8) Regole Aggiuntive

Confuso

Una creatura confusa è mentalmente ottenebrata e non può agire normalmente. Una creatura confusa non riesce a distinguere un alleato da un nemico, e considera tutti come nemici. Gli alleati che vogliono lanciare un incantesimo a vantaggio della creatura confusa devono comunque toccarla con un attacco di contatto in mischia riuscito. Se una creatura confusa è attaccata, attacca sempre l’ultima creatura che la ha attaccata, finché quella creatura non muore o esce dalla sua visuale.

Tirate sulla tabella seguente all’inizio di ogni turno della creatura confusa ad ogni round per vedere quello che la creatura fa in quel round.

d% Comportamento
01-25 Agisce normalmente
26-50 Non fa altro che balbettare in modo incoerente
51-75 Si infligge 1d8 + modificatore di Forza con l'arma che tiene in mano
76-100 Attacca la creatura più vicina (a tale scopo, un Famiglio conta come parte del soggetto stesso)

Una creatura confusa che non è in grado di eseguire l’azione indicata non farà altro che balbettare in modo incoerente. Gli aggressori non hanno alcun vantaggio speciale quando attaccano una creatura confusa. Qualsiasi creatura confusa che venga attaccata, attacca automaticamente a sua volta il suo aggressore al suo turno successivo, fintanto che rimane confusa quando giunge il suo turno. Una creatura confusa non effettua attacchi di opportunità contro nessuno con cui non sia già impegnata a combattere (perché così richiedeva la sua azione più recente, o perché è stata appena attaccata).


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/gamemastering/conditions/#TOC-Confused