13) Bestiario

BythosGS 16 PE: 76.800

Una scintillante massa incolore si rapprende in una forma umanoide con quattro braccia ed un motivo simile ad un occhio sul petto.
Allineamento: N
Categoria: Esterno (Eone, Extraplanare) Grande

Esterno

Un esterno è almeno in parte composto dell’essenza (ma non per forza della materia) di un piano differente dal Piano Materiale. Alcune creature hanno un altro tipo e diventano esterni quando giungono ad un punto più alto (o più infimo) dell'esistenza spirituale. Un esterno ha i seguenti privilegi.

Tratti

Un esterno possiede i seguenti tratti (se non è indicato diversamente nella descrizione della creatura).

  • Scurovisione 18 metri.
  • A differenza della maggior parte delle creature viventi, un esterno non ha una natura dualistica: la sua anima ed il suo corpo sono una cosa sola. Quando viene ucciso, non c’è un’anima che si liberi. Gli incantesimi che riportano l’anima nel corpo, come Rianimare Morti, Reincarnazione e Resurrezione non funzionano sugli esterni. Serve un effetto magico, come Desiderio Limitato, Desiderio, Miracolo o Resurrezione Pura per riportarlo in vita. Un esterno con il Sottotipo Nativo può essere rianimato, resuscitato o reincarnato come le altre creature viventi.
  • Competente nelle armi semplici, da guerra e nelle armi che utilizza nella sua descrizione.
  • Competente nel tipo di armatura (leggera, media o pesante) che indossa nella descrizione e nelle armature più leggere. Gli esterni che non vengono descritti con un’armatura non sono competenti nelle armature. Gli esterni sono competenti negli scudi se sono competenti in qualsiasi forma di armatura.
  • Gli esterni respirano, ma non hanno bisogno di mangiare o dormire (ma possono farlo se lo desiderano). Gli esterni nativi respirano, mangiano e dormono.

Sottotipo Eone

Gli eoni sono una razza di esterni neutrali che vagano fra i piani per mantenere l’equilibrio della realtà. Un eone possiede i seguenti tratti.

  • Immunità a freddo, Veleno e colpi critici.
  • Resistenza a elettricità 10 e fuoco 10.
  • Estensione del Tutto (Str): Attraverso la sua connessione con il multiverso, un eone ottiene accesso alla strana e astrusa conoscenza che filtra da tutto l’esistente. È conoscenza senza tempo, fatta di eventi del remoto passato, di quelli presenti e quelli ancora da venire. Gli eoni ottengono bonus pari a metà dei loro Dadi Vita a tutte le prove di Conoscenze. Lo stesso legame li lega agli altri eoni.
    Possono comunicare fra loro liberamente attraverso grandi distanze come se usassero la telepatia. Questa capacità funziona anche attraverso i piani, anche se con meno efficacia, dato che consente la trasmissione di impressioni vaghe e sentimenti, non dettagli specifici o immagini. A causa dei vasti e importanti compiti multiplanari degli eoni, i messaggi importanti di un singolo eone raramente generano azioni immediate o drammatiche.
  • Forma del Vuoto (Sop): Pur non essendo incorporei, gli eoni sono soltanto la forma semi-tangibile di qualcosa di più vasto. La forma di un eone concede bonus di deviazione pari a 1/4 dei suoi Dadi Vita (arrotondati per difetto).
  • Prefigurazione (Sop): Gli eoni comunicano senza parole, in modo quasi incomprensibile. Poiché poco importa loro dei bisogni e dei desideri delle altre creature, non hanno bisogno di dialogo. Al contrario, gli eoni esaminano i pensieri e le intenzioni degli altri esseri, rispondendo con proiezioni psichiche che emettono un singolo concetto in risposta ai pensieri delle altre creature. Questo breve lampo psichico è una combinazione di stimoli uditivi e visivi che mostrano come l’eone percepisce lo sviluppo degli eventi futuri. Ad esempio, un eone che desidera radere al suolo una città comunica il concetto ai non eoni inviando immagini vivide della città che crolla in polvere. La prefigurazione degli eoni funziona come una forma non verbale di telepatia. Gli eoni non possono leggere i pensieri delle creature immuni agli effetti di influenza mentale.

Sottotipo Extraplanare

Questo sottotipo viene applicato a tutte le creature che si trovano su un piano diverso dal loro piano nativo. Una creatura che viaggia fra i piani può ottenere o perdere questo sottotipo quando viaggia di piano in piano. Le descrizioni dei mostri suppongono che gli incontri con i mostri avvengano sul Piano Materiale, e tutte le creature non native del Piano Materiale hanno il sottotipo extraplanare (che non avrebbero sul loro piano nativo). Tutte le creature extraplanari hanno il proprio piano nativo menzionato nella descrizione. Le creature non contrassegnate come extraplanari sono native del Piano Materiale, ed ottengono il sottotipo extraplanare se lasciano il Piano Materiale. Nessuna creatura ha il sottotipo extraplanare quando si trova su un piano di transizione, come il Piano Astrale, il Piano Etereo o il Piano delle Ombre.

Iniziativa: +8
Sensi: Percezione Cieca 18 m, Scurovisione 27 m, Visione Crepuscolare; Percezione +30

Difesa

CA: 31, contatto 18, impreparato 26 (+4 Destrezza, +4 deviazione, +13 naturale, +1 schivare, –1 taglia)
PF: 207 (18d10+108); Guarigione Rapida 10
Tiri Salvezza: Tempra +18, Riflessi +12, Volontà +20
RI: 27
Immunità: Colpi critici, freddo, veleno
Resistenze: Elettricità 10, fuoco 10

Attacco

Velocità: Volare 12 m (buona)
Mischia: 4 schianti +23 (1d6+6 più 1d6 da freddo e Colpo Invecchiante)
Attacchi Speciali: Colpo Temporale, Sguardo Sconcertante
Spazio: 3 m
Portata: 3 m
Capacità Magiche: LI 18°; Concentrazione +23

Statistiche

Caratteristiche: Forza 22, Destrezza 19, Costituzione 21, Intelligenza 24, Saggezza 28, Carisma 21
Bonus di Attacco Base: +18
BMC: +25
DMC: 44 (non può essere Sbilanciato)
Talenti: Fluttuare, Incantare in Combattimento, Iniziativa Migliorata, Mobilità, Riflessi Fulminei, Riflessi in Combattimento, Robustezza, Schivare, Tempra Possente
Abilità: Conoscenze (arcane, natura, religione) +33, Conoscenze (storia, piani) +36, Furtività +21, Guarire +30, Intimidire +26, Intuizione +30, Percezione +30, Raggirare +26, Sapienza Magica +28, Utilizzare Congegni Magici +23, Volare +6
Linguaggi: Prefigurazione
Qualità Speciali: Estensione del Vuoto, Forma del Vuoto

Capacità Speciali

Colpo Invecchiante (Sop)

Se un bythos colpisce un bersaglio vivente con due attacchi di schianto nel corso di un singolo round, invecchia quella creatura, facendola avanzare alla categoria di età successiva se questa fallisce un TS su Tempra con CD 24. La vittima guadagna tutte le penalità legate a questo invecchiamento ma nessun bonus. Una vittima di età venerabile bersaglio di questa abilità muore se fallisce il TS su Tempra con CD 24. Questo processo è reversibile utilizzando Desiderio, Desiderio Limitato, Miracolo o Ristorare Superiore. La CD del Tiro Salvezza è basata su Costituzione.

Colpo Temporale (Sop)

Come Azione Standard, un bythos può toccare una creatura o un oggetto e disconnetterlo dal flusso temporale. Se il bersaglio fallisce un TS su Tempra con CD 24, svanisce dal presente per riapparire nello stesso punto dopo 1d4 round, come se il tempo non fosse trascorso. Se un oggetto occupa quello spazio, la creatura riappare nello spazio libero più vicino alla sua locazione originaria. Questo spostamento non causa alcun danno aggiuntivo alla creatura. La CD del Tiro Salvezza è basata su Carisma.

Sguardo Sconcertante (Sop)

Confusione per 1d4 round, 9 metri, Tempra CD 24 nega. La CD del Tiro Salvezza è basata su Carisma.

Ecologia

Ambiente: Qualsiasi (Piani Esterni)
Organizzazione: Solitario, coppia o tribunale (3 bythos)
Tesoro: Nessuno

Descrizione

I bythos sono i guardiani dei viaggi temporali e planari. Non per nulla considerano l’invecchiamento come niente più che una tecnica altamente specializzata di viaggio. Sebbene i bythos, di per sé, non dispongano di ulteriori metodi per viaggiare nel tempo, scorrazzano nel multiverso a caccia di creature che possiedono la capacità di viaggiare nel tempo e che potrebbero aver abusato di questa capacità. Assai più comunemente, i bythos sono a caccia degli abusi nell’utilizzo del viaggio planare, ad esempio strappi nella realtà, regioni dove i piani si sovrappongono, o di creature che abusano della loro capacità di viaggiare tra i piani. In alcuni casi, queste distorsioni vengono ignorate, mentre in altri un bythos, o persino un intero tribunale di queste creature, giunge per constatare e riparare il danno. Nella maggior parte dei casi, “riparare” coincide con la morte della creatura responsabile delle distorsioni, ma anche bloccare tali creature in una stasi temporale può bastare a risolvere il problema.

Sebbene il corpo di un bythos sembra essere fatto di fumo e vapore, risulta stranamente solido al tocco, non dissimile da pietra asciutta. Un bythos è alto 3,9 metri e pesa 300 kg.


Fonte: http://www.d20pfsrd.com/bestiary/monster-listings/outsiders/aeon/aeon-bythos