13) Bestiario

UnicornoGS 3 PE: 800

Questa magnifica bestia sembra un cavallo bianco, ma con la barbetta di una capra ed un singolo corno d’avorio sulla fronte.
Allineamento: CB
Categoria: Bestia Magica Grande

Bestia Magica

Le bestie magiche sono simili agli animali ma possono avere un punteggio di Intelligenza superiore a 2 (nel qual caso la creatura capisce almeno un linguaggio, pur non essendo necessariamente in grado di parlarlo). Le bestie magiche hanno di solito capacità soprannaturali o straordinarie, ma a volte hanno soltanto un aspetto o un comportamento bizzarro. Una bestia magica ha i seguenti privilegi.

Tratti

Una bestia magica possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • Visione Crepuscolare.
  • Competente soltanto nelle sue armi naturali.
  • Competente in nessun tipo di armatura.
  • Le bestie magiche respirano mangiano e dormono.

Iniziativa: +3
Sensi: Fiuto, Scurovisione 18 m, Visione Crepuscolare; Percezione +10
Aura: Cerchio Magico Contro il Male

Difesa

CA: 15, contatto 12, impreparato 12 (+3 Destrezza, +3 naturale, -1 taglia; +2 deviazione contro malvagi)
PF: 34 (4d10+12)
Tiri Salvezza: Tempra +7, Riflessi +7, Volontà +6; +2 resistenza contro il male
Immunità: Charme, compulsione, Veleno

Attacco

Velocità: 18 m
Mischia: Corno +8 (1d8+4), 2 zoccoli +5 (1d3+2)
Attacchi Speciali: Carica Possente (corno, 2d8+8)
Spazio: 3 m
Portata: 1,5 m
Capacità Magiche: LI 9°

Statistiche

Caratteristiche: Forza 18, Destrezza 17, Costituzione 16, Intelligenza 11, Saggezza 21, Carisma 24
Bonus di Attacco Base: +4
BMC: +9
DMC: 22 (26 contro Sbilanciare)
Talenti: Arma Focalizzata (corno), Multiattacco
Abilità: Acrobazia +8, Furtività +8, Percezione +10, Sopravvivenza +7 (+10 nelle foreste)
Linguaggi: Comune, Silvano
Modificatori Razziali: +4 Furtività, +3 Sopravvivenza nelle foreste
Qualità Speciali: Colpo Magico, Empatia Selvatica +17

Capacità Speciali

Carica Possente (Str)

Quando una creatura con questo attacco speciale effettua una Carica, il suo attacco infligge danni extra oltre ai normali benefici e pericoli derivanti dalla Carica. L'attacco e l'ammontare di danni che infligge è indicato nella sua descrizione.

Cerchio Magico Contro il Male (Sop)

Questa capacità permanente duplica gli effetti di Cerchio Magico Contro il Male. L’unicorno non può sopprimere questa capacità.

Colpo Magico (Str)

Il corno di un unicorno è considerato un’arma magica e buona ai fini della Riduzione del Danno.

Empatia Selvatica (Sop)

Funziona come la capacità di classe del Druido, ma l’unicorno ha Bonus Razziale +6 alla prova. Gli unicorni con livelli da Druido aggiungono questo modificatore alle loro prove di Empatia Selvatica.

Ecologia

Ambiente: Foreste Temperate
Organizzazione: Solitario, coppia o benedizione (3-6)
Tesoro: Nessuno

Descrizione

Gli unicorni sono fiere, intelligenti creature silvane che preferiscono rimanere isolate, apparendo solo per difendere le loro dimore dal male. Evitano tutte le creature tranne i folletti di allineamento buono, le donne umanoidi di allineamento buono e gli animali nativi della loro foresta, ma potrebbero unirsi ad altre creature buone contro nemici comuni. Un tipico unicorno è lungo 2,4 metri, alto 1,5 metri al garrese e pesa 600 kg.

Le coppie di unicorni rimangono insieme per tutta la vita e dimorano in radure particolari o all’interno delle foreste che difendono. Permettono alle creature buone e neutrali di attraversarle, cacciare o di abitarvi, ma le creature malvagie o quelle che vorrebbero turbarne l’ecosistema, ad esempio cacciando per divertimento o abbattendone gli alberi per venderne il legname, vengono in fretta allontanati o uccisi. In alcune rare occasioni, gli unicorni il cui partner è stato ucciso prendono giovani donne di rara virtù come surrogati, permettendo loro di cavalcarli divenendo loro guardiani per tutta la vita. Se la donna si lega a qualcun altro, come un figlio o un amante, il legame con l’unicorno si scioglie amorevolmente, generando la leggenda che gli unicorni diventano amici solo delle vergini.

Il corno di un unicorno è la fonte dei suoi poteri, e per utilizzare le proprie capacità magiche su altre creature questi deve toccarle con esso. Le creature malvagie danno grande valore ai corni di unicorno come reagenti per pozioni di guarigione e per riti oscuri: un corno di unicorno in polvere vale 1.600 mo quando utilizzato per creare un oggetto magico di guarigione.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/magical-beasts/unicorn