13) Bestiario

Segugio di TindalosGS 7 PE: 3.200

Questo quadrupede smilzo e dai lunghi arti ha enormi occhi privi di anima, fauci zannute e si muove con grazia da predatore.
Allineamento: NM
Categoria: Esterno (Extraplanare, Malvagio) Medio

Esterno

Un esterno è almeno in parte composto dell’essenza (ma non per forza della materia) di un piano differente dal Piano Materiale. Alcune creature hanno un altro tipo e diventano esterni quando giungono ad un punto più alto (o più infimo) dell'esistenza spirituale. Un esterno ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un esterno possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • A differenza della maggior parte delle creature viventi, un esterno non ha una natura dualistica: la sua anima ed il suo corpo sono una cosa sola. Quando viene ucciso, non c’è un’anima che si liberi. Gli incantesimi che riportano l’anima nel corpo, come Rianimare Morti, Reincarnazione e Resurrezione non funzionano sugli esterni. Serve un effetto magico, come Desiderio Limitato, Desiderio, Miracolo o Resurrezione Pura per riportarlo in vita. Un esterno con il Sottotipo Nativo può essere rianimato, resuscitato o reincarnato come le altre creature viventi.
  • Competente nelle armi semplici, da guerra e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Gli esterni che non vengono descritti con un’armatura non sono competenti nelle armature. Gli esterni sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli esterni respirano, ma non hanno bisogno di mangiare o dormire (ma possono farlo se lo desiderano). Gli esterni nativi respirano, mangiano e dormono.

Sottotipo Extraplanare

Questo sottotipo viene applicato a tutte le creature che si trovano su un piano diverso dal loro piano nativo. Una creatura che viaggia fra i piani può ottenere o perdere questo sottotipo quando viaggia di piano in piano. Le descrizioni dei mostri suppongono che gli incontri con i mostri avvengano sul Piano Materiale, e tutte le creature non native del Piano Materiale hanno il sottotipo extraplanare (che non avrebbero sul loro piano nativo). Tutte le creature extraplanari hanno il proprio piano nativo menzionato nella descrizione. Le creature non contrassegnate come extraplanari sono native del Piano Materiale, ed ottengono il sottotipo extraplanare se lasciano il Piano Materiale. Nessuna creatura ha il sottotipo extraplanare quando si trova su un piano di transizione, come il Piano Astrale, il Piano Etereo o il Piano delle Ombre.

Sottotipo Malvagio

Questo sottotipo viene di solito applicato agli esterni nativi dei piani esterni di allineamento malvagio. La maggior parte delle creature che possiede questo sottotipo è anche di Allineamento malvagio; se però il loro allineamento dovesse cambiare, manterrebbero questo sottotipo. Qualsiasi effetto che dipenda dall'allineamento considera queste creature come se avessero allineamento malvagio, a prescindere dal loro allineamento effettivo. La creatura subisce effetti legati anche al suo allineamento effettivo. Una creatura con il sottotipo malvagio supera la Riduzione del Danno come se le sue armi naturali e le armi che impugna fossero di allineamento malvagio.

Iniziativa: +9
Sensi: Scurovisione 36 m; Percezione +18

Segugio di Tindalos.jpg
Paizo Blog

Difesa

CA: 20, contatto 15, impreparato 15 (+5 Destrezza, +5 naturale)
PF: 85 (10d10+30)
Tiri Salvezza: Tempra +10, Riflessi +12, Volontà +8
RD: 10/Magia
Immunità: Effetti di influenza mentale, veleno

Attacco

Velocità: 12 m
Mischia: 2 artigli +15 (1d8+3), morso +15 (2d6+3)
Attacchi Speciali: Sguardo Dilaniante
Capacità Magiche: LI 10°; Concentrazione +13

Statistiche

Caratteristiche: Forza 17, Destrezza 21, Costituzione 16, Intelligenza 16, Saggezza 21, Carisma 16
Bonus di Attacco Base: +10
BMC: +13
DMC: 28 (32 contro Sbilanciare)
Talenti: Arma Accurata, Colpo Vitale, Combattere alla Cieca, Iniziativa Migliorata, Riflessi in Combattimento
Abilità: Acrobazia +18 (+22 saltare), Conoscenze (arcane) +16, Conoscenze (geografia) +13, Conoscenze (piani) +16, Furtività +18, Intimidire +16, Intuizione +18, Percezione +18, Sopravvivenza +18
Linguaggi: Aklo
Qualità Speciali: Ingresso negli Angoli, Mente di un Altro Mondo

Capacità Speciali

Ingresso negli Angoli (Sop)

I segugi di Tindalos si muovono attraverso le dimensioni in modi che le altre creature non sono in grado di comprendere. Possono utilizzare Teletrasporto Superiore (solo se stessi) una volta per round come azione veloce e Spostamento Planare (solo se stessi) 3 volte al giorno come azione standard (10° livello dell’incantatore). Un segugio di Tindalos può utilizzare questi poteri ovunque, ma il suo punto di arrivo deve essere adiacente a un determinato angolo o spigolo nel mondo fisico, come ad esempio un muro, un pavimento o il soffitto (determinato dal GM); angoli temporanei creati con abiti, carne o piccoli oggetti non sono sufficienti. Non può utilizzare queste capacità per entrare dentro strutture curve o ambienti all’aria aperta.

Mente di un Altro Mondo (Str)

Qualsiasi non esterno che cerchi di leggere i pensieri di un segugio di Tindalos o di comunicare con esso telepaticamente subisce 5d6 danni non letali e deve superare un TS su Volontà con CD 18 o diventa Confuso per 2d4 round. È un effetto di influenza mentale. La CD del Tiro Salvezza è basata su Carisma.

Sguardo Dilaniante (Sop)

5d6 taglienti, 9 m, Tempra CD 18 nega. Una creatura che supera il Tiro Salvezza è immune allo sguardo dello stesso segugio per 24 ore. Il danno causato dallo sguardo dilaniante può venire ridotto dalla Riduzione del Danno, ma aggira RD/magia e tagliente. La CD del Tiro Salvezza è basata su Carisma.

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi
Organizzazione: Solitario o branco (2–12)
Tesoro: Nessuno

Descrizione

I segugi di Tindalos sono predatori di altre dimensioni provenienti da oltre i confini della realtà conosciuta, di norma appaiono solo quando vengono evocati da incantatori senza scrupoli. Ben poco si sa della loro natura al di fuori di note macchiate di sangue e scritti deliranti di coloro che sono sopravvissuti ai loro attacchi divenendo quasi folli. Sebbene possiedano una grande astuzia e un intelletto crudele, i segugi non mostrano alcun cenno di comprendere i mortali o di voler comunicare con essi. Entrano nel mondo fisico di loro volontà all’inseguimento di coloro che hanno percorso troppo le strade invisibili oltre il tempo e la realtà; viaggiatori nel tempo, che viaggino fisicamente o gettino sguardi divinatori avanti e indietro nel tempo, e le creature che si teletrasportano senza badare a come il loro movimento possa condizionare sottilmente le correnti magiche nel multiverso attirano particolarmente il loro interesse.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/hound-of-tindalos