8) Regole Aggiuntive

Indifeso

Un personaggio addormentato, bloccato, legato, Paralizzato, Privo di Sensi o per qualche altro motivo completamente alla mercé dei suoi avversari, è considerato indifeso. Un personaggio indifeso viene considerato come se avesse Destrezza 0 (modificatore di –5). Gli attacchi in mischia contro un personaggio indifeso ottengono bonus +4 (equivalente ad attaccare un personaggio Prono). Gli attacchi a distanza, non ottengono alcun bonus particolare contro i bersagli indifesi. I Ladri possono effettuare Attacchi Furtivi contro un bersaglio indifeso.

Colpo di Grazia

Come azione di round completo, un nemico può utilizzare un'arma da mischia per infliggere un colpo di grazia ad un personaggio indifeso. Un nemico può anche usare un arco o una balestra, l’importante è che sia adiacente al bersaglio. L’attaccante colpisce automaticamente ed infligge un colpo critico. (Un Ladro aggiunge anche i danni addizionali del suo Attacco Furtivo contro un nemico indifeso, quando sferra un colpo di grazia.) Se il difensore sopravvive, deve superare un Tiro Salvezza su Tempra (CD 10 + danni inflitti) o muore. Infliggere un colpo di grazia provoca Attacchi di Opportunità.

Le creature immuni ai colpi critici, non subiscono danni critici, né devono superare un Tiro Salvezza su Tempra per evitare di essere uccisi da un colpo di grazia.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/gamemastering/conditions/#TOC-Helpless