13) Bestiario

KankoGS 2 PE: 600

Questo minuscolo serpente peloso ha un muso simile a una volpe e piccoli occhi in cui brilla una scintilla d'intelligenza.
Allineamento: N
Categoria: Bestia Magica Minuta

Bestia Magica

Le bestie magiche sono simili agli animali ma possono avere un punteggio di Intelligenza superiore a 2 (nel qual caso la creatura capisce almeno un linguaggio, pur non essendo necessariamente in grado di parlarlo). Le bestie magiche hanno di solito capacità soprannaturali o straordinarie, ma a volte hanno soltanto un aspetto o un comportamento bizzarro. Una bestia magica ha i seguenti privilegi.

Tratti

Una bestia magica possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • Visione Crepuscolare.
  • Competente soltanto nelle sue armi naturali.
  • Competente in nessun tipo di armatura.
  • Le bestie magiche respirano mangiano e dormono.

Iniziativa: +7
Sensi: Scurovisione 18 m, Visione Crepuscolare; Percezione +5

Kanko.jpg
Fonte: Paizo Blog

Difesa

CA: 17, contatto 17, impreparato 13 (+3 Destrezza, +4 taglia)
PF: 13 (3d10-3)
Tiri Salvezza: Tempra +2, Riflessi +6, Volontà +1

Attacco

Velocità: 9 m, Scalare 6 m
Mischia: morso +10 (1d2-5)
Spazio: 30 cm
Portata: 0 m
Capacità Magiche: LI 3°; Concentrazione +5

Statistiche

Caratteristiche: Forza 1, Destrezza 16, Costituzione 9, Intelligenza 14, Saggezza 11, Carisma 14
Bonus di Attacco Base: +3
BMC: +2
DMC: 8
Talenti: Arma Accurata, Iniziativa Migliorata
Abilità: Conoscenze (arcane) +5, Conoscenze (religioni) +5, Furtività +19, Intuizione +2, Percezione +5, Scalare +7
Linguaggi: Comune, Draconico; Comprensione dei Linguaggi
Qualità Speciali: Comprimersi

Capacità Speciali

Comprimersi (Str)

La creatura si può muovere attraverso un'area grande un quarto dello spazio che occupa senza stringersi, o un ottavo della sua grandezza quando si stringe.

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi
Organizzazione: Solitario
Tesoro: Standard

Descrizione

Un kanko è un serpente magico lungo circa 30 cm, peloso e con una testa da volpe. Queste creature curiose e furtive, spesso avvistate mentre si arrampicano sugli alberi o serpeggiano tra le tubature, preferiscono starsene rannicchiate in un punto nascosto a osservare e apprendere. I kanko non sono né maligni né particolarmente benevoli: adorano semplicemente accumulare conoscenze e spesso rivelano ciò che hanno appreso a coloro che considerano degni.

Queste creature sono assetate di conoscenze, anche delle più insolite, e si degnano di interagire solo con gli esseri che dimostrano una mentalità analoga. Sebbene possano incuriosirsi di fronte a una tribù di barbari, decidere improvvisamente di apprendere il gergo in codice di un gruppo di ladri locale o addirittura studiare il metodo di distribuzione di una distilleria del posto, osservano tutto questo da una certa distanza, senza mai interferire con le "menti inferiori". Eppure se un kanko trova una creatura che ama la conoscenza quanto lui, ne rimane colpito e, dopo aver trascorso un certo tempo a osservare quell'essere, alla fine trova il coraggio di stringervi un legame più stretto. Molti kanko sono particolarmente affascinati dagli incantatori e spesso si offrono di servirli come famigli o confidenti. I kanko sono riservati per natura, e anche quando si manifestano, possono apparire timidi e sfuggenti, sia fisicamente che intellettualmente. Spesso considerano la conoscenza una sorta di valuta spirituale e sono restii a concedere il proprio sapere se non ricevono qualcosa in cambio.

Alcuni credono che i kanko siano gli spiriti degli scribi e dei maestri del sapere delle leggende che avrebbero assunto una nuova forma. Altri credono che le creature siano legate ai Kami e abbiano lo scopo di proteggere il sapere globale.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/magical-beasts/pipefox/