13) Bestiario

VellosaGS 10 PE: 9.600

Questo drago dal collo lungo esala fumo quando respira, ha Una coda sferzante e una schiena ricoperta da centinaia di aculei.
Allineamento: NM
Categoria: Drago Grande

Drago

Un drago è una creatura simile ad un rettile, di solito alata, con capacità magiche o bizzarre. Un drago ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un drago possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri e Visione Crepuscolare.
  • Immunità ad effetti di sonno magico ed effetti di paralisi.
  • Competente soltanto nelle sue armi naturali, a meno che di forma umanoide (o capace di assumere forma umanoide), nel qual caso competente nelle armi semplici e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente in nessun tipo di armatura.
  • I draghi respirano, mangiano e dormono.

Iniziativa: +5
Sensi: Scurovisione 18 m, Visione Crepuscolare; Percezione +16

Difesa

CA: 24, contatto 10, impreparato 23 (+1 Destrezza, +14 naturale, -1 taglia)
PF: 126 (11d12+55)
Tiri Salvezza: Tempra +14, Riflessi +8, Volontà +11
RD: 5/magia
RI: 21
Immunità: fuoco, paralisi, sonno
Capacità Difensive: Aculei, Ferocia
Debolezze: Coda Vulnerabile

Attacco

Velocità: 9 m, Nuotare 9 m
Mischia: morso +18 (2d6+8), 2 artigli +18 (1d6+8), colpo di coda +13 (3d6+4 più Veleno)
Attacchi Speciali: Raffica di Aculei, Soffio (linea di 15 m, 6d6 danni da fuoco, Riflessi CD 20 dimezza, utilizzabile ogni 1d4 round), Veleno
Spazio: 3 m
Portata: 3 m

Statistiche

Caratteristiche: Forza 27, Destrezza 12, Costituzione 21, Intelligenza 6, Saggezza 15, Carisma 12
Bonus di Attacco Base: +11
BMC: +20 (+22 Spingere)
DMC: 31 (33 contro Spingere, 35 contro Sbilanciare)
Talenti: Attacco Poderoso, Colpo Terrificante, Iniziativa Migliorata, Spingere Migliorato, Tempra Possente, Volontà di Ferro
Abilità: Furtività +10, Intimidire +15, Nuotare +30, Percezione +16, Scalare +12
Linguaggi: Draconico

Capacità Speciali

Aculei (Str)

Il dorso e la coda di una vellosa sono coperti da acurninati aculei neri. Una creatura che colpisce una vellosa con un'arma da mischia, un attacco senz'armi o un'arma naturale, subisce 1d6 danni perforanti dai suoi aculei e rischia di essere avvelenata. Le armi con portata non espongono l'attaccante a questo pericolo. Qualsiasi creatura In Lotta con una vellosa subisce 3d6 danni perforanti e rischia di essere avvelenata ogni round nel suo turno.

Coda Vulnerabile (Sop)

Una vellosa è vulnerabile agli attacchi contro la sua coda. Qualsiasi attacco che non sia un tentativo di mozzare la coda della vellosa (compresi gli attacchi ad area o quelli che infliggono danni perforanti o contundenti) influenza il suo corpo. Per mozzare la coda, un avversario deve prendere come bersaglio la coda e tentare una manovra in combattimento di Spezzare con un'arma tagliente. La coda è considerata un'arma separata con durezza 5 e un ammontare di punti ferita pari ai DV della vellosa. Per mozzare la coda, l'avversario deve infliggere abbastanza danni in un colpo solo da ridurre i punti ferita della coda a 0 o meno. Se la coda viene mozzata, la vellosa non può più attaccare e subisce 2d6 danni da Sanguinamento ogni round.

Ferocia (Str)

Una creatura dotata di ferocia rimane cosciente e può continuare a combattere anche quando i suoi punti ferita totali scendono sotto a 0. La creatura è comunque Barcollante e perde 1 punto ferita per round. Una creatura dotata di ferocia muore comunque quando i suoi punti ferita totali raggiungono un punteggio negativo pari al suo punteggio di Costituzione.

Raffica di Aculei (Str)

Per tre volte al giorno, una vellosa può scagliare dozzine di aculei simili a spine in tutte le direzioni. Tutte le creature entro 4,5 metri subiscono 6d6 danni perforanti (Riflessi CD 20 dimezza) e sono soggetti al veleno dei suoi aculei. La CD del Tiro Salvezza è basata su Costituzione.

Soffio (Sop)

Alcune creature possono esalare un cono, una linea, una nube di energia o un altro effetto magico. Un soffio solitamente infligge danni, ed è basato su un tipo di energia. Il soffio concede un TS su Riflessi per dimezzare il danno (CD 10 + metà dei DV razziali della creatura dotata del soffio + il modificatore di Costituzione della creatura dotata del soffio; la CD esatta viene data nel testo descrittivo). A meno che non sia diversamente indicato, una creatura è immune al proprio soffio. Alcuni soffi possono richiedere un TS su Tempra o su Volontà invece che su Riflessi. Di ogni soffio si indica quanto di frequente può essere utilizzato, e se può essere utilizzato solo alcune volte al giorno.

Veleno (Str)

Tipo: Aculei—ferimento
TS: Tempra CD 20
Frequenza: 1/round per 6 round
Effetto: 1d4 danni a Costituzione
Cura: 2 TS consecutivi.
La CD del Tiro Salvezza è basata su Costituzione.

Ecologia

Ambiente: Paludi o Pianure Temperate
Organizzazione: Solitario o coppia
Tesoro: Doppio

Descrizione

Le vellose disprezzano tutte le deboli e gracili creature più piccole di loro, e in particolar modo gli umanoidi. Alcune vanno a caccia nei campi coltivati vicini prima di fare ritorno alle loro tane. Altre sono venerate come divinità da lucertoloidi o altre creature palustri, anche se il pessimo carattere di una vellosa potrebbe indurre la creatura a divorare i suoi fedeli, se si ritenesse offesa. Una tipica vellosa è lunga 4,5 metri e pesa circa 150 kg.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/dragons/peluda/