Torag
Simbolo Sacro di Torag
Divinità Maggiore
Titoli Il Padre della Creazione
Allineamento Legale Buono
Sfere di Influenza Forgia, protezione e strategia
Adoratori Fabbri, Nani
Allineamento dei Chierici
Domini Concessi Artificio, Bene, Legge, Protezione, Terra
Arma Preferita Martello da Guerra

Torag (pronunciato TORR-awg) è un dio stoico e severo che dà valore all'onore, alla pianificazione e alle cose in acciaio ben fatte. E' una divinità spesso lontana, dona il potere magico ai suoi chierici, ma lascia che i suoi seguaci trovino la propria strada nella vita, sapendo che ciò li renderà forti e determinati.

Storia

I nani credono che Torag abbia creato il mondo nella sua grande fucina, colpendo ancora e ancora con il martello per ottenere la forma voluta. I nani naquero, come rocce rotolanti e scintille volanti, fatti di pietra con la pancia piena di fuoco.

Relazioni

Torag si oppone alle divinità distruttive e aggressive essendo un dio della protezione e della creazione. Lui e i suoi seguaci hanno combattuto Rovagug e le altre forze distruttive fin dall'alba dei tempi. Tuttavia, nonostante questa opposizione a Rovagug, i seguaci di Sarenrae e Torag raramente vanno d'accordo, seguendo diversi, quasi opposti codici di condotta. Torag rispetta Abadar ed è amichevole sia con Cayden Cailean che con Iomedae.

Aspetto ed Emissari

Torag appare come un nano potente e astuto, impegnato alla sua fucina a forgiare faticosamente un'arma o uno scudo. E' un pianificatore consumato, ha un piano di contingenza per quasi ogni situazione. I dipinti lo mostrano come un tipico nano con un'armatura complessa e col suo Martello da Guerra '['[Kaglemros]] ("forgiatore di molte armi").

Servitori

Torag e i suoi fedeli ritengono le creature della terra possenti e sacre, in particolare gli animali scavatori come i Tassi. I Pipistrelli sono odiati come abomini quasi quanto i contorti fantasmi di Rovagug.

Chiesa di Torag

L'antica chiesa di Torag si può trovare in tutte le terre Naniche, e in molti di quelli umane, in particolare nei duri territori nord del popolo Ulfeno.

Adoratori e Clero

Quasi la metà dei chierici di Torag sono Nani, e sebbene molti Umani hanno raccolto la sua chiamata, il loro numero è così grande tra i suoi servi a causa della loro razza più prolifica e numerosa rispetto ai Nani. Tra i Nani quasi tutti i suoi sacerdoti sono chierici, con forse il dieci per cento di paladini o altri seguaci. Tra i suoi seguaci Ulfeni quasi tutti sono Chierici mentre i Paladini Umani di Torag sono molto rari. Come si addice a una divinità così strettamente connessa con l'incudine e il martello, i paramenti del clero di Torag sono un lungo e ben utilizzato grembiule metallurgico, e un martello. Anelli di vario genere (se indossati sulle mani, nelle orecchie, o intrecciati nei capelli o nella barba) sono comuni, a simboleggiare l'amicizia, un debito o la fedeltà.

Templi e Santuari

I templi tendono ad essere circolari, costruiti intorno ad una fucina centrale di grandi dimensioni e pienamente funzionale con incudini satellite utilizzate anche per compiti banali, ogni atto di fusione e metallurgia è considerato una preghiera per Torag. Negli insediamenti all'aperto il tempio è di solito costruito all'interno del muro difensivo, così mantiene il rumore lontano dalle altre residenze e rende più facile ai sacerdoti monitorare le difese.

Testi Sacri

I testi di Torag tendono ad essere tomi robusti e durevoli, in grado di sopravvivere a qualsiasi avversità il suo proprietario possa essere esposto.

Martello e pinze: la forgiatura dei metalli e altri buoni lavori

Questo volume è di solito rilegato in metallo laccato con pagine interne in pelle.

Giorni Sacri

La chiesa di Torag celbra gli anniversari di battaglie vittoriose.


Fonte: http://www.pathfinderwiki.com/wiki/Torag