più grande attrazione delle città è al momento la vendita dell'Elisir dell’Orchidea del Sole. Intrattenitori e mercanti si spostano ogni anno da una città all'altra, seguendo la rotazione delle aste e creando grandi mercati all'aria aperta.
Fuori dalle città le tribù che vivono nel deserto sopravvivono grazie alle oasi. Ognuna di esse è dominata da un signore della guerra, noto come Signore dell'Acqua. Molti di loro sono di poco migliori dei banditi.
Il deserto è anche la casa di numerosi Div, che orbitano tutti attorno la Casa dell’Oblio. In teoria servono tutti Ahriman, ma si dice che qualcuno di loro ha dei contatti con alcuni Signori dell’Acqua.

Religione

La popolazione del Thuvia venera principalmente quattro Divinità.

  • Gozreh è venerato principalmente a Duwwor, dove la gente vive ancora in armonia con la natura.
  • Nethys nella piccola città di Pashow, famosa per la sua affinità alle arti Magiche.
  • È stata una Sacerdotessa di Pharasma che ha convinto i leader del paese a rinunciare all'immortalità.
  • Sarenrae è la Divinità protettrice di Merab, la più grande delle cinque città-stato del Thuvia.

In più nel deserto si possono trovare i membri del culto Usij, i fedeli di Ahriman.

Geografia

Il Thuvia si trova nel Garund settentrionale, circondato a nord dal Mare Interno, a est dall’Osirion, a ovest dal Rahadoum e a sud dal Muro Barriera. I suoi territori comprendono anche due isole nel Mare Interno: il Trespolo della Viverna e l’[[Isola La maggior parte del paese è desertica, e i due principali corsi d’acqua scorrono ai confini della nazione. Il Fiume Junira delimita il confine con l’Osirion. A ovest il Fiume Turvanar nasce dal Muro Barriera e scorre verso nord-ovest fino ad incontrare il Fiume Uta. Il Fiume Uta poi continua fino a sfociare nel Mare Interno.

Insediamenti

Gli unici insediamenti degni di nota sono le cinque città-stato: Merab e Aspenthar lungo la costa nord, Lamasara sul Fiume Junira, Pashow a sud e Duwwor vicino alla sorgente del Fiume Turvanar.

Caratteristiche Geografiche

Montagne e Rilievi

Fiumi e Corsi d'Acqua

Isole

Siti

Thuvia
Insediamenti
Aspenthar, Duwwor, Lamasara, Merab, Pashow
Caratteristiche Geografiche
Fiume Junira, Fiume Turvanar, Fiume Uta, Isola Paretedivetro, Mare Interno, Muro Barriera, Trespolo della Viverna
Altri Luoghi di Interesse
Casa dell’Oblio, Cattedrale degli Artigli, Cittadella dell'Alchimista, Necropoli Uldani, Rovine di Akhenaten, Il Shouk
Personaggi Importanti
Arantaros, Artokus Kirran, Deyrubrujan, Fentet-Pesu, l'Emiro Guldis, Ilepodus, Kharane, Loaralis, Mierusildas, il Principe Zinlo, il Ragno d'Oro, la Regina Zamere, Sarithil, Ziralia
Simbolo di Thuvia

Fonte: http://www.pathfinderwiki.com/wiki/Thuvia