Achaekek
Divinità
Titoli Il Dio Mantide, Colui che Cammina sul Sangue
Dimora Primo cerchio dell’Inferno, l’Averno
Allineamento LM
Sfere di Influenza Sangue, Morte, Assassinio
Adoratori Seguaci della Mantide Rossa, Assassini
Allineamento dei Chierici
Domini Concessi Guerra, Inganno, Legge, Male, Morte
Sottodomini Concessi Assassinio, Diavoli, Furto, Sangue, Sotterfugio, Tattiche
Arma Preferita Sciabola Dentata
Simbolo Artigli di Mantide incrociati
Animale Sacro Mantide Cremisi
Achaekek

Achaekek non è una vera Divinità, ma la prima entità creata dagli Dei per realizzare la propria Volontà. Esiste un generale disaccordo su chi sia esattamente responsabile della creazione di Achaekek, sebbene fosse molto probabilmente un'alleanza di diverse Divinità. Qualsiasi siano le sue vere origini, Achaekek è stato creato come un agente degli Dei, un esecutore della giustizia Divina, in particolare per tutti i mortali che speravano di usurpare il potere di un Dio e raggiungere la Divinità. Tuttavia, non volendo diventare bersagli di “Colui che cammina sul Sangue”, non gli consentirono di poter uccidere quelli che sono veramente Dei, limitando i suoi poteri di uccidere quelli che hanno lo status di Semidio o a meno.
Il “Dio Mantide” ha ostacolato molte persone in cerca della Divinità numerose volte nella storia documentata. Le istanze più famose includono l'uccisione di Marsis durante l'Era dell'Incoronazione e l'uccisione di Yazanova nei Monti Zanna nel -212 CA.
Gli antichi Azlanti adoravano Achaekek come Dio dei mostri e dei disastri naturali, piuttosto che Dio dell'assassinio.

Relazioni

Il ”Dio Mantide” ha una relazione difficile con le Divinità di Golarion, poiché la maggior parte non approva il suo scopo e i suoi metodi pesanti. Nessuno ha il coraggio di opporsi a lui, almeno non apertamente. Ciò che è ancora più strano è che nessuno di loro ha mai ammesso di aver ordinato di assassinare qualcuno. Achaekek sembra istintivamente trovare i suoi obiettivi, sebbene alcuni credano che gli ordini provengano da una fonte ancora sconosciuta.

Chiesa di Achaekek

Achaekek non cerca attivamente seguaci. È menzionato raramente nei testi religiosi, ma appare nell'antico Libro di Maan e nel Sentiero delle Vie. Occasionalmente viene adorato da alcuni Druidi e Ranger spietati che desiderano emularne l'efficienza nell'uccidere. Il più grande tempio pubblico del “Dio Mantide” è la Pagoda della Mantide nel quartiere Redshore della città di Ilizmagorti, sebbene il centro della fede sia la Biblioteca Sarzari, molto sorvegliata, situata all'interno del quartier generale dei famigerati Assassini della Mantide Rossa, la Cittadella Cremisi.

Assassini della Mantide Rossa

L'unico gruppo che venera segretamente “Colui che Cammina sul Sangue” è composto dagli Assassini della Mantide Rossa. Usano il personaggio e le tattiche del “Dio Mantide” come modello per il loro comportamento e per la organizzazione. Gli Assassini della Mantide Rossa cercano di emulare il ruolo del loro protettore non bersagliando mai un monarca legittimo, proprio come Achaekek è incapace di uccidere un vero Dio. Vedono l'assassinio dei monarchi come blasfemo e abominevole, e li considerano come agenti unti dagli Dei nel mondo mortale.

Regno

Il “Dio Mantide” fa la sua casa sul primo strato dell'Inferno, l’Avernus, dove vive in gran parte indisturbato dai Diavoli locali. Anche se il “Signore dei Primi”, Barbatos, può apprezzare i metodi di Achaekek, l’Arcidiavolo non ama avere un essere così potente fuori dal suo controllo alla porta di casa sua.

Alleati Planari

Zyrruthys è una Mantide Gigante Intelligente che ama distruggere villaggi di bestemmiatori ed è l'Araldo di Achaekek. Spesso confuso con Achaekek, Zyrruthys non chiede mai il pagamento quando viene convocato per svolgere questo compito.

Artefatti

La Lama della Mantide è un Artefatto minore unico, sacro ai seguaci di Achaekek.


Fonte: http://www.pathfinderwiki.com/wiki/Achaekek