13) Bestiario

Drago FatatoGS 2 PE: 600

Dalla schiena di questo drago in miniatura spuntano delle coloratissime ali da farfalla.
Allineamento: CB
Categoria: Drago Minuscolo

Drago

Un drago è una creatura simile ad un rettile, di solito alata, con capacità magiche o bizzarre. Un drago ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un drago possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri e Visione Crepuscolare.
  • Immunità ad effetti di sonno magico ed effetti di paralisi.
  • Competente soltanto nelle sue armi naturali, a meno che di forma umanoide (o capace di assumere forma umanoide), nel qual caso competente nelle armi semplici e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente in nessun tipo di armatura.
  • I draghi respirano, mangiano e dormono.

Iniziativa: +3
Sensi: Scurovisione 18 m, Visione Crepuscolare, Percezione +8

Difesa

CA: 18, contatto 16, impreparato 14 (+3 Destrezza, +2 naturale, +1 schivare, +2 taglia)
PF: 22 (3d12+3)
Tiri Salvezza: Tempra +4, Riflessi +6, Volontà +5
RI: 13
Immunità: Paralisi, sonno

Attacco

Velocità: 3 m, Nuotare 9 m, Volare 18 m (perfetta)
Mischia: morso +4 (1d3–1)
Attacchi Speciali: Soffio (cono di 1,5 m, Tempra CD 12 nega, utilizzabile ogni 1d4 round)
Spazio: 75 cm
Portata: 0 m
Capacità Magiche: LI 3°; Concentrazione +6

Incantesimi Conosciuti: Stregone LI 3°; Concentrazione +6

Statistiche

Caratteristiche: Forza 9, Destrezza 17, Costituzione 13, Intelligenza 16, Saggezza 14, Carisma 16
Bonus di Attacco Base: +3
BMC: +4
DMC: 14 (18 contro Sbilanciare)
Talenti: Acrobatico, Schivare
Abilità: Acrobazia +8 (+0 saltare), Diplomazia +9, Furtività +17, Intuizione +8, Nuotare +13, Percezione +8, Raggirare +9, Utilizzare Congegni Magici +9, Volare +23
Linguaggi: Comune, Draconico, Elfico, Silvano; Telepatia 30 m

Capacità Speciali

Soffio (Sop)

Cono di 1,5 metri, euforia per 1d6 round, Tempra CD 12 nega.
Le creature influenzate sono Barcollanti, Inferme e immuni agli effetti di Paura per la durata dell'euforia. Un drago fatato può utilizzare il soffio una volta ogni 1d4 round. La CD del Tiro Salvezza è basata su Costituzione.

Ecologia

Ambiente: Foreste Temperate o Calde
Organizzazione: Solitario o clan (2–8)
Tesoro: Standard

Descrizione

Parenti degli Pseudodraghi, i draghi fatati sono degli allegri burloni che passano la maggior parte del loro tempo rilassandosi in fresche radure o intenti a fare scherzi. Anche se la maggior parte di queste burle sono improvvisate, alcuni draghi fatati passano mesi o anche anni preparando uno scherzo davvero spettacolare. I viaggiatori che devono attraversare le terre abitate da questi benevolenti, anche se a volte fastidiosi, burloni devono stare in guardia, o affrontare ogni tipo di contrattempo (cavalli dipinti con succo di bacche, formiche nel giaciglio e vestiti appesi ai rami più alti degli alberi sono solo alcuni esempi).

A differenza dei draghi puri, i draghi fatati non diventano più grandi con l'età, ma le loro scaglie cambiano colore, partendo rosse e passando tutto lo spettro fino a diventare violette in tarda età. Le capacità da incantatore dei draghi fatati crescono con l'età (di solito perché ottengono livelli da stregone), e imparano potenti incantesimi che completano le loro capacità. I loro incantesimi sono strumenti che li aiutano nel creare o migliorare gli scherzi, e sono molto popolari illusioni ed ammaliamenti.

I draghi fatati evitano il combattimento a meno non abbiano altra scelta. Se costretti, i draghi fatati tentano di confondere i loro nemici invece di ucciderli, utilizzando i loro incantesimi e il loro soffio per indebolirli e dividerli prima di fuggire. La sola eccezione si ha quando il clan o gli alleati di un drago fatato sono in pericolo. Capricciosi quanto solo questi minuscoli draghi possono essere, molti mostrano di legare con le creature buone, soprattutto folletti e altri che trovano interessanti o divertenti: gli avventurieri spesso ricadono in quest'ultima categoria, in particolare quelli che se la prendono molto per gli scherzi di un drago fatato.

I draghi fatati spesso si alleano con gli incantatori, servendoli come famigli curiosi, occasionalmente spericolati ma sempre sinceri. Un incantatore arcano di almeno di 7° livello, con un allineamento entro un passo da caotico buono, che possiede il talento Famiglio Migliorato può selezionare un drago fatato come famiglio.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/dragons/dragon-faerie