13) Bestiario

CoboldoGS 1/4 PE: 100

Coboldo combattente 1
Questo basso rettile umanoide ha la pelle a scaglie, un muso pieno di minuscoli denti e una lunga coda.
Allineamento: LM
Categoria: Umanoide (Rettile) Piccolo

Umanoide

Un umanoide ha di solito due braccia, due gambe e una testa, o un torso simile a quello di un umano, braccia ed una testa. Gli umanoidi non hanno capacità soprannaturali o straordinarie, o ne posseggono solo alcune, ma la maggior parte di essi parla ed ha sviluppato società complesse. Sono di solito di taglia Piccola o Media (ad eccezione dei Giganti). Ogni creatura umanoide ha un sottotipo specifico che ne descrive la razza, come Umano, Gigante, Goblinoide, Rettile o Tengu.

Gli umanoidi con 1 Dado Vita scambiano i privilegi del loro Dado Vita da umanoide per i poteri di una classe da PG o PNG. Questi tipi di umanoidi sono di solito presentati come combattenti di 1° livello, e questo significa che hanno capacità marziali medie e Tiri Salvezza scarsi. Gli umanoidi con più di 1 Dado Vita sono i soli a sfruttare i privilegi del tipo umanoide. Un umanoide ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un umanoide possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Competente in tutte le armi semplici, o per classe di personaggio.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione, o per classe di personaggio. Se un umanoide non ha una classe ed indossa armatura è competente nel tipo di armatura indicata ed in quelle più leggere. Gli umanoidi che non vengono descritti con un'armatura non sono competenti nelle armature. Gli umanoidi sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli umanoidi respirano, mangiano e dormono

Sottotipo Rettile

Queste creature sono coperte di scaglie ed hanno di solito sangue freddo. Il sottotipo rettile viene utilizzato solo per descrivere alcune razze Umanoidi, non gli Animali ed i mostri che sono veri rettili.

Iniziativa: +1
Sensi: Scurovisione 18 m; Percezione +5

Coboldo.jpg
Paizo Blog

Difesa

CA: 15, contatto 12, impreparato 14 (+1 Destrezza, +2 Armatura, +1 Armatura Naturale, +1 Taglia)
PF: 5 (1d10)
Tiri Salvezza: Tempra +2, Riflessi +1, Volontà -1
Debolezze: Sensibilità alla Luce

Attacco

Velocità: 9 m
Mischia: Lancia +1 (1d6-1)
Distanza: Fionda +3 (1d3-1)

Statistiche

Caratteristiche: Forza 9, Destrezza 13, Costituzione 10, Intelligenza 10, Saggezza 9, Carisma 8
Bonus di Attacco Base: +1
BMC: -1
DMC: 10
Talenti: Abilità Focalizzata (Percezione)
Abilità: Artigianato (Costruire trappole) +6, Furtività +5, Percezione +5;
Linguaggi: Comune, Draconico
Qualità Speciali: Astuto

Capacità Speciali

Astuto (Str)

Artigianato (costruire trappole) e Furtività sono sempre capacità di classe per i coboldi.

Sensibilità alla Luce (Str)

Le creature con sensibilità alla luce sono Abbagliate in aree di luce solare forte o nel raggio di un incantesimo Luce Diurna.

Ecologia

Ambiente: Foreste temperate o sotterranei
Organizzazione: solitario, gruppo (2-4), nido (5-30 più un ugual numero di non combattenti, 1 sergente di 3° livello ogni 20 adulti e 1 capo di 4°-6° livello) o tribù (31-300 più di 35% di non combattenti, 1 sergente di 3° livello ogni 20 adulti, 2 tenenti di 4° livello, 1 capo di 6°-8° livello e 5-16 Ratti Crudeli)
Tesoro: Equipaggiamento da PNG (Armatura di Cuoio, Lancia, Fionda, altro tesoro)

Descrizione

I coboldi sono creature dell’oscurità, che si incontrano più facilmente in enormi dedali sotterranei o negli angoli bui delle foreste dove il sole non batte mai. A causa della somiglianza fisica, i coboldi si proclamano a gran voce eredi della stirpe draconica e destinati a governare la terra sotto l’ala dei loro grandi cugini divini, ma la maggior parte dei draghi li considera poco più che insetti fastidiosi. Ma, anche se proclamano discendenze divine e l’evidenza del loro destino, i coboldi sono consapevoli della loro debolezza. Codardi ed intriganti, non lottano mai apertamente se possono evitarlo, tendendo invece imboscate e trappole, rintanandosi nei loro dedali dietro una coltre di rozzi ma ingegnosi trabocchetti, o rovesciandosi sul nemico in vaste orde ululanti.

La tonalità dei coboldi varia anche tra i fratelli della stessa covata, spaziando tra i colori dei draghi cromatici, con una predominanza del rosso, e più di rado bianco, verde, blu e nero.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/humanoids/kobold