13) Bestiario

Mastino OmbraGS 5 PE: 1.600

Questo canide muscoloso sfoggia fauci irte di denti aguzzi e un manto nero come l'inchiostro che sembra quasi assorbire la luce circostante.
Allineamento: NM
Categoria: Esterno (Extraplanare, Malvagio) Medio

Esterno

Un esterno è almeno in parte composto dell’essenza (ma non per forza della materia) di un piano differente dal Piano Materiale. Alcune creature hanno un altro tipo e diventano esterni quando giungono ad un punto più alto (o più infimo) dell'esistenza spirituale. Un esterno ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un esterno possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • A differenza della maggior parte delle creature viventi, un esterno non ha una natura dualistica: la sua anima ed il suo corpo sono una cosa sola. Quando viene ucciso, non c’è un’anima che si liberi. Gli incantesimi che riportano l’anima nel corpo, come Rianimare Morti, Reincarnazione e Resurrezione non funzionano sugli esterni. Serve un effetto magico, come Desiderio Limitato, Desiderio, Miracolo o Resurrezione Pura per riportarlo in vita. Un esterno con il Sottotipo Nativo può essere rianimato, resuscitato o reincarnato come le altre creature viventi.
  • Competente nelle armi semplici, da guerra e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Gli esterni che non vengono descritti con un’armatura non sono competenti nelle armature. Gli esterni sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli esterni respirano, ma non hanno bisogno di mangiare o dormire (ma possono farlo se lo desiderano). Gli esterni nativi respirano, mangiano e dormono.

Sottotipo Extraplanare

Questo sottotipo viene applicato a tutte le creature che si trovano su un piano diverso dal loro piano nativo. Una creatura che viaggia fra i piani può ottenere o perdere questo sottotipo quando viaggia di piano in piano. Le descrizioni dei mostri suppongono che gli incontri con i mostri avvengano sul Piano Materiale, e tutte le creature non native del Piano Materiale hanno il sottotipo extraplanare (che non avrebbero sul loro piano nativo). Tutte le creature extraplanari hanno il proprio piano nativo menzionato nella descrizione. Le creature non contrassegnate come extraplanari sono native del Piano Materiale, ed ottengono il sottotipo extraplanare se lasciano il Piano Materiale. Nessuna creatura ha il sottotipo extraplanare quando si trova su un piano di transizione, come il Piano Astrale, il Piano Etereo o il Piano delle Ombre.

Sottotipo Malvagio

Questo sottotipo viene di solito applicato agli esterni nativi dei piani esterni di allineamento malvagio. La maggior parte delle creature che possiede questo sottotipo è anche di Allineamento malvagio; se però il loro allineamento dovesse cambiare, manterrebbero questo sottotipo. Qualsiasi effetto che dipenda dall'allineamento considera queste creature come se avessero allineamento malvagio, a prescindere dal loro allineamento effettivo. La creatura subisce effetti legati anche al suo allineamento effettivo. Una creatura con il sottotipo malvagio supera la Riduzione del Danno come se le sue armi naturali e le armi che impugna fossero di allineamento malvagio.

Iniziativa: +6
Sensi: Scurovisione 18 m; Percezione +10

Difesa

CA: 18, contatto 12, impreparato 16 (+2 Destrezza, +6 naturale)
PF: 51 (6d10+18)
Tiri Salvezza: Tempra +8, Riflessi +7, Volontà +5
Capacità Difensive: Fondersi nelle Ombre

Attacco

Velocità: 15 m
Mischia: morso +10 (1d6+6 più Sbilanciare), colpo di coda +5 (1d6+3)
Attacchi Speciali: Latrato

Statistiche

Caratteristiche: Forza 19, Destrezza 15, Costituzione 17, Intelligenza 4, Saggezza 12, Carisma 13
Bonus di Attacco Base: +6
BMC: +10
DMC: 22 (26 contro Sbilanciare)
Talenti: Attacco Poderoso, Iniziativa Migliorata, Volontà di Ferro
Abilità: Furtività +11, Percezione +10, Sopravvivenza +10
Linguaggi: Comune (non può parlare)

Capacità Speciali

Fondersi nelle Ombre (Sop)

In qualsiasi condizione di illuminazione diversa dalla piena luce diurna, un mastino ombra scompare nelle ombre ottenendo Occultamento (probabilità del 50% di essere mancato). L'illuminazione artificiale, perfino una Fiamma Perenne o Luce, non è in grado di negare questa capacità; Un incantesimo Luce Diurna, invece, è in grado di farlo. Un mastino ombra può attivare o disattivare questa capacità come Azione Gratuita.

Latrato (Sop)

Quando un mastino ombra ulula o abbaia, tutte le creature tranne gli Esterni malvagi entro una propagazione di 90 metri devono superare un Tiro Salvezza su Volontà con CD 16 o cadono In Preda al Panico per 1d4 round. Questo è un effetto sonoro di influenza mentale e paura. Una creatura che supera il Tiro Salvezza non può essere influenzata dal latrato dello stesso mastino ombra per 24 ore. La CD del Tiro Salvezza è basata su Carisma.

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi
Organizzazione: Solitario, coppia o branco (3–8)
Tesoro: Nessuno

Descrizione

Cacciatori instancabili, segugi furtivi e predatori letali, i mastini ombra infestano gli angoli più oscuri dei Piani Esterni, dando la caccia agli esseri che si allontanano dalla luce. Queste bestie hanno poco in comune con i canidi veri e propri, al di là della loro forma generale (seppure con la non trascurabile aggiunta di una lunga coda spinosa), essendo i loro corpi il frutto dell'evoluzione di innumerevoli secoli passati a cacciare per le spietate terre selvagge dei Piani Esterni e del Piano delle Ombre. Sul Piano Materiale preferiscono spostarsi tra le ombre, muovendosi silenziosi e invisibili in cerca di prede e andando a caccia sia per passatempo che per sfamarsi. I mastini ombra sono alti più di 1,20 metri, e quasi tutti pesano circa 150 kg.

In combattimento, queste bestie furtive preferiscono combattere nelle ombre; si ritraggono dalle aree di luce intensa, a meno che costretti, e usano il loro latrato per costringere i nemici a che fuggire dalle aree più illuminate. I mastini ombra preferiscono utilizzando tattiche da branco per attirare le cacciare in gruppo, prede in trappola e farle allontanare dalle fonti di luce. Non hanno tane, e di solito non è possibile trovare alcun tesoro presso di loro, se non sul cadavere di una vittima uccisa di recente.

I mastini ombra sono guardiani popolari presso gli incantatori in grado di evocarli tramite Alleato Planare Inferiore o Legame Planare Inferiore. Gli incantatori non morti e gli esterni malvagi sono immuni alla paura del latrato dei mastini, mentre altri che non sono immuni potrebbero esporsi intenzionalmente al latrato delle creature in momenti di piena luce diurna, quando il panico risultante non è loro d'impaccio per altre imprese. In genere si può presumere che qualsiasi luogo in cui si faccia uso di mastini ombra come guardiani sia già stato influenzato dal latrato, e che i suoi abitanti siano quindi immuni agli effetti di quella capacità per le 24 ore restanti di quel giorno.

Esistono anche dei mastini ombra più grandi, creature di taglia pari o superiore a quella di un cavallo. Queste creature hanno forme diverse, sono meno simili ai cani e più vicini ad altre grosse creature come leoni, dinosauri o perfino draghi. Tali creature sono dotate di Dadi Vita aggiuntivi e potrebbero possedere perfino delle capacità extra come volare o soffi.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/shadow-mastiff