13) Bestiario

PegasoGS 3 PE: 800

Questo magnifico cavallo ha grandi ali da uccello che gli spuntano dalla schiena e si muove con grazia, fierezza e calma.
Allineamento: NB
Categoria: Bestia Magica Grande

Bestia Magica

Le bestie magiche sono simili agli animali ma possono avere un punteggio di Intelligenza superiore a 2 (nel qual caso la creatura capisce almeno un linguaggio, pur non essendo necessariamente in grado di parlarlo). Le bestie magiche hanno di solito capacità soprannaturali o straordinarie, ma a volte hanno soltanto un aspetto o un comportamento bizzarro. Una bestia magica ha i seguenti privilegi.

Tratti

Una bestia magica possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • Visione Crepuscolare.
  • Competente soltanto nelle sue armi naturali.
  • Competente in nessun tipo di armatura.
  • Le bestie magiche respirano mangiano e dormono.

Iniziativa: +2
Sensi: Fiuto, Individuazione del Bene, Individuazione del Male, Scurovisione 18 m, Visione Crepuscolare; Percezione +11

Difesa

CA: 14, contatto 11, impreparato 12 (+2 Destrezza, +3 naturale, -1 taglia)
PF: 34 (4d10+12)
Tiri Salvezza: Tempra +7, Riflessi +6, Volontà +4

Attacco

Velocità: 18 m, Volare 36 m (media)
Mischia: Morso +7 (1d3+4), 2 zoccoli +2 (1d6+2)
Spazio: 3 m
Portata: 1,5 m
Capacità Magiche: LI 4°

Statistiche

Caratteristiche: Forza 18, Destrezza 15, Costituzione 16, Intelligenza 10, Saggezza 13, Carisma 13
Bonus di Attacco Base: +4
BMC: +9
DMC: 21 (25 contro Sbilanciare)
Talenti: Attacco in Volo, Volontà di Ferro
Abilità: Intuizione +7, Percezione +11, Volare +5
Linguaggi: Comune (non può parlare)
Modificatori Razziali: +4 Percezione

Ecologia

Ambiente: Pianure Temperate e Calde
Organizzazione: Solitario, coppia o branco (6-10)
Tesoro: Nessuno

Descrizione

Il pegaso è un magnifico cavallo alato che a volte serve la causa del bene. Seppur molto apprezzati come cavalcature volanti, i pegasi sono creature timide che difficilmente stringono amicizie. Un tipico pegaso è alto 1,8 metri al garrese, pesa 750 kg ed ha un’apertura alare di 6 metri. La maggior parte dei pegasi è bianca, ma a volte alcuni esemplari hanno colori diversi.

Il pegaso, nonostante le apparenze, è intelligente quanto un umano. Chi cerca di addestrarne uno a fare da cavalcatura, scoprirà che il pegaso è ricalcitrante e perfino violento. Un pegaso non può parlare, ma capisce il Comune e preferisce la compagnia di creature buone. Il metodo corretto per convincere un pegaso a fare da cavalcatura è farselo amico con Diplomazia, favori e buone azioni. Un pegaso ha di norma atteggiamento indifferente verso le creature buone, maldisposto verso quelle neutrali ed ostile verso quelle malvagie. Prima che possa servire come cavalcatura, un pegaso deve essere reso amichevole tramite una prova di Diplomazia o in altro modo. Cavalcare un pegaso richiede una sella esotica o Cavalcare a pelo, dato che una sella normale interferisce con le sue ali. Un pegaso può combattere portando un cavaliere, ma il cavaliere non può attaccare a sua volta se non supera una prova di Cavalcare. I pegasi addestrati non temono il combattimento ed il cavaliere non deve effettuare una prova di Cavalcare per controllarlo.

I pegasi depongono uova che sul mercato valgono 2.000 mo l’una, mentre i piccoli arrivano alle 3.000 mo a testa. Essendo creature intelligenti e di allineamento buono, vendere uova e piccoli è essenzialmente schiavismo: nelle società di allineamento buono chi lo fa è disprezzato o punito dalla legge.

I pegasi maturano come i cavalli. Gli addestratori professionisti chiedono 1.000 per addestrare un pegaso, che servirà un cavaliere buono o neutrale fedelmente per tutta la vita.

Un carico leggero per un pegaso è fino a 150 kg; un carico medio è 150,5–300 kg; un carico pesante è 300,5–450 kg.

In alcuni pegasi il sangue di un antenato che era un eroico stallone è ancora forte. Questi campioni hanno la durata della vita di un umano, l’archetipo avanzato, manovrabilità perfetta, resistenza al fuoco 10, un bonus razziale di +4 ai Tiri Salvezza contro i Veleni e immunità alla Pietrificazione. Alcuni riescono a dire poche parole in Celestiale o Comune. Si rendono conto della loro superiorità agli altri cavalli ed ai pegasi, e non devono essere addestrati a volare con un cavaliere, ma permettono solo ai più grandi eroi di cavalcarli.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/magical-beasts/pegasus