7) Equipaggiamento

Gemme e Gioielli

Usate principalmente per produrre bigiotteria e abbellire oggetti, le gemme possono anche servire come una forma compatta di valuta e i gioielli possono essere un modo efficace per immagazzinare tesoro. Le gemme possono essere trovate grezze o sciolte. Sono spesso utilizzate per decorare pareti e statue, e possono essere tolte dalle loro montature.

Le gemme vengono divise in due categorie: pietre semipreziose e pietre preziose. La maggior parte dei tipi di gemme sono pietre semipreziose. Solo poche gemme sono considerate pietre preziose, facendo incassare prezzi incredibili. Alcune gemme, come quelle trovate in miniere o cave, vengono rinvenute nel loro stato grezzo. In generale, una gemma grezza vale la metà di una lavorata dello stesso tipo.

Gemme e gioielli possono essere comprati o venduti al loro valore pieno e talvolta vengono usati come valuta. Per semplicità, si assume che 50 gemme pesino 0,5 kg.

Generatore di Gemme

Per determinare gemme casualmente, tirare nella sezione del grado appropriato. Per determinare il valore totale della gemma, tirare per il plusvalore e sommarlo al valore base. Inoltre, se il tiro per determinare il tipo di gemma dà un risultato dispari, la gemma è grezza, il che significa che il suo valore è pari alla metà del valore totale di un gemma normale di quel tipo, ma può essere trasformata in un gioiello lavorato con una prova di Artigianato (oreficeria) con la CD appropriata in base al grado della gemma (la gemma conta come costo delle materie prime, quindi l'artigiano non deve pagare tale importo). Se il risultato del tiro è pari, la gemma è lavorata, non può essere migliorata e vale il prezzo indicato.

Tabella: Gemme Casuali
d% Gemma Valore Base Plusvalore
1° Grado: Pietre Semipreziose Minori (Artigianato CD 10)
01-08 Agata 5 mo +2d4 mo
09-14 Alabastro 5 mo +2d4 mo
14-20 Azzurrite 5 mo +2d4 mo
21-26 Ematite 5 mo +2d4 mo
27-34 Lapislazzuli 5 mo +2d4 mo
35-40 Malachite 5 mo +2d4 mo
41-48 Ossidiana 5 mo +2d4 mo
49-56 Perla d'acqua dolce irregolare 5 mo +2d4 mo
57-62 Pirite 5 mo +2d4 mo
63-70 Rodocrosite 5 mo +2d4 mo
71-78 Quarzo cristallo di rocca 5 mo +2d4 mo
79-84 Conchiglia 5 mo +2d4 mo
85-92 Occhio di tigre 5 mo +2d4 mo
93-100 Turchese 5 mo +2d4 mo
d% Gemma Valore Base Plusvalore
2° Grado: Pietre Semipreziose Inferiori (Artigianato CD 12)
01-06 Eliotropio 25 mo +2d4 x 5 mo
07-12 Corniola 25 mo +2d4 x 5 mo
13-18 Crisoprasio 25 mo +2d4 x 5 mo
19-24 Citrino 25 mo +2d4 x 5 mo
25-32 Avorio 25 mo +2d4 x 5 mo
33-38 Diaspro 25 mo +2d4 x 5 mo
39-44 Pietra di luna 25 mo +2d4 x 5 mo
45-50 Onice 25 mo +2d4 x 5 mo
51-56 Peridoto 25 mo +2d4 x 5 mo
57-74 Quarzo fumé, latteo o rosa 25 mo +2d4 x 5 mo
75-80 Sarda 25 mo +2d4 x 5 mo
81-86 Sardonice 25 mo +2d4 x 5 mo
87-92 Spinello rosso o verde 25 mo +2d4 x 5 mo
93-100 Zircone 25 mo +2d4 x 5 mo
d% Gemma Valore Base Plusvalore
3° Grado: Pietre Semipreziose (Artigianato CD 15)
01-10 Ambra 50 mo +2d4 x 10 mo
11-20 Ametista 50 mo +2d4 x 10 mo
21-30 Crisoberillo 50 mo +2d4 x 10 mo
31-40 Corallo 50 mo +2d4 x 10 mo
41-50 Granato 50 mo +2d4 x 10 mo
51-60 Giada 50 mo +2d4 x 10 mo
61-70 Giaietto 50 mo +2d4 x 10 mo
71-80 Perla marina 50 mo +2d4 x 10 mo
81-90 Spinello blu scuro 50 mo +2d4 x 10 mo
91-100 Tormalina 50 mo +2d4 x 10 mo
d% Gemma Valore Base Plusvalore
4° Grado: Pietre Semipreziose Superiori (Artigianato CD 20)
01-25 Acquamarina 250 mo +2d4 x 50 mo
26-50 Opale 250 mo +2d4 x 50 mo
51-75 Perla nera 250 mo +2d4 x 50 mo
76-100 Topazio 250 mo +2d4 x 50 mo
d% Gemma Valore Base Plusvalore
5° Grado: Pietre Preziose Inferiori (Artigianato CD 25)
01-25 Diamante piccolo 500 mo +2d4 x 100 mo
26-50 Smeraldo 500 mo +2d4 x 100 mo
51-75 Rubino piccolo 500 mo +2d4 x 100 mo
76-100 Zaffiro 500 mo +2d4 x 100 mo
d% Gemma Valore Base Plusvalore
6° Grado: Pietre Preziose Superiori (5.000 mo; Artigianato CD 25)
01-25 Diamante grande 2.500 mo +2d4 x 500 mo
26-50 Smeraldo verde brillante 2.500 mo +2d4 x 500 mo
51-75 Rubino grande 2.500 mo +2d4 x 500 mo
76-100 Zaffiro stellato 2.500 mo +2d4 x 500 mo

Pietre Semipreziose

Le pietre semipreziose possono essere avere un grande valore, ma tendono a essere più pasticciate o meno brillanti delle pietre preziose, e ne esistono anche più varietà. Le pietre semipreziose possono essere trasformate in gioielli come anelli e amuleti, utilizzate per decorare oggetti come perline e bottoni, o lavorate in cammei e piccole statuine gemmate.

  • Agata: Queste pietre a strisce una varietà di quarzo, e assumono varie forme e motivi.
  • Alabastro: Questa pietra il cui colore va dal bianco al crema è tagliata sottilmente per creare superfici decorative o modellata in piccoli oggetti.
  • Ambra: Derivando da resina d'albero giallo oro o arancio oro, i pezzi d'ambra a volte contengono insetti, aghi di pino e persino flora e fauna più esotiche.
  • Ametista: Questo raro quarzo viola o malva è considerato da alcuni una protezione contro l'ubriachezza, ed è quindi tenuto in grandissima considerazione da beoni e ubriaconi.
  • Acquamarina: Questi cristalli blu o verde mare vengono spesso sfaccettati per mostrare la loro lucentezza e le loro qualità riflettenti.
  • Azzurrite: Questo minerale di rame blu si produce quando dei depositi di rame sono esposti agli elementi per lungo tempo, ed è usato per produrre coloranti blu e monili.
  • Avorio: L'avorio proviene dai denti o dalle zanne di elefanti, ippopotami, cinghiali e alcune balene, e viene intagliato per creare oggetti sia funzionali che decorativi.
  • Citrino: Questa pietra, che va dal giallo pallido al giallo oro, è un tipo di quarzo e viene utilizzato per creare gemme sfaccettate e ornamenti.
  • Conchiglia: Le conchiglie hanno molte forme e possono essere usate per fabbricare ornamenti o decori. Talvolta una conchiglia è così bella da essere considerata lavorata nella sua forma naturale.
  • Corallo: Nato dal mare, il corallo non è un vero minerale, bensì si tratta dei resti scheletrici rossi, blu o neri di minuscoli animali marini chiamati polipi corallini.
  • Corniola: Questo minerale rosso o arancione traslucido viene molto spesso lucidato per creare perline, ornamenti e cammei.
  • Crisoberillo: Queste pietre dure possono essere di colore verde, gallo verdastro o giallo marrone. Sono brillanti quando vengono tagliate, ma spesso mancano dello splendore delle pietre più preziose.
  • Crisoprasio: Questa pietra decorativa verde mela viene talvolta confusa con la giada e usata sia per decorare che nella creazione di cammei.
  • Diaspro: Questa pietra è disponibile in tonalità marrone, rosso, giallo, verde e, più raramente, blu. A volte è striata. Viene spesso intagliata e lucidata per produrre ornamenti quali vasi e amuleti.
  • Eliotropio: Questa varietà di calcedonio è verde e punteggiata di diaspro rosso sangue, ed è anche chiamata elitropia.
  • Ematite: Queste pietre hanno una lucentezza scura e metallica, e sono la fonte principale del ferro estratto.
  • Giada: Questa pietra verde, che va dal brillante all'opaco, è intagliata e lucidata per creare pezzi decorativi, piccole statue o oggetti scolpiti e ornamenti vari.
  • Giaietto: Questa pietra fossile va dal grigio scuro al nero, e Si forma da legno in decomposizione sottoposto a pressione per milioni di anni.
  • Granato: Queste gemme sono disponibili in una certa varietà di colori, dal rosso e arandone al giallo e verde. Comunemente vengono sfaccettate per impiegarle in gioielleria.
  • Lapislazzuli: Questa pietra blu maculata è un composta da vari minerali diversi, soprattutto azzurrite.
  • Malachite: Questa pietra verde opaco e spesso striata con sfumature pallide. È costituita da cristalli troppo piccoli per essere sfaccettati, ma può essere lucidata in ornamenti sorprendenti.
  • Occhio di Tigre: Questa pietra a strisce oro e marroni, quando lucidata sembra l'occhio di un felino.
  • Onice: Questa pietra presenta striature curve nere, bianche, marroni e minerali. Viene utilizzata per realizzare ornamenti.
  • Opale: Trovato nei colori bianco, nero e arancio, la varietà arancione è spesso chiamata opale di fuoco. A volte gli opali hanno lampi iridescenti di altri colori. Possono essere sia sfaccettati che utilizzati per creare ornamenti e cammei.
  • Ossidiana: Questo vetro vulcanico naturale è spesso nero, ma esistono anche ossidiane blu, marroni, verde, rosse e grigie. È intagliato e lucidato per creare ornamenti e possiede bordi taglienti che lo rendono adatto per lame primitive.
  • Peridoto: Queste gemme verde oliva emettono una lucentezza oleosa o grassa.
  • Perla: Formate da vari tipi di molluschi, le perle si creano quando dei granelli restano incastrati all'interno del guscio di una di queste creature per un lungo periodo di tempo. Le perle di acqua dolce tendono a essere di forma irregolare, mentre quelle di acqua salata sono tipicamente di un bianco brillante e hanno un aspetto più uniforme. Le perle nere sono le più rare.
  • Pietra di Luna: Il nome di queste pietre chiare deriva dalla loro lucentezza blu-bianca anche se alcune culture ritengono che queste gemme provengano dalla luna stessa.
  • Quarzo: Questo gioiello comune è disponibile in una certa varietà di forme. Quella semitrasparente è conosciuta anche come cristallo di rocca, ed è il tipo più comune. Il quarzo rosa ha un colore rosato, mentre il quarzo fumé è di un colore marrone fumoso e talvolta viene chiamato quarzo marrone. Come suggerisce il nome, il quarzo latteo è color bianco latte. Il quarzo è molto versatile e può essere intagliato, sfaccettato e lavorato in ornamenti.
  • Rodocrosite: Queste pietre striate di rosa e bianco possono essere trasformate in ornamenti e cammei.
  • Sarda: Questa pietra rosso bruno è spesso traslucida e presenta una colorazione irregolare.
  • Sardonice: Questo striato misto di sarda e onice viene usato per produrre ornamenti e cammei.
  • Spinello: Trovato nelle varietà blu, rosa, rossa e stellata, la forma più popolare di spinello è quella rossa, a volte viene confusa con il rubino.
  • Topazio: Queste gemme trasparenti variano enormemente in termini di colore. Possono essere di colore giallo dorato, rosa, grigio, blu o verde, e sono quasi sempre sfaccettate per il montaggio nei gioielli.
  • Tormalina: Queste pietre trasparenti possono essere cremisi, blu, marrone o trasparenti, Sono quasi sempre sfaccettate per farne gioielli, in particolare anelli e collane.
  • Turchese: Questa gemma comune è in genere blu brillante, ma a volte è blu verdastra. Viene utilizzata per creare ornamenti, statuine e cammei.
  • Zircone: Le varietà trasparenti di questa pietra vengono spesso scambiate per diamanti, ma sono meno dure e spesso imperfette. Lo zircone può essere trasparente, verde, oro o marrone.

Pietre Preziose

Le pietre preziose sono tra le gemme più ricercate. Vengono generalmente sfaccettate, e rappresentano scelte popolari per l'impiego in gioielleria.

  • Diamante: I diamanti più popolari sono trasparenti, ma possono anche essere dorati, rosa pallido, rosa-rossi, grigio-verdi o persino neri. Tra i minerali più duri, solo altri diamanti sono in grado di tagliare queste gemme. Queste pietre preziose vengono quasi sempre sfaccettate.
  • Rubino: Solo leggermente meno dure dei diamanti, queste gemme sorprendenti esistono in numerose sfumature di rosso, e vengono spesso sfaccettate, ma a volte vengono modellate come ornamenti.
  • Smeraldo: Queste belle gemme verdi sono raramente perfette, con solo gli esemplari verdi brillanti veramente privi di impurità. Queste gemme possono essere lucidate come ornamenti, ma vengono più spesso faccettate per la gioielleria.
  • Zaffiro: Gli zaffiri sono strutturalmente quasi identici ai rubini, ma non sono di colore rosso. Anche se possono assumere molti colori, quello blu è dì gran lunga il tipo più ricercato. I più costosi sono gli zaffiri stellati.

Creare Gioielli

I gioielli sono ornamenti da indossare tipicamente adornati con gemme. Per determinare il prezzo di un pezzo di gioielleria semplice con una sola gemma, si considera il gioiello come di un grado superiore per determinarne il prezzo (5.000 mo più 2d4 x 1.000 mo per una gemma di 6° grado). Per i gioielli ornati con un gran numero di gemme (tipicamente 2d6 gemme di un grado e una gemma di un grado più elevato delle altre), si determina la gemma di grado più alto nell'oggetto e per stabilire il prezzo di quest'ultimo si considera come se fosse di due gradi più alto (25.000 mo più 2d4 x 5.000 mo per una gemma di 6° grado).

I pezzi di gioielleria senza pietre preziose hanno tipicamente un valore di 10 mo (nel caso di gioielli in rame o argento), 50 mo (nel caso di gioielli in oro o in platino), o 100 mo (nel caso di gioielli in mithral, adamantio o metalli più esotici).

I gioielli possono essere creati con una prova di Artigianato (oreficeria) con una CD corrispondente alla gemma di più alto grado nel gioiello o nel materiale, ma a differenza delle gemme, i gioielli richiedono materie prime adeguate per la loro creazione.